Come visitare Ischia e risparmiare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'isola di Ischia, la terza più popolosa d'Italia dopo Sicilia e Sardegna, è un piccolo paradiso ricco di storia situato nell'arcipelago delle isole Flegree, in provincia di Napoli. Quest'isola offre davvero molto a chi desidera visitarla, sia da un punto di vista naturalistico che culturale. Ad Ischia è infatti possibile godere di splendide spiagge assolate, riposare nelle pinete, visitare antichi borghi e castelli e rilassarsi negli innumerevoli impianti termali, conosciuti ormai in tutta Europa. Tutte queste attrattive hanno reso l'isola di Ischia una delle mete più visitate in Italia, anche da turisti stranieri, motivo per cui è diventata una destinazione non propriamente economica. Con questa breve guida vediamo quindi come visitare Ischia in economica e risparmiare, seguendo pochi e semplici consigli.

27

Per raggiungere l'Isola di Ischia è necessario prendere un traghetto od un aliscafo, partendo da Napoli, Pozzuoli, Sorrento, Capri o dalla vicina Procida. Chi arriva in aereo (atterrando naturalmente all'aeroporto internazionale di Napoli) potrà raggiungere il capoluogo campano con il comodo (ed economico) servizio Alibus, che con soli 3€ vi porterà direttamente in centro (acquistate il biglietto in aeroporto perché a bordo vi verrà chiesta una maggiorazione di 1€). Da Piazzale Angioino potrete poi prendere la navetta gratuita per i moli Calata Porta di Massa (per i traghetti) e Beverello (per gli aliscafi). Come in molte altre destinazioni italiane, l'alta stagione è a luglio ed agosto, periodo in cui voli, traghetti ed alberghi avranno le tariffe più alte, dunque, se ne avete la possibilità, visitate Ischia a maggio, giugno o settembre. Spenderete di meno e l'isola sarà meno affollata. Altrimenti, cercate di prenotare il prima possibile.

37

La maggior parte dei visitatori si reca ad Ischia per lo splendido mare. In quest'isola potrete infatti godere di una moltitudine incredibile di spiagge di sabbia finissima ma anche di piccole baie raggiungibili solo in barca. Nell'isola esiste il servizio di taxi boat che vi permetterà di scoprire tutti i luoghi dell'isola visitabili solo via mare, attenzione però perché se richiederete il servizio al di fuori degli orari standard (8:00-19:00) la tariffa sarà incrementata del 50%. Se non volete spendere troppo potrete comunque andare nelle spiagge accessibili via terra. La maggior parte delle spiagge prevede una zona libera che, come spesso succede, si riempie velocemente dunque il consiglio è quello di prendere posto di prima mattina, altrimenti sarete costretti o a cambiare spiaggia, oppure ad affittare sdraio ed ombrellone, a prezzi non proprio modici, soprattutto in alta stagione. Se ne avete la possibilità, preparate dei panini da portare con voi, insieme ad una buona scorta di acqua o bibite: i prezzi dei chioschi non sono sempre convenienti.

Continua la lettura
47

Come già anticipato, Ischia è molto rinomata per i suoi impianti termali, visitati da chi ha la necessità di curare particolari patologie ma anche da chi desidera rilassarsi immergendosi nell'acqua sulfurea. Si tratta però di un'attrattiva non proprio economica: l'ingresso giornaliero ad un parco termale parte da circa 25€ a persona ed i trattamenti estetici si pagano tutti a parte. Tra le strutture più conosciute segnaliamo il Parco Termale Negombo (www. Negombo. It), il Castiglione (www. Termecastiglione. It), il Giardino Eden (www. Giardinoedenischia. It). Per chi desidera comunque concedersi questo lusso il consiglio è quello di recarsi alle terme in giornata, soggiornando in alberghi esterni, solitamente più economici. A questo proposito, l'Isola di Ischia offre sistemazioni alberghiere di vario genere: dall'hotel extra lusso al campeggio attrezzato. Se siete una famiglia il consiglio è quello di affittare un appartamento, vi costerà molto meno e potrete preparare i pasti da voi, senza dover necessariamente andare al ristorante tutte le sere.  gliori.

57

Ischia è un'isola molto affascinante anche per la moltitudine di antichi borghi da visitare. Oltre naturalmente alla città di Ischia, alcune mete interessanti sono il Borgo Sant'Angelo, arroccato su un grande scoglio e collegato al resto dell'isola tramite un sottile lembo di terra; il Borgo di Lacco Ameno ricco di reperti archeologici custoditi nel museo di Santa Restituita, il Castello Aragonese, una fortezza situata su un piccolo isolotto raggiungibile attraverso un ponte. Ogni angolo dell'isola vi offrirà l'opportunità di gustare i piatti tipici locali, come la pasta e fave, i paccheri con la ricotta, calamari ripieni, la celeberrima pastiera. Ad Ischia si trovano ristoranti di ogni genere ma se non volete spendere un occhio della testa evitate i più rinomati, o quelli che vantano spettacolari terrazze sul mare. Troverete comunque tantissime pizzerie dove potrete mangiare bene spendendo poco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete spendere poco, cercate sempre di evitare i luoghi troppo turistici, come i ristoranti nelle piazze principali ed i chioschi sulle spiagge
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida alle spiagge della Campania

Attraverso la seguente guida sui viaggi in Italia all'insegna del Sole, possiamo scoprire le spiagge più meravigliose della stupenda Regione della Campania. L'intima grotta del Sorgeto (Ischia) e la propria sorgente si possono raggiungere anche camminando,...
Italia

Guida alle isole della Campania

La Campania si estende su una meravigliosa e variegata zona dell'Italia Meridionale. Si colloca tra il Mar Tirreno e l'Appennino. Dalle coste, alle pianure dell'entroterra abbraccia la pace e la pittoresca tranquillità di Capri, Ischia e la Costiera...
Italia

Le migliori terme in Italia

Negli ultimi anni le terme stanno riscuotendo un successo sempre maggiore, diventando le mete più ambite sia per i turisti italiani che per quelli internazionali. Sono sempre più le persone che ad un week-end in una famosa capitale europea preferiscono...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'isola di Procida

Procida è sicuramente una delle perle del Mediterraneo. Stradine e borghi di pescatori disegnano dei paesaggi mozzafiato caratterizzati dai colori caldi e rilassanti. Gli odori della cucina tipica vi accompagneranno lungo le spiagge di sabbia vulcanica....
Europa

Come visitare E Cosa Mangiare A Procida

Viaggiare è il modo migliore per aprire la propria mente, conoscere nuove culture, visitare nuovi posti, godersi il relax lontani dallo stress quotidiano e anche per gustare il cibo locale aumntando le proprie conoscenze culinarie. Tra le tante mete...
Italia

Come visitare Napoli in 5 giorni

Napoli è una città straordinaria dai mille colori. Musa ispiratrice di tanti poeti, rapisce il visitatore attraverso le sue strade strette e colorate che si aprono su panorami mozzafiato. Nelle strade di Napoli si respira aria di festa e la cordialità...
Italia

Consigli per organizzare una vacanza a Napoli

Napoli è una delle città più discusse dei nostri tempi. Contraddittoria, magica e imprevedibile, racchiude una vasta gamma di caratteristiche che la rendono unica al mondo. Terra che trasuda storia e cultura, è caratterizzata da sempre dal temperamento...
Italia

Procida: i 5 posti da non perdere

Procida è una delle quattro isole flegree facenti parte del golfo di Napoli. Meno mondana delle isole di Capri ed Ischia, conosciute a livello internazionale, è però quella che di più ha mantenuto intatta la sua cultura e la sua tradizione. L'isola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.