Come visitare Kiel

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Kiel è il capoluogo della regione tedesca denominata Schleswig-Holstein. È una città portuale, è bagnata dal Mar Baltico ed è attraversata dal fiume Eider, il quale finisce nel Mare del Nord.
Kiel è una città triste storia alle spalle, essendo stata bombardata durante la Seconda Guerra Mondiale, a causa della produzione di sottomarini che si svolgeva nel cantiere navale della città.
Ovviamente, dopo il bombardamento moltissimi edifici, nuovi e antichi, furono gravemente danneggiati. Dopo furono ricostruiti, ma adoperando architettura moderna, soprattutto per quanto riguarda il 'Kieler Schloss', il castello di Kiel.
Kiel è stata ed è ancora una città portuale importantissima ed ogni anno, infatti, viene celebrata la 'Kieler Woche', la settimana di Kiel, durante la quale la marina tedesca sosta nelle acque della città. Procediamo e vediamo come visitare Kiel.

24

Per arrivare nella città tedesca, è possibile utilizzare vari tipi di mezzi di trasporto. Tramite aereo non è facilmente raggiungibile. La soluzione migliore, adoperando questo mezzo, è atterrare ad Amburgo, la quale è la città grande più vicina a Kiel, circa 90-100 Km più a sud. Da lì poi è raggiungibile tramite treno o bus. La città è collegata al sistema Deutsch Bahn AG, la ferrovia tedesca nazionale, ed è quindi facilmente raggiungibile da Amburgo. E anche ben collegata tramite il servizio di bus con la Polonia, l'Estonia, con Lubecca e la capitale tedesca Berlino. Essendo città portuale, è possibile raggiungerla anche tramite nave, soprattutto dalle città di Oslo e Gothenburg.

34

Come già detto, una delle attrazioni principali della città la 'Kieler Woche', uno dei festival più grandi della Germania. Il festival non consiste soltanto di navigazione e navi, ma è un qualcosa di più grande: la città si trasforma completamente, viene invasa da migliaia di persone e tantissime altre attività vengono svolte. Si svolgono inoltre anche delle importanti mostre sul cibo e sull'artigianato.
Uno dei principali monumenti della città è il 'Kiel Rathaus Paternoster', che sorprendentemente ha resistito al bombardamento durante la Seconda Guerra Mondiale. L'edificio è storico e al suo interno ha molti quadri antichi. Inoltre è possibile provare ad usare dei particolari ascensori. L'edificio si trova in una larga piazza, in mezzo alla quale c'è la fiamma olimpica delle olimpiadi del 1936: Kiel fu sede delle gare di vela.

Continua la lettura
44

Kiel offre la possibilità di visitare ben otto musei, denominati i 'Museen am Meer' per il fatto che sono collocati sul bordo del fiordo. A parte ciò, sono dei musei ricchi di tradizione scientifica. È possibile, quindi, visitare la Galleria Municipale di Arti Contemporanee, oppure il Museo Zoologico, o ancora la Collezione di Antichità Classiche, Museo di Belle Arti, l'Acquario Geomar ed altri secondari.
Questa concentrazione di musei è facilmente raggiungibile dal centro città, anche a piedi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I 5 migliori itinerari per una crociera in Europa

È tempo di vacanze ed è giunta l'ora di scegliere la vostra prossima meta. Le alternative sono tante: mare, montagna, città d'arte. Se però siete indecisi e vorreste assaporare più aspetti all'interno di una stessa vacanza allora la crociera è quella...
Consigli di Viaggio

10 luoghi per scoprire Amburgo

Arriva l'estate. Inizia il caldo, rimanere in casa diventa proprio insopportabile e con l'aumentare della temperatura aumenterà di pari passo la voglia di evasione, di concedersi un piccolo break dopo le fatiche dell'inverno. Ma poi subentra un nuovo...
Europa

Amburgo: cosa vedere

Amburgo è una splendida località del nord della Germania che ogni anno accoglie turisti e visitatori da ogni angolo del mondo. Situata sull'estuario del fiume Elba, si tratta della seconda città tedesca per abitanti dopo la capitale Berlino ed il suo...
Europa

I 10 musei più belli della Germania

La Germania è una delle nazioni europee che conta le maggiori bellezze artistiche. Sono numerosi infatti i musei che ci sono in ogni singola città. Se volete organizzare un viaggio in Germania e siete amanti dell'arte, dovrete seguire attentamente questa...
Europa

Come visitare Amburgo in 3 giorni

Affacciata sulla foce del fiume Elba, sul Mare del Nord, Amburgo è il porto più grande in Germania e il secondo in Europa, per dimensione e importanza commerciale, dopo Rotterdam. La città è attraversata da una rete piuttosto fitta di canali, i Fleete....
Europa

Come visitare i musei e le gallerie d'arte di Amburgo

Amburgo annovera un numero di musei da fare invidia a molte altre capitali. Non sorprende che St. Pauli sia sede del Museo dell'Arte Erotica, mentre i magazzini ottocenteschi di Speicherstadt ospitano tre musei sul passato mercantile della città. La...
Europa

Come visitare la città di Heilbronn in Germania

Heilbronn è rappresenta una città extracircondariale delle Germania che si trova nel Land del Baden-Württemberg. Collocata sulle rive del fiume Neckar, questa è una località indipendente appartenente al distretto governativo di Stoccarda. HeilBronn...
Europa

Come visitare Bad Hersfeld In Germania

La Germania è uno Stato interessante per cultura, storia, società e tradizioni. Ha tanti luoghi ricchi di fascino da visitare come Berlino, Colonia ed Amburgo. Tuttavia alcune località, piccole città o paesini, magari poco conosciuti, meritano una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.