Come visitare l'arcipelago toscano il Giglio

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'arcipelago toscano è una delle meraviglie della nostra penisola. Composto da sette isole e situato a cavallo fra la Toscana e la Corsica, L'Arcipelago Toscano è sicuramente la meta che fa per voi se amate la natura incontaminata, le spiagge selvagge e il mare cristallino. In particolare l'Isola del Giglio, seconda isola più grande dopo l'Isola d'Elba, è un magnifico paradiso che rispecchia tutte le caratteristiche precedentemente elencate. Vediamo insieme come visitare l'arcipelago toscano il Giglio.

24

Arrivare all'Isola del Giglio è semplice e veloce. Da Porto Santo Stefano, un comune dell'Argentario, ben due compagnie trasportano i passeggeri direttamente sull'isola. In caso viaggiaste in treno, sulla tratta Pisa-Roma potete scendere alla stazione Orbetello - Monte Argentario e da lì dei bus di linea vi porteranno direttamente al porto. In caso foste in macchina, da nord prendete la Via Aurelia, verso Roma. Da lì, uscite ad Albinia e proseguite per Porto Santo Stefano. Venendo da Roma, una volta usciti dall'autostrada proseguite per Via Aurelia fino ad arrivare a Orbetello. Da lì, seguite le indicazioni per Porto Santo Stefano, che dista poco più di 10 km.

34

Le spiagge dell'Isola del Giglio sono famose per la loro bellezza e per la loro varietà. La più grande e conosciuta è sicuramente la spiaggia del Campese, nella parte nord-ovest dell'isola. Il colore rossastro della sabbia e la magnifica torre medicea che sovrasta la parte settentrionale della spiaggia, la rendono un luogo magico e imperdibile. Se preferite la sabbia bianca, potete passare un pomeriggio rilassante alla spiaggia delle Cannelle, nella parte orientale dell'isola. Poco distante, si trova una caletta incantevole, chiamata spiaggia delle Caldane, dove potrete rilassarvi e tuffarvi nell'acqua blu. Questi luoghi da sogno si possono raggiungere comodamente con i trasporti locali o con suggestive passeggiate nei sentieri incontaminati del Giglio.

Continua la lettura
44

L'Isola del Giglio non è solo mare e relax! Nel caso l'archeologia fosse la vostra passione, vi consigliamo di visitare la Cote Ciombella, un sito megalitico situato in una posizione panoramica, dove potrete ammirare anche l'Isola di Giannutri. Se invece non sapete resistere al fascino immutabile dei fari, siete nel posto giusto. Non troppo lontano dal porto, è possibile visitare l'Antico Faro, costruito nel 1856, oggi di proprietà privata. Nell'estremità sud dell'isola, sulla punta di Capel Rosso, potrete godere la bellezza del faro di Capel Rosso, con le sue strisce bianche e rosse. Piccola curiosità: proprio su questo promontorio è stata ambientata una famosa scena del film "La grande bellezza" di Sorrentino. Un vero e proprio luogo da Oscar.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come arrivare all'Isola Del Giglio

L'isola del Giglio è un comune italiano della provincia di Grosseto ed essa è situata nel mar Mediterraneo, più precisamente nell'arcipelago della Toscana. L'isola vanta di una ricca flora e fauna. Inoltre è caratterizzata da diversi monumenti e luoghi...
Consigli di Viaggio

Isola del Giglio: le spiagge da non perdere

L'isola del Giglio è una meravigliosa isola dell'arcipelago Toscano in provincia di Grosseto, tra le più belle in Italia. È Situata di fronte al monte Argentario ed è il posto ideale per chi ama avventurarsi in immersioni e percorsi pedonali, perché...
Italia

I più importanti arcipelaghi italiani

Con oltre ottomila chilometri di coste e un totale di più di ottocento isole e isolotti non è sorprendente che alcuni tra i più importanti arcipelaghi e tra le più belle isole al mondo siano Italiani. Con un così ampio raggio di scelta, la certezza...
Italia

Le migliori spiagge in maremma

La Maremma è una zona di mare che unisce due litorali, quello della parte bassa della regione Toscana e la parte alta della regione Lazio. È una zona ricca di storia, arte, natura, bel mare. Nei prossimi passi indicheremo le migliori spiagge, ma la...
Europa

Come visitare l'Argentario

L'Argentario è un territorio molto affascinante ed esclusivo. Non pochi sono, infatti, i personaggi famosi che vi soggiornano. Prende il nome dal promontorio, il Monte Argentario appunto, che si affaccia nel Mar tirreno in corrispondenza delle isole...
Italia

Guida alle isole italiane

Oltre alla Sicilia e alla Sardegna, che sono le due maggiori isole italiane, il nostro Paese conta un vasto patrimonio di piccole isole, affioranti dai mari, dai laghi o dai fiumi. Molto conosciute e meta di turismo internazionale sono anche le isole...
Italia

Gli atolli più belli d'Italia

Stanchi delle solite vacanze in posti affollati e sempre uguali? Visitare uno dei meravigliosi atolli italiani potrebbe essere la soluzione adatta alle vostre esigenze. Mari cristallini e territori incontaminati contribuiranno a farvi rilassare durante...
Consigli di Viaggio

Cosa fare all'isola d'Elba con i bambini

L'Isola d'Elba è una meta molto amata dalle famiglie perché offre tante opportunità di divertimento e relax, anche a misura di bambino. La stagione migliore per una vacanza in quest'isola è quella estiva, per godere al meglio delle splendide spiagge,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.