Come visitare l'isola del Giglio in un giorno

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'isola del Giglio si trova all'interno dell'arcipelago toscano, del quale fa parte anche l'isola d'Elba. Quest'ultima è la più grande dell'arcipelago, mentre l'isola del Giglio è la seconda più grande. Su quest'isola si potrebbero passare settimane di vacanza senza annoiarsi, ma se non si ha tempo e si ha solo un giorno allora avrete bisogno di questa guida. Se volete sapere come visitare l'isola del Giglio in un giorno, allora leggete qui di seguito.

27

Occorrente

  • Cellulare
  • Soldi
  • Mappa dell'isola
37

La partenza

Per arrivare all'isola del Giglio bisogna partire per forza da Porto Santo Stefano. Da qui, per arrivare all'isola basterà una sola ora sul traghetto. Ci sono due compagne di navigazione che si occupano di portare i turisti all'isola del Giglio. In generale, troverete un traghetto di mattina presto, più o meno verso le sette e mezzo di mattina. Se avete solo un giorno per visitare tutta l'isola, vi conviene partire con quello. Il costo del biglietto per andare e tornare è di quattordici euro. Arriverete a Giglio Porto, uno splendido paese dell'isola.

47

Un giro per Giglio Porto

Abbiamo detto che l'arrivo all'isola del Giglio è al paese di Giglio Porto. La prima cosa da vedere nell'isola è proprio quel paese. In particolare, c'è una zona del paese molto antica dove c'è una torre circolare. Cosa c'è di bello da vedere in questa zona? Beh è molto caratteristica, infatti attorno a quella torre circolare ci sono le case dei pescatori. I pescatori sono gli unici che abitano sull'isola tutto l'anno, mentre per il resto l'isola accoglie turisti che vanno e vengono. I pescatori accompagnano i turisti a vedere i luoghi più belli dell'isola via mare, quindi approfittatene. Anche se si ha un solo giorno questo non significa che bisogna sacrificare le esperienze più belle. Se ci si riesce ad organizzare si riesce a fare tutto.

Continua la lettura
57

Alla scoperta dell'isola

Dopo aver fatto un giro veloce del paese in cui siete arrivati con il traghetto, ossia Giglio Porto, avrete sicuramente qualche ora per uscire dal paese e fare un giro dell'isola. Vicino al porto della città c'è una piazzetta. Da quella piazzetta parte un pullman che vi porterà fuori da Giglio Porto. Costa solo due euro e non perderete molto tempo. In soli venti minuti il pullman vi porterà a visitare la macchia mediterranea dell'isola del Giglio, nel paese chiamato Campese. Una volta scesi lì non potrete non fare un bagno. Infatti del Campese fa parte una lunga spiaggia che si trova tra la Torre Medicea e il Faraglione. Il mare lì ha una caratteristica molto particolare: non solo sembra di fare il bagno in piscina, ma la sabbia è fatta di cristalli di quarzo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Organizzare un programma della giornata prima di partire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Isola d'Elba: cosa visitare in 3 giorni

Se siamo in cerca di una vacanza low cost ma di grande effetto, possiamo contare sulle tante meraviglie che il nostro Bel Paese è in grado di offrirci. Una delle mete più famose e più visitate che possiamo visitare è proprio Isola d'Elba. Qui possiamo...
Italia

Isola d'Elba: come muoversi e cosa visitare

L'isola d'Elba è la terza isola più grande d'Italia, con i suoi 150 km di coste e le 132 caratteristiche spiagge di piccole e grandi dimensioni, ed ospita ogni anno ed in ogni stagione, migliaia di turisti. Se dunque anche voi siete interessati a fare...
Italia

Le migliori spiagge dell'Isola d'Elba

Per gli appassionati dei viaggi in Italia, l'Isola d'Elba è un vero gioiello incastonato tra il Mar Ligure ed il Tirreno. L'Isola d'Elba è la più grande delle tre isole che compongono l'Arcipelago Toscano. L'Isola d'Elba è composta da otto Comuni....
Italia

Due giorni in barca a vela all'isola d'Elba: consigli

L'Isola d'Elba è una delle isole dell'Arcipelago Toscano maggiormente visitate ogni anno. Grazie ai suoi 150 km di costa, l'Elba offre al turista tantissimi scenari e spazi naturali completamente differenti, ma tutti assolutamente fantastici ed incontaminati....
Italia

Isola di Caprera: le spiagge più belle

Se per l'estate avete deciso di organizzare una vacanza nell'arcipelago della Maddalena ovvero a nord della Sardegna, potete optare per l'isola di Caprera. Si tratta di un luogo dalla natura incontaminata, che offre anfratti davvero unici e suggestivi....
Italia

Come arrivare sull'isola di San Pietro

Isola San Pietro è una delle due maggiori isole dell'arcipelago del Sulcis, situato a largo della costa sud-occidentale della Sardegna. L'isola presente un clima gradevole per gran parte dell'anno ed è nota, oltre che per il mare cristallino e le spiagge...
Italia

L'Isola d' Elba, tra mare e divertimenti

L'Isola d 'Elba è la più grande tra le isole della Toscana e si trova molto vicina alla costa. Si può infatti raggiungere facilmente, mediante traghetto, perché è situata a soli 10 Km. Si tratta di un piccolo paradiso terrestre rinomato soprattutto...
Italia

Come fare il giro dell'isola d'Elba in kayak

Con i suoi 147 chilometri di costa variegata e ricca di grotte, insenature, calette e spiagge, capire come fare il giro dell'Isola d'Elba in Kayak non è certo complesso. Come spesso accade, l'unica vera difficoltà, sta nelle infinite possibilità di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.