Come visitare l'isola di Pag

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'isola di Pag, in Croazia, è diventata ormai famosissima ed ogni anno è meta sempre più apprezzata, soprattutto nella stagione estiva. L'isola è frequentata maggiormente da ragazzi giovani per la presenza di discoteche, ristoranti, party sulle spiagge e per i famosi festival di musica che vi si organizzano ogni estate. Inoltre viene scelta, per le sue spiagge, i suoi fondali meravigliosi ed i luoghi pieni di cultura. È quindi indicata per turisti di ogni età. In questa semplice guida diamo qualche utile consiglio su come visitare l'isola di Pag, una delle più belle perle dell'Adriatico.

27

Occorrente

  • Crema solare - voglia di divertirsi
37

La caratteristica che la distingue maggiormente è di essere collegata alla terraferma tramite un ponte, per cui è raggiungibile in auto. Diversamente si può arrivare a Pag in traghetto o in aereo a Zara (Zadar). La città più importante è la quattrocentesca Pago, con la sua piazza principale e con la basilica di Santa Maria, che merita sicuramente di essere visitata. Novalja, a pochi chilometri da Pago, è l'altra città dell'isola di particolare interesse. È ricca infatti di resti archeologici, tra cui di notevole interesse è il pavimento a mosaico posto all'interno della chiesa gotica della Beata Vergine Maria.

47

Destano sicuramente interesse anche dei piccoli villaggi situati nell'isola. Lun, per esempio, è famoso per la presenza degli ulivi più antichi del Mediterraneo. Come dimenticare Lokunj, con il suo fango grigio-verde (del fondo del mare) consigliato per chi ha problemi di pelle o di cellulite! Ma la bellezza di Pag è rappresentata certamente dalle sue spiagge, di sabbia o di ciottoli bianchi, che sono numerosissime e rappresentano un vero e proprio paradiso terrestre! Le spiagge inoltre, accontentano i gusti di chiunque: ci sono spiagge libere, attrezzate, e anche spiagge per naturisti. La più conosciuta è sicuramente la spiaggia di Zrce, movimentata sia di giorno che di notte.

Continua la lettura
57

L'isola di Pag è consigliata per chi cerca una vacanza all'insegna del divertimento, ma anche per chi vuole solo relax, sole e mare splendido. Stupendi poi, sono i souvenirs, come i famosi merletti di Pag, dei pizzi con cui, al ritorno dalla vacanza, potrete abbellire la vostra casa. Non dimenticate di acquistare il formaggio di Pag (paski sir), dal sapore molto caratteristico e piccante. Si può quindi proprio affermare, che l'isola di Pag, merita assolutamente di essere visitata. Vi conquisterà per la bellezza mozzafiato dei paesaggi, la trasparenza delle acque, per la natura incontaminata, per i profumi ed il fascino senza tempo dei luoghi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • visitate tutte le spiagge!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

La fantastica isola di Pag

L'isola di Pag, nota anche come "Ibiza dei Balcani", si trova in Croazia. Questa fantastica terra si estende in direzione nord-sud per circa 60 km di lunghezza e larga da due a dieci chilometri. Le sue coste frastagliate hanno catturato l'attenzione di...
Europa

Come visitare l'isola dei Pescatori e l'isola Madre a Stresa

L'Isola Madre e l'Isola Pescatori fanno parte dell'arcipelago Borromeo, arcipelago che si trova nel golfo omonimo che il lago Maggiore forma proprio di fronte a Stresa. L'arcipelago porta questo nome perché faceva parte del territorio di proprietà dei...
Europa

Come visitare l'isola di Anafi

Anafi è una splendida isola che si trova a sud est dell'Arcipelago delle Cicladi, a una decina di chilometri dalla celebre e mondana isola di Santorini. Chi ha deciso di visitarla, saprà già come farlo al meglio, ma per chi volesse saperne di più,...
Europa

Come visitare l'isola di Jersey

Una meta da aggiungere a quelle che avete intenzione di visitare se siete amanti della natura incontaminata e di splendidi paesaggi, è senza dubbio, l'isola di Jersey. Si tratta, appunto, di un' isola situata nel Canale della Manica, precisamnete a 20...
Europa

Come visitare L'Isola Di Pianosa

L'isola di Pianosa si trova nel mar Tirreno, come si nota dal nome stesso, è un'isola che fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, e in epoca passata aveva anche la funzione di penitenziario. Un'associazione ne tutela l'aspetto e la zona...
Europa

Porto Santo: come visitare l'isola di Porto Santo

Come visitare l'isola di Porto Santo? La splendida isola di Porto Santo si trova nell'Oceano Atlantico, precisamente a largo di Madeira (Portogallo) da cui dista circa 40 chilometri. L'isola offre spiagge lunghissime e paesaggi incantevoli. È il luogo...
Europa

Come visitare l'Isola di S. Pietro

Vicino alla Sardegna che ricordo essere una delle zone più bella al mondo dell'italia e più precisamente sulla costa sud-occidentale, si trovano due particolari isolette e cioè:1) l'isola di S. Antioco2) l'isola di S. Pietro. La differenza in sostanza...
Europa

Come visitare al meglio l'isola di salina

Salina è una delle sette isole che compongono l'Arcipelago Eoliano e, tra tutte le località, molto probabilmente è anche quella in cui è maggiore la percentuale di natura e verde rigoglioso. In ordine di grandezza risulta essere la seconda dopo l'isola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.