Come visitare la Caletta e la Bobba in Sardegna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

In questa guida vedremo come visitare le spiagge di La Caletta. Questa è una bellissima zona, forse la più bella che si trova nell'intera regione della Sardegna. Inoltre vedremo anche come visitare la Bobba, un'incantevole spiaggetta di sabbia soffice e finissima situata sulla costa sud ovest dell'Isola di San Pietro, La Punta che si all'estremo trova a nord est ed infine anche come visitare l'isola Piana affacciata a La Punta.

24

Iniziamo prima di tutto con La Caletta e poi proseguiamo con La Bobba e con le altre due zone anch'esse molto belle. La strada che da Carloforte va verso sud si attorciglia fino a La Caletta, la più ampia spiaggia dell'isola, sita nella zona di Spalmatore, lungo la strada che parte da Carloforte. Si tratta di una è una località balneare a circa 7 km da Siniscola. Il paese è caratterizzato da un stupenda torre costiera del XVI-XVII secolo e dal porto. Uscendo di poco dal paese si scorge il monte Albo fatto di roccia di origine calcarea le cui vette sfiorano i 1150 m. Il paesaggio qui è davvero suggestivo grazie alla ricca vegetazione di lecceti e alberi secolari, oltre ad una fitta fauna mediterranea. In direzione Olbia si può visitare la spiaggia di Bèrchida, una distesa di sabbia bianchissima affacciata su acque purissime. Le spiaggie più prossime invece sono la spiaggia di La Caletta e quella di Santa Lucia, anch'esse molto frequentate. Nel luogo si possono anche vedere le spiagge del vicino paese di Posada con la sua spiaggia di Su Tiriarzu.

34

Ci si mette poi in cammino verso sud lungo la costa meridionale dell'isola e vi si trova un gruppetto di case e una riviera di sabbia finissima, tra la folta vegetazione. Aspri tratti di spiaggia si stendono protetti da insenature sulla punta sud-orientale dell'isola. Arrivati a Carloforte si prosegue lungo la costa in direzione La Caletta e dopo circa 6 km, si incontra una pietra gigante che indica "Bobba". Si svolta a sinistra per imboccare una stradina bianca che porta al parcheggio. L'auto va lasciata lì e si prosegue a piedi lungo un sentierino che si snoda fra le pareti delle case che si affacciano alla spiaggia.

Continua la lettura
44

La Bobba è una caletta molto preziosa di sabbia purissima, molto elegante tra la selvaggia costa sud occidentale dell'isola. È una piccola baia al riparo dai venti del nord ma ben esposta al sole e a scirocco.
Il panorama è incantevole tra suggestive scogliere scure e rigogliosi cespugli di profumata macchia mediterranea. Naturalmente il mare offre uno straordinario color turchese, incredibilmente intatto, limpido e purissimo. I fondali bassi e l'area sabbiosa rende adatta la villeggiatura anche ai più piccoli.
Dalla spiaggia si vedono le famose Colonne, caratteristica principale di Carloforte, ovvero due maestosi faraglioni di trachite rossa. A nord di Carloforte, una strada di 6 chilometri termina a La Punta, all'estremità settentrionale di San Pietro, battuta dai venti, di fronte all'isola Piana, al largo. Qui si svolge la mattanza dei tonni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le spiagge di Portoscuso in Sardegna

La Sardegna si sa, è un posto meraviglioso, con il suo mare azzurro limpido e le sue spiagge bianche e le alte scogliere, offre ogni anno ai visitatori uno spettacolo imperdibile, e delle vacanze suggestive e piene di relax. Portoscuso un comune della...
Europa

Come e cosa visitare nell'iglesiente in sardegna: miniere di monteponi

Se avete scelto come meta vacanziera l'Iglesiente, in Sardegna, non ve ne pentirete! L'Iglesiente è un paradiso per gli occhi. Ha boschi, miniere e stradine di villaggi fantasma. Se volete avventurarvi nella zona dell'Iglesiente, dovrete raggiungere...
Europa

Come visitare la Costa del Sud della Sardegna

All'interno di questa guida troverete il metodo migliore per conoscere e programmare itinerari unici ed incredibili, su come visitare le Coste del Sud della Sardegna. Parto nel dirvi un promemoria, ovvero che dovete sapere, che l'aspetto più caratteristico...
Europa

Come visitare la Sardegna: dintorni di Olbia e Golfo Aranci

L'Italia è un paese ricco di storia e tradizioni, dove diverse culture si sono scontrate o hanno trovato riparo, creando nel tempo bellissimi posti sopravvissuti fino a noi e che rievocano ancora oggi il profumo di tempi passati ma ancora vividi. Tra...
Europa

Come visitare Il Nuraghe Athetu in Sardegna

Il periodo della civiltà nuragica fu un caposaldo della storia della Sardegna, estendendosi dall'età del bronzo all'epoca romana; le costruzioni tipiche di questa fase furono i nuraghi, massicce costruzioni di tipo megalitico diffusissime in tutto il...
Europa

Come visitare le spiagge della Costa Corallina in Sardegna

La Baia della Costa Corallina è una stupenda località del comune di Olbia, nella parte settentrionale della Sardegna; famosa per le sue splendide spiagge e per la bellezza della rigogliosa vegetazione della macchia mediterranea che la circonda, la Costa...
Europa

Come visitare la Sardegna a piedi

La Sardegna, vanta un paesaggio variegato e ricco di storia. È una meta turistica di straordinaria bellezza culturale come architettonica. Ricca di sentieri immersi nel verde, si presta a magnifiche camminate. Ci sono centinaia di luoghi da visitare,...
Europa

Come e cosa visitare in Sardegna: Tharros

La Sardegna è una destinazione di viaggio appassionante e magica. Questa terra conserva anche attualmente le sue antiche tradizioni. Tutta l'isola offre ai turisti innumerevoli e sorprendenti spunti. Se nel nostro percorso abbiamo programmato una visita...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.