Come visitare la cittadina di Aranjuez in Spagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Situata a pochi chilometri a sud di Madrid, la cittadina di Aranjuez in Spagna è un concentrato rigoglioso di storia e di architettura. Antica residenza reale, con i suoi incantevoli giardini è stata dichiarata Paesaggio Culturale dell’Umanità dall’UNESCO; e per essere sicuro che come me rimaniate innamorati di questo paradiso vi presento alcuni utili consigli su come visitare questo seducente comune spagnolo.

26

Considerando che la quasi totalità dei turisti proviene dalla capitale spagnola, cerchiamo di capire come arrivare ad Aranjuez partendo appunto da Madrid. Escludendo l'automobile abbiamo tre possibilità, di cui due più pratiche e una decisamente turistica. Ognuna di esse però è molto veloce, perché come detto la distanza dal centro di Madrid è davvero esigua e non supera i 50 km. La prima possibilità è l'autobus: partendo dalla stazione sud degli autobus di Madrid. Durata del viaggio circa 50 minuti. La seconda è il treno: linea C3 con partenza dalla stazione Atocha, che è anche un gioiellino architettonico fresco di restauro e tutto da vivere. Infine il mezzo più suggestivo e rivolto specificatamente ai turisti: il Treno della fragola. Viene attivato nei weekend dal mese di marzo a quello di ottobre, ed è un vagone di legno d'epoca in cui le hostess, anch'esse con costumi d'epoca, servono i tipici fragoloni locali. Parte dalla stazione di Atocha ed è comprensivo di una visita di Aranjuez.

36

La visita ad Aranjuez non può che partire dal suo monumento principale: il Palazzo Reale, antica residenza del Re di Spagna ed indiscusso gioiello di architettura con cinquecento anni di storia. È molto comodo arrivarci se siamo giunti qui in treno: dalla stazione prendiamo la via della Estacion, giriamo subito a sinistra e percorriamo il lungo corso del Palacio, un viale adombrato da alberi meravigliosi che conduce fino all'ingresso del Palazzo Reale. Una volta percorso giungiamo in piazza di Armas, luogo principe per godere della studiata prospettiva del Palazzo, per le foto di rito, e soprattutto per ottenere informazioni a proposito della visita, grazie all'Info Point qui situato. È altamente consigliata la visita degli interni di questa incredibile residenza. Non solo avremo un incontro ravvicinato con un lusso sfrenato che si segue da cinquecento anni, ma avremo modo di capire le ragioni dei sovrani che in questo lungo tempo ne hanno fatto la meta delle loro primavere e delle loro feste.

Continua la lettura
46

Terminata la visita del Palazzo Reale usciamo sulla sinistra per raggiungere l'ingresso del Giardino del Parterre. Da qui, voltandoci, avremo già una prospettiva diversa, più naturalistica, del Palazzo. Proseguendo entriamo in un parco estremamente curato e impreziosito dalla presenza di numerose sculture mitologiche: tra tutte la più imponente è sicuramente la statua dell'Ercole. Ogni scultura è dotata di didascalia, per una visita dal forte valore didattico oltre che artistico. Avanzando per il parco oltrepassiamo un delizioso ponticello per giungere nel Giardino dell'Isla, così nominato perché circondato dal fiume Tago. È un area verde ancora più estesa della precedente, in cui una cascata artificiale riproduce con sorprendente efficacia il suono delle nacchere, ma con un carattere armonico molto rilassante. Sono giardini dal sapore magico, permeati di un naturalismo autentico e di grande seduzione.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la cittadina di Cuenca, in Spagna

La cittadina di Cuenca (Spagna) si posiziona nella comunità autonoma di Castiglia-La mancia e si divide in due parti. La parte storica si colloca in alto e venne registrata dall'UNESCO nel Patrimonio dell'Umanità, mentre quella moderna si trova in basso....
Europa

Come visitare la cittadina di Salamanca, in Spagna

Patrimonio dell'umanità dal 1988, Salamanca è una gioiosa cittadina spagnola, sede dell'università più antica del Paese. Si celebra il colore ocra della sua morbida arenaria, ma è una tonalità dovuta ai secoli; in origine i suoi colori erano assai...
Europa

Come visitare Aranjuez in un giorno

Aranjuez è una raffinata località che dista dalla capitale Madrid circa cinquanta chilometri, posizionandosi tra i fiumi Tago e Jarama. La sua posizione privilegiata rispetto a Madrid, consente di raggiungere facilmente la capitale, per cui è frequentata...
Europa

Come visitare la cittadina di Annecy

Annecy è una piccola cittadina francese a confine tra Italia, Svizzera e Francia. Questa cittadina è nota anche con il nome di "Venezia della Savoia". Il nome è dovuto ai tanti canali che la attraversano, creando paesaggi spettacolari e suggestivi....
Europa

Come visitare La Cittadina Olandese Di Breda

Breda, la città principale di Nassau in Olanda, ha molto da offrire. Non solo vanta innumerevoli monumenti storici, come la Chiesa Maggiore, Begijnhof e il Castello di Breda, ma è anche un posto meraviglioso per fare shopping, visitare musei o godere...
Europa

Come visitare la cittadina di Tempio pausania

Tempio Pausania è una cittadina di circa 15.000 abitanti con un'altitudine di 550 metri sul livello del mare, situata a nord della regione Sardegna. È distante 40 chilometri dal porto di Olbia e molto vicina alle coste sarde, quindi è anche possibile...
Europa

Come visitare la cittadina di Amatrice

Siete alla ricerca di una meta "alternativa" da visitare per una vacanza con il vostro partner o con i vostri amici, ma volete evitare le località turistiche troppo caotiche e movimentate, preferendo scoprire qualche località caratteristica e rilassante?...
Europa

Come e perchè visitare Castel D'Aro in Spagna

Castel D'Aro, è un piccolo borgo medievale situato nella regione della Catalogna in Spagna, a pochi chilometri da Girona. Questa cittadina è nota per la sue stradine strette situate vicino la località balneare di Platja d'Aro. Il borgo di Castel d'Aro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.