Come visitare la cittadina di Cuenca, in Spagna

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La cittadina di Cuenca (Spagna) si posiziona nella comunità autonoma di Castiglia-La mancia e si divide in due parti. La parte storica si colloca in alto e venne registrata dall'UNESCO nel Patrimonio dell'Umanità, mentre quella moderna si trova in basso.
Cuenca venne fondata dai romani e si colloca in cima ad una montagna dove le abitazioni sono sospese nel vuoto e si trovano i fiumi Júcar e Huécar ai suoi piedi. Quest'ultimo corso d'acqua separa la città nuova dalla vecchia.
Poterla visitare è un ricordo che rimane a lungo all'interno della propria mente. Nel seguente articolo sui viaggi in Europa, quindi, vi parlerò delle bellezze presenti in questo territorio spagnolo. Vi suggerisco di immortalarle con la vostra macchina fotografica, in quanto si tratta di uno spettacolo da far guardare ai vostri conoscenti.

27

Occorrente

  • Biglietto aereo o del treno
  • Automobile
  • Macchina fotografica
  • Denaro
  • Scarpe comode
37

Per accedere alla città vecchia denominata Casco Antiguo, è necessario percorrere la strada che si trova vicino al fiume Júcar. La piazza famosa della cittadina si chiama "Plaza Mayor" e ospita la "Cattedrale di Nuestra Señora de Gracia", che si è formata su un'antica moschea. Questa struttura architettonica rappresenta un mix di stile gotico, barocco e rinascimentale.
Nella stessa piazza troverete anche il municipio, dove ci si giunge attraverso il passaggio in "Plaza de la Merced". Se desiderate scoprire la vera particolarità di Cuenca, dovrete andare alle spalle della "Cattedrale di Nuestra Señora de Gracia", ovvero a "Ponte di San Pablo". Qui ci sono le "Casas colgadas" (abitazioni sospese) attaccate fra loro, le quali sono divenute il simbolo della città.

47

Entrando nelle parte culturale di Cuenca, troverete la "Chiesa di San Filippo Neri" costruita nel 1739 grazie al finanziamento dell'arcidiacono di Moya. Questa struttura architettonica è in stile rococò (che la rende sobria ed elegante) e il turista che la osserva ne ammira le maestosità. Da aggiungere a tale descrizione sono le proprie Cappelle laterali e l'unica navata semplice esteriormente, ma ricca e raffinata al suo interno.
Un'ulteriore bellezza che dovrete visitare nella città di Cuenca è certamente la "Torre de Mangana", che si trova in cima dove è presente il "Museo delle Scienze". All'interno di quest'ultimo troverete la storia astronomica che va dai tempi degli egiziani fino ai giorni nostri.

Continua la lettura
57

Una particolarità di Cuenca che dovrete visitare è certamente il "Ventano del Diablo". La sua vista, risultando abbastanza spettacolare, lascerà senza parole quei fortunati che avranno l'onore di ammirarla. Questo luogo si visita gratuitamente e viene molto frequentato dai turisti, poiché intorno c'è qualsiasi tipologia di venditore ambulante che prova a vendere i souvenir.
Un'altra tappa andrà fatta sicuramente presso il "Museo dell'arte astratta", che si trova in una delle "Casas colgadas". Esso nacque su volere dell'artista Fernando Zobel, il quale donò la propria collezione privata sull'astrattismo dando così maggior importanza culturale e artistica.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come fare un tour dell'Ecuador

L'Ecuador rappresenta una meta turistica molto suggestiva e per certi aspetti ancora lontana dalle preferenze del cosiddetto "turismo di massa". Questo stato dell'America Meridionale confina a nord con la Colombia, a sud est con il Perù ed a ovest con...
Europa

Come visitare La Mancha

La Regione della Mancha è caratterizzata da meravigliosi paesaggi montani ed ampie distese pianeggianti, si trova al centro della Penisola Iberica, offre una variegata ed eclettica realtà storico-culturale e geografica, e diventò molto conosciuta a...
Europa

Come visitare Avila, In Spagna

La Spagna è una nazione che se conosciuta in tutta la sua interezza può regalare davvero delle emozioni incredibili. In questa guida vedremo come visitare Avila, una città spagnola che è capoluogo di provincia della regione della Castigla e Leon....
Sudamerica

Argentina: i migliori itinerari

Se volete staccare un po' la spina dal lavoro, dallo stress della vita quotidiana e avete in mente di organizzare un bel viaggio, magari oltreoceano, una meta consigliata è l'Argentina, che offre i migliori paesaggi di mare e montagna unici al mondo....
Sudamerica

10 consigli per organizzare un viaggio in Venezuela

Se amate cosi tanto viaggiare, ma finora non avete ancora trovato la meta giusta per voi e che davvero vi fa rimanere a bocca aperta, vi consigliamo vivamente di visitare il Venezuela. Infatti qui di seguito, vi daremo appunto 10 consigli per organizzare...
Europa

Come visitare la cittadina di Salamanca, in Spagna

Patrimonio dell'umanità dal 1988, Salamanca è una gioiosa cittadina spagnola, sede dell'università più antica del Paese. Si celebra il colore ocra della sua morbida arenaria, ma è una tonalità dovuta ai secoli; in origine i suoi colori erano assai...
Europa

Le più belle piazze di Barcellona

Gentilissimi lettori, la guida che state per leggere argomenterà sulla tematica turistica, dedicandosi ad una città spagnola: Barcellona.Infatti, ci occuperemo di andare ad illustrare quali siano le piazze più belle della città di Barcellona. Vedremo...
Consigli di Viaggio

Come visitare Siviglia in due giorni

Nel mondo esistono tantissime mete fantastiche da visitare almeno una volta nella vita, ricche magari di storia e tradizione; tra queste è impossibile non citare Siviglia. Se vi va di visitare una città europea di grande fascino, non perdetevi appunto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.