Come visitare la Corsica in 7 giorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra le isole più belle in cui trascorrere una vacanza divertente e avventurosa, troviamo la Corsica, quarta isola per estensione del Mediterraneo. Si presenta ad occhio come un piccolo tesoro di macchia mediterranea nell'azzurro mare. Le verdi coste frastagliate e le caratteristiche falesie che si gettano nel mare sono il suo tratto distintivo. La diversità di paesaggi e di stili le dona un fascino unico. Le sue coste e i principali centri turistici saranno all'altezza delle aspettative di chi la sceglie come meta del proprio viaggio. Vediamo allora come visitare la Corsica in 7 giorni grazie a una breve guida e qualche consiglio.

27

Il periodo migliore

Il periodo migliore per visitare la Corsica è sicuramente quello che va da maggio ad ottobre, sicuramente nei mesi di maggio, giugno, settembre e ottobre ci sarà meno turismo di massa e i prezzi saranno più accessibili. È possibile raggiungere l'isola in aereo ma il metodo sicuramente più comodo è il traghetto, grazie ai numerosi collegamenti disponibili anche dall'Italia. Una volta arrivati in loco potrete affittare delle auto o altri mezzi di locomozione. Prestate però molta attenzione, le strade corse sono per lo più strette e ricche di tornanti. Procedete quindi con cautela.

37

Da nord a sud

Con pochi giorni a disposizione, è utile organizzare in modo sensato e utile il percorso da seguire. Decidere di percorrere la Corsica da nord a sud, magari viaggiando in auto, vi permetterà di godere degli incredibili scorci e delle scogliere a picco sul mare che incontrerete nonché dei meravigliosi centri urbani. Uno dei crocevia più battuti partendo dal nord è la cittadina di Bastia, maggior porto dell'isola e più grande centro commerciale. Si tratta di una delle mete più visitate, resa straordinaria e affascinante dai paesaggi naturali in cui è immersa. Passeggiando tra le stradine e i vicoli di questo capoluogo, si respirano cultura e arte. Bastia vanta diverse chiese, tra cui la Cattedrale di San Giovanni Battista con i due campanili simbolo della città e la Cappella di Nostra Signora di Monserrato.

Continua la lettura
47

Le spiagge

Partendo da Bastia potrete percorrere Cap Corse attraverso il "dito", la strada panoramica che prende il nome dalla forma che assume. Qui ci sono le spiagge più belle dell'isola come quella di Tamarone, di Rogliano e la spiaggia nera di Nonza. Se siete amanti del trekking non perdetevi il sentiero dei doganieri, un vero e proprio percorso a picco sul mare.

57

Porto Vecchio

A circa un centinaio di chilometri da Bastia si trova il centro di Porto Vecchio, una tappa pittoresca che offre ai turisti diverse attrazioni e attività. Un tuffo nelle acque cristalline e una passeggiata per le strette vie del borgo antico permette di godere di tutto il suo fascino. Procedendo verso ovest troverete la cittadina di Calvi situata su una lingua di terra lambita dal mare. Da non perdere la cattedrale di Jean Baptiste. Da qui potrete visitare i caratteristici borghi della Balagne.

67

Le bellezza dei paesaggi

Si arriva, rimettendosi in viaggio, nell'affollata Bonifacio, una delle località più particolari e visitate della Corsica del sud. Ancora una volta si rimane colpiti dalla bellezza dei paesaggi in cui è racchiuso questo gioiello della cultura. La Chiesa di Santa Maria Maggiore è il simblo sacro della città, che si snoda in vicoli da scoprire e passaggi stretti tra la Città Alta e la Città Vecchia.
Assolutamente da non perdere è la Place des Armes, un cimitero marino in cui ci si trova avvolti in un'aura di rispetto e sacralità. Cominciando a risalire verso la costa nord, si nota una cittadina arroccata, in gran parte costruita in pietra: Sartene. Dopo una visita e uno spuntino, proseguendo lungo la strada ci si imbatte nel golfo di Valinco.

77

La città di Ajaccio

Ancora qualche chilometro tra una natura rigogliosa e si raggiunge Ajaccio, in cui approfittare delle candide spiagge per una salutare nuotata e un po' di riposo. La città, senza dubbio tra le mete più ambite e interessanti sul fronte storico, custodisce piazze incantevoli e chiese di rara bellezza. Tra queste spicca la Cattedrale del XVI secolo, dove venne battezzato Napoleone Bonaparte, a cui è dedicato il Corso principale ricco di negozi e locali caratteristici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare La Corsica E Le Sue Ricchezze

La Corsica, quarta isola più estesa del Mediterraneo preceduta dalla Sicilia, Sardegna e Cipro, è senza alcun dubbio la terra "più italiana" di Francia, essendo stata fino al settecento territorio appartenente all'Italia, ereditandone così molti aspetti...
Europa

Come esplorare Londra in 7 giorni

Londra è una capitale che non necessita di grandi presentazioni dal momento che le bellezze e le attrazioni che offre la città sono note a tutti. Si tratta di una metropoli notevolmente estesa, per cui per visitarla tutta occorrerebbero intere settimane....
Europa

5 motivi per andare in campeggio in Corsica

La Corsica è la terra delle eccellenze e soprattutto il rifugio perfetto per gli amanti della natura. Chi ama la natura non può perdersi questa meravigliosa terra, La Corsica. Certamente il modo migliore per respirare di più la natura e lo spirito...
Europa

5 motivi per andare in Corsica in vacanza

La Corsica è la quarta isola per estensione del mar Mediterraneo (dopo Sicilia, Sardegna e Cipro). È un'isola dalla bellezza selvaggia e ancora poco contaminata. La Corsica appartiene amministrativamente alla Francia, ma è geograficamente tutt'uno...
Europa

10 località da non perdere in Corsica

La Corsica è la più bella isola del Mediterraneo, molto vicina all'Italia per posizione è però politicamente francese, Le Bocche di Bonifacio la separano di solo 12 Km dalla Sardegna, oltre alle meravigliose spiagge la Corsica vanta località di montagne...
Europa

Come visitare Alicante in 3 giorni

Se trascorrerete qualche giorno di relax in Spagna, potreste raggiungere Alicante. È una città, situata nella lunga striscia sabbiosa della Costa Blanca. Da cittadina portuale piuttosto anonima è oggi una località interessante e piacevole. Per visitare...
Europa

Corsica: come muoversi e cosa vedere

A nord della Sardegna, oltrepassate le Bocche di Bonifacio, si trova la terza isola per estensione del Mediterraneo occidentale: la Corsica. Di proprietà francese dal 1768 (in francese Corse), questa splendida isola offre un paesaggio i cui colori spaziano...
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.