Come visitare La Coruña

Tramite: O2O 17/11/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Coruña costituisce una delle più enormi città della Galizia e un importante porto, dove molteplici navi da crociera fanno sosta. Essa si trova a Nord-Ovest della Spagna e si estende su una penisola idealmente suddivisa in tre parti.
La parte maggiormente esterna è la "Ciudad Vieja" (città vecchia), che un tempo risultava protetta dalle mura (sui tre lati) e dal mare (sull'altro lato). La zona centrale, che attraverso un istmo viene collegata alla terraferma, confina con il porto e la baia di Orzòn. La terza porzione include la parte nuova della città.
Nella presente guida sui viaggi esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò come bisogna visitare La Coruña. In particolare, andrò a consigliarvi i monumenti e i luoghi che non dovrete assolutamente perdere durante questo meraviglioso viaggio in terra spagnola.

27

Occorrente

  • Spirito d'avventura
  • Macchina fotografica
  • Biglietto aereo
  • Denaro
37

Il luogo più interessante di questa cittadina inizia nel ben delineato collo della penisola, dove ha origine il nomignolo La Coruña (città di cristallo). Recatevi a "Plaza de Maria Pita", ovvero la piazza principale ad arcate che prende il nome dall'eroina locale che salvò il territorio dall'invasione inglese del 1589.
La Coruña propone due alternative originali per riuscire ad osservare dall'alto un panorama davvero unico della cittadina. Un primo modo è adoperare un'ascensore interamente trasparente di forma sferica, che giunge sopra il "Monte di San Pedro". L'altra maniera è quella di un volo turistico di 30 minuti, che decolla dall'aeroporto di La Coruña e vi consente di vedere la "Ria del Burgo" e la spiaggia di "Santa Cristina".

47

Mi raccomando di visitare il "Palazzo Municipale", il quale nasce sulla piazza e ospita un piccolo museo degli orologi. A soltanto due isolati a Sud potrete trovare il porto turistico, mentre immediatamente ad Est avrete l'opportunità di osservare un vecchio quartiere.
Quest'ultimo giunge fino al mare con il "Castillo de San Antòn". Al proprio interno, vi suggerisco di visitare un museo archeologico che ospita dei reperti romani e degli splendidi manufatti metallici iberici e celtici.

Continua la lettura
57

Nelle vicinanze, c'è la romanica e al contempo gotica "Cattedrale di Santiago di Compostela". Poco distante trovate la meravigliosa "Chiesa della Collegiata di Santa Maria del Campo", che ha un bel portale romanico scolpito sotto il peculiare rosone.
Recandovi pochi chilometri a Nord di questo affascinante quartiere, potrete visitare la "Torre de Hèrcules", alta "48,50 m" e ricordata come il più vecchio faro al mondo (ancora attivo). La propria luce è sempre risultata un punto di riferimento per i naviganti di ogni tempo. Per riuscire ad arrivarci, prendete il tram che parte dal "Castillo de San Antòn" e percorre "2 km" di costa. Approfittate per godere di un panorama davvero eccezionale da vedere.
Sul lungomare, trovate le famose "Galeriàs", ovvero un insieme di edifici che possiedono dei vetri schermati e formano degli effetti stupendi e romantici durante il tramonto del Sole.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Le migliori città europee da visitare

Partire per uno splendido viaggio assieme ai nostri amici od assieme ai nostri famigliari, è un qualcosa di molto divertente e di entusiasmante. Se abbiamo scelto come meta per il nostro viaggio l' Europa, nulla è meglio del visitare le migliori città...
Europa

Come visitare Francoforte in 3 giorni

Una delle città più belle che vi consigliamo di visitare è Francoforte sul Meno. Essa è una grande città della Germania sud-occidentale, bagnata dal fiume Meno. Tanto affascinante quanto laboriosa, oggi Francoforte è la capitale finanziaria tedesca....
Europa

Come visitare Alicante in 3 giorni

Se trascorrerete qualche giorno di relax in Spagna, potreste raggiungere Alicante. È una città, situata nella lunga striscia sabbiosa della Costa Blanca. Da cittadina portuale piuttosto anonima è oggi una località interessante e piacevole. Per visitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.