Come visitare la Costiera Amalfitana

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Costiera Amalfitana è una delle zone più belle da visitare di tutta l'Italia. Dichiarata Patrimonio Dell'UNESCO, è conosciuta nel mondo per essere una zona particolarmente pittoresca che regala panorami indimenticabili e forti emozioni. Nel vostro viaggio incontrerete tredici comuni, ognuno dei quali si distingue per una particolare caratteristica, ma ovunque andrete potrete gustare un'ottima cucina a base di pesce fresco così come i prodotti tipici della terra campana oltre a sorseggiare il vino prodotto alle pendici del Vesuvio, rilassarvi in spiaggia e scoprire tesori nascosti. Vediamo quindi insieme come visitare la Costiera Amalfitana.

26

Occorrente

  • Scarpe comode
  • Macchina fotografica
36

Prima tappa del tour, andando da ovest verso est, è Positano. Percorrendo le tortuose stradine e le scale che si inerpicano nel cuore del paese, avrete l'opportunità di conoscere e respirare la storia di Positano, dalle invasioni dei turchi al maremoto che la distrusse nel 1343. Ogni angolo racconta una storia. Da non perdere sono le Torri Saracene, gli isolotti de Li Galli e la Spiaggia Grande. Nelle immediate vicinanze si trovano Praiano e Furore, da visitare se avete del tempo a disposizione. Lasciato Positano, il paese che merita una visita approfondita è Amalfi. La prima cosa che colpisce il visitatore è il Duomo, dedicato a Sant'Andrea Apostolo, che si staglia imponente nella piazza principale.

46

Amalfi fu una delle quattro repubbliche marinare, la prima ad essere fondata per il controllo del Mar Mediterraneo. Ogni palazzo, piazza o angolo porta ancora i segni della sua grande potenza. Gli amanti del mare, però, avranno qualche difficoltà a raggiungere le spiagge. Da menzionare sono la Marina Grande proprio a pochi metri dal centro di Amalfi; la Spiaggetta del porto di Amalfi e la Spiaggia del Lido delle Sirene. Per assaporare i piatti locali non fermatevi nei primi locali che trovate sulla vostra strada, ma addentratevi nell'interno, nelle zone meno turistiche. Da visitare gli Antichi Arsenali ed il Museo della Carta. Durante la vostra permanenza ad Amalfi mettete in agenda una gita alle vicine Atrani e Conca dei Marini.

Continua la lettura
56

Ravello, a differenza degli altri comuni, non si trova sul mare ma non per questo manca di fascino. Se siete in macchina troverete la deviazione sulla statale 163, nel tratto tra Amalfi e Minori. In alternativa potrete raggiungere Ravello con i bus della Sita. Da non perdere sono le Terrazze di Villa Rufolo, di Villa Cimbrone ed il belvedere della principessa di Piemonte. Continuando a percorrere la lunga e tortuosa strada che caratterizza la Costiera Amalfitana arriverete a Maiori e Minori, località ricche di bellezze naturalistiche e storiche. Vietri e Cetara sono gli ultimi paesi che s'incontrano prima di prendere l'autostrada per Salerno. La prima è una tappa obbligata per acquistare dei souvenir: una delle ceramiche, note fin dal medioevo. Cetara, invece è la patria del tonno che potrete gustare in una delle sue trattorie sul mare. Si tratta di un borgo di pescatori eletto come base delle incursioni saracene. Buon viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare i luoghi attorno alla fascia costiera triestina

Nella fascia costiera triestina e sulle colline attorno alla città di Trieste e del Carso si possono trovare luoghi di rara e straordinaria bellezza: ricchi di storia, cultura e natura nei quali predomina ancora l'amore per i ritmi "antichi" e per la...
Europa

Come visitare Ravello in un giorno

Ravello fa parte della suggestiva Costiera Amalfitana. Tuttavia, non si affaccia direttamente sul mare. Offre, invece, un incantevole panorama della costa Tirrenica e del Golfo Salentino. È ricco di attrazioni culturali e storiche, monumenti e stradine...
Europa

Come e cosa vedere a Positano

Se qualche volta vi è venuta voglia di andare a Positano e di non sapere precisamente come fare o cosa voler vedere, questa è la guida che fa per voi! Questa splendida cittadina situata sulla costiera amalfitana è considerata la Montecarlo del nostro...
Europa

Come visitare Amalfi in un giorno

Amalfi è senza dubbio una delle perle della costiera amalfitana, una piccola città che attira ogni anno migliaia di visitatori da tutto il mondo, proprio per il suo incanto, la sua mondanità e le sue bellezze paesaggistiche e culturali. Arroccata nello...
Europa

Come visitare Vietri sul Mare

Vietri sul Mare è una caratteristica località che fa parte della Costiera Amalfitana. Si tratta di una zona che vale senz'altro la pena vedere almeno una volta nella vita. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi,...
Europa

Come visitare Cava De' Tirreni

Cava de' Tirreni è un bellissimo paesino italiano ed è situato in Campania, in provincia di Salerno. Dista pochi chilometri dalla bellissima Costiera Amalfitana e dalla Costiera Sorrentina, da Napoli invece, sono circa 50 km. Cava dei Tirreni ogni anno...
Europa

Come visitare Atrani in Campania

Atrani sembra sospesa nel tempo. Questo suggestivo piccolo comune della costa amalfitana ha mantenuto l'aspetto di un borgo medioevale, sia nell'apparenza che nell'atmosfera, così lontana dal caos e dallo stress delle grandi città. Atrani è fatta di...
Europa

Come visitare le spiagge di Positano

Positano è una delle località più visitate della Campania, nonché d'Italia, da turisti provenienti da tutto il mondo. Dopo Amalfi, è il comune più rappresentativo della costiera amalfitana e, come tutti gli altri paesi di questa zona, ha diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.