Come visitare la cupola di San Pietro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Quando si parla della cupola di San Pietro, si deve necessariamente parlare anche di numeri: 14.000 tonnellate, 537 scalini, sviluppata in altezza per più di 130 metri e con un diametro di oltre 40 metri: il simbolo di Roma che riprende la maniera di Brunelleschi, eseguita con maestria e celerità (in soli due anni) da Giacomo della Porta e disegnata da Michelangelo, tutt'ora è una tappa fondamentale per turisti provenienti da ogni parte del mondo. Visitare la cupola di San Pietro a cui lavorarono più di 800 uomini, senza dubbio è un piacere visivo ma è anche un dovere morale per tutti gli amanti dell'arte e del patrimonio artistico italiano. Ecco come fare.

25

Per visitare la cupola di San Pietro bisogna mettersi in coda, fare il biglietto e passare il controllo del metal detector. Purtroppo la possibilità della prenotazione online riguarda solo la Basilica, quindi non c'è la possibilità di saltare la fila. Occorre tanta pazienza, di solito le persone che attendono di guardare Roma dal punto più alto della città, attraverso i disegni di Michelangelo, sono davvero tante e come biasimarle! Sicuramente è consigliabile lasciare a casa gli oggetti che potrebbero suonare al metal detector, in modo da agevolare le tempistiche.

35

È molto importante ricordare che gli Enti competenti raccomandano alle persone di una certa età o comunque con problemi cardiaci, di fare molta attenzione e di pensarci bene prima di salire, in quanto i cunicoli della cupola di San Pietro sono molto stretti e i 537 gradini a chiocciola non aiutano a far del bene alla salute, sia che siano dimezzati che non.

Continua la lettura
45

Durante il periodo invernale (1°ottobre - 31 marzo) l'orario per le visite va dalle ore 08:00 alle ore 17:00, mentre nei mesi estivi (1°aprile - 30 settembre) l'apertura è sempre alle 08:00 ma la chiusura è alle 18:00. In entrambi i periodi, la cupola di San Pietro è aperta tutti i giorni: come costantemente si erge in tutta la sua bellezza nel manto estetico della capitale sette giorni su sette, altrettanto fa con i suoi visitatori...

55

Una volta effettuata la coda, si può fare il biglietto. Il costo è di 5 euro se si sceglie di fare le 551 scale a piedi e di 7 euro se si opta per l'ascensore. Quest'ultimo non porta a destinazione immediata ma solo a metà percorso e pertanto, bisogna comunque fare 320 scalini. Le scuole non possono prenotare le visite online per saltare la fila, proprio come tutti, in compenso possono ottenere una riduzione del prezzo, attraverso un'attestazione da parte dell'Istituto con l'elenco dei partecipanti, da presentare al momento dell'acquisto dei biglietti alle casse, pagando così solo 3 euro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare La Cupola Del Bundestag A Berlino

Hai prenotato una vacanza a Berlino e stai programmando quali monumenti e quali luoghi andare a vedere? Allora di certo non potrai fare a meno di visitare la sede del Bundestag, il parlamento tedesco (che è situato nel luogo in cui, nel periodo pre-nazista...
Italia

Le più belle chiese della Puglia

La Puglia è una regione meravigliosa, una regione ricca di storia e contornata da un mare azzurro e cristallino. Se siamo interessati a visitare gli edifici storici della Puglia, nulla è meglio del visitare i suoi musei e le sue splendide chiese. In...
Consigli di Viaggio

10 luoghi sacri più spettacolari al mondo

Al mondo sacralità e spettacolarità spesso si fondono per indurre nel credente suggestioni e impressioni divine, capaci di suscitare in lui stupore e meraviglia elevandolo al cielo. La necessità da sempre sentita di dialogare con il divino e l'eterno...
Italia

Dieci cose da non perdere a Roma

Roma, capitale d'Italia, eterna ed affascinante, è sicuramente una delle città al mondo più belle da visitare. Molto amata dai turisti provenienti da tutto il mondo, offre un "repertorio" unico di monumenti e di storia universale. Se volete organizzare...
Europa

Roma: come organizzare una vacanza a Roma

Roma è tra le città più belle al mondo. La capitale d'Italia e del Lazio vanta tre millenni di testimonianze storiche, culturali, religiose ed artistiche. Dal 1980 il centro storico è Patrimonio dell'UNESCO. Roma ospita inoltre la Città del Vaticano,...
Europa

Come visitare Castiglione di Sicilia

Castiglione di Sicilia in provincia di Catania, è uno dei comuni del Parco dell'Etna e del Parco fluviale dell'Alcantara. La sua distanza da Catania è di circa 50 chilometri, quindi è abbastanza facilmente raggiungibile. Il piccolo paese di Castiglione...
Europa

10 cose da fare a San Pietroburgo

San Pietroburgo è una grande metropoli russa che vanta un patrimonio artistico e culturale di tutto rispetto. Come meta turistica, questa città è particolarmente ambita. Le temperature estive raramente superano i 20 gradi centigradi mentre quelle invernali...
Italia

10 città italiane da visitare in un week end

Molti italiani lavorando tutto l'anno, non hanno molto tempo da dedicare alle ferie o alle lunghe vacanze da concentrare in estate, e così si ritagliano, durante l'anno e tra una settimana di lavoro e l'altra, un piccolo spazio di relax da poter concentrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.