Come visitare la regione Mpumalanga

Tramite: O2O 17/12/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi non la conoscesse Mpumalanga è una regione del Sudafrica che tempo fa era chiamata Eastern Transvaai. Tuttavia, solo dal 1995 fu adottato il nome attuale che, in lingua Zulu significa "il luogo dove sorge il sole ". Oltre a vantare un panorama paesaggistico unico al mondo lo Mpumalanga è il luogo ideale per chi ama lo sport estremo, come: il rafting, i voli in mongolfiera, free climbing al kloofing, e le arrampicate sui burroni. Se è nelle tue intenzioni intraprendere un viaggio da sogno e cerchi degli utili suggerimenti su come visitare la Regione Mpumalanga, non ti resta che seguire i passi di questa guida.

26

Inizia il tuo tour visitando subito la cittadina di Dullstroom; dall'aspetto tipico delle campagne inglesi, è famosa per la pesca alla trota. Da qui quindi spostati nella cittadina di Waterval Boven, immersa nella campagna, questo è il luogo ideale per arrampicate, e discese con corde, oppure ti puoi anche rilassare visitando i dintorni sopra un treno a vapore che ti porterà indietro nel tempo di qualche decennio.

36

Se sei in auto vai sulla strada denominata N4, oltrepassa l'anonima città di Lydenburg, e dirigiti verso la R37, dove potrai visitare il Long Tom Pass, uno dei punti più panoramici di tutto il Sudafrica. Sempre proseguendo sulla R37 giungerai nell'affascinante Sabie, nei cui dintorni potrai ammirare le varie cascate passando da sentieri facilmente accessibili. Non puoi perderti la cittadina di Pilgrim's Rest se vuoi vedere un villaggio pittoresco e sopratutto se sei anche interessato alla storia ed alle leggende inerenti la corsa all'oro. Oggi è divenuta un museo con l'arredamento ed il mobilio originale, tipico degli anni a cavallo tra la fine del secolo XIX e l'inizio di quello successivo.

Continua la lettura
46

Le ultime due tappe che ti consiglio, in questo fantastico itinerario sono. Il Blyde River Canyon ed il Parco Kruger. Il primo è una riserva naturalistica lunga quasi 30 km, qui devi recarti necessariamente in automobile e, devi seguire il percorso lungo il margine del canyon facendo sosta nei punti panoramici principali. Qui hai anche la possibilità di un'escursione a piedi con un percorso (di solo andata) fatto in due giorni e due notti, da trascorrere in accoglienti e rustiche capanne.

56

Infine recati a visitare il Kruger, uno dei Parchi più famosi al mondo, si estende per ben 350 km, qui potrai estasiarti a vedere pianure coperte, erbe basse e savana cespugliosa, puoi entrarvi da sette diversi ingressi, l'ingresso "Orpen", è quello relativamente vicino al Blyde River Canyon. Puoi visitare tutto Il parco in giornata oppure puoi anche pernottare all'interno nei vari campi presenti al suo interno: ricorda a tal fine che i cancelli aprono tra le 5 e le 6 del mattino e chiudono tra le 17,30 e le 18,30 (in base alla stagione).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Come visitare Il Lesotho

L'Africa è un paese ricco di mercaviglie e con una storia molto burrascosa ma avvincente, soprattutto quell del SudAfrica, luogo di grandi scontri e battaglie e di conquiste. Terra con un passato piuttosto travagliato ora è diventata una delle principali...
Africa

Come visitare Il Kalahari In Sudafrica

Il Kalahari è un deserto sabbioso situato nella parte meridionale del continente africano; più precisamente, si estende su quattro nazioni diverse: la Repubblica Sudafricana, lo Zimbabwe, la Namibia e il Botswana. Si tratta di una vastissima distesa...
Africa

Come visitare Diego Suarez In Madagascar

La città di Diego Suarez, anche chiamata Antsiranana, è una rinomata località del Madagascar. Precisamente è proprio situata nella parte settentrionale di quest'isola, oltre ad essere la capitale dell'omonima provincia. Tra l'altro, è anche la più...
Africa

Sharm - el -Sheikh: cosa visitare

Sharm - el - Sheikh è di certo la città più visitata di tutto l'Egitto, e contrariamente a quanto si possa pensare, non c'è solamente il mare qui, ma anche molte altre cose da visitare; per questo ora vi presentiamo i luoghi che forse in pochissimi...
Africa

7 luoghi da visitare in Mozambico

Stai progettando un viaggio in Africa e hai focalizzato la tua attenzione sul Mozambico? Ottima scelta! Il Mozambico, uno dei paesi più poveri del continente africano, coniuga il fascino dell'ex colonia portoghese a paesaggi incontaminati di estrema...
Africa

10 posti da visitare in Egitto

L'Egitto è la terra dai mille tesori, la terra in cui vissero civiltà ricche di storia e di cultura. La terra in cui tutto ciò si mescola ad un clima che cambia a seconda della zona in cui ci si trova. Questo paese è molto vario, abbiamo la valle...
Africa

Etiopia: cosa visitare

L'Etiopia è una terra bellissima, ricca di storia, di bellezze e di luoghi meravigliosi da visitare. Sicuramente l'Etiopia è una terra ancora poco conosciuta al turismo di massa e per questo presenta ancora tantissimi luoghi incontaminati e bellissimi...
Africa

Come visitare Le Concerie Di Marrakech

Marrakech è una città da un fascino travolgente e il luogo dove si respira un'atmosfera magica, quasi fiabesca. Senza dubbio è molto famosa per le sue concerie. Infatti gli artigiani altamente specializzati che lavorano nelle concerie vivono quasi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.