Come visitare la riserva naturale di Vendicari e Pachino

Tramite: O2O 20/12/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La Riserva di Vendicari è un luogo molto particolare formato dalla macchia mediterranea che domina il paesaggio insieme a una razza di palme dette "nane". La zona è frequentata da visitatori provenienti da luoghi divergenti attratti dalla fauna e dalla flora che regalano un habitat suggestivo. Come visitare la Riserva Naturale a Pachino è facile se leggiamo qualche suggerimento in più.

25

Siamo a Siracusa, precisamente a Noto. Per arrivare in città con l'aereo, l'aeroporto più vicino è quello di Catania. Con l'auto percorriamo l'autostrada A 18. Per chi ama viaggiare in nave si arriva comodamente al porto Siracusano o a quello Catanese. La meta è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. La Riserva Naturale è percorribile a piedi indossando scarpe da trekking o in bicicletta. Il mare è limpido e cristallino, le acque hanno un colore azzurro intenso. Grazie al clima mite e a inverni non freddi, l'itinerario si può pianificarlo durante tutto l'anno.

35

All'interno troviamo diversi tipi di volatili, non mancano i serpenti e le volpi. Attraverso i sentieri dell'aria protetta si ammirano zone dove è evidente che l'uomo non è intervenuto; tutto è allo stato naturale e puro. Vendicari non è importante solo a livello ambientale ma anche per i monumenti risalenti a varie epoche. Nel suo interno c'è un tratto dell'antica "Via Elorina". I resti delle abitazioni fanno risalire il periodo in epoca bizantina. Le Catacombe e la "Città dei Maccari" ne danno testimonianza.

Continua la lettura
45

Visitare un luogo vuol anche dire assaporarne i piatti tipici e conoscere a fondo la cultura. I "busiati al ragù di maiale" sono un tipo di pasta cotta in un certo modo. L' "insalata di arance" è ideale tra un antipasto e un altro. L'elenco della gastronomia locale è lungo, gli alimenti tutti gustosi a partire dal pollo ripieno per passare alle olive fritte fino ad arrivare ai dolci tipici di Siracusa. Anche qui come in tutta la regione i biscotti di mandorle e i fiocchi di neve primeggiano e conquistano i turisti che non esitano ad assaggiarli. La Sicilia è tutta da scoprire e da esplorare. Dopo la visita alla riserva vale la pena conoscere a fondo la cittadina di Noto con le chiese e i musei. In base al tempo a disposizione e a tutto il resto si decide se continuare il viaggio. Si arricchisce il proprio bagaglio e si acquisiscono nozioni sconosciute prima. Se la curiosità è sempre positiva non è mai controproducente.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la riserva naturale di Punta Penna

Sulla costa abruzzese sorge una riserva naturale marina chiamata Punta Penna o Punta Aderci; è stata istituita ufficialmente nel febbraio del 1998 ed è situata nella zona meridionale della regione, precisamente a Vasto in provincia di Chieti. I mesi...
Europa

Come visitare la Riserva dello Zingaro

Con l'arrivo dell'estate arriva anche il rinnovo per la passione della natura. Parliamo di mare, più precisamente in Sicilia, La Riserva Dello Zingaro. È tra le poche coste a non essere state contaminate dalla presenza di una strada asfaltata. Ecco...
Europa

Come e perchè visitare la riserva delle saline di Trapani

La Sicilia è una regione italiana caratterizzata da numerosi paesaggi mozzafiato e città incantevoli. Uno tra i tanti luoghi che sicuramente vale la pena visitare almeno una volta nella vita è la Riserva delle Saline a Trapani. Si tratta essenzialmente...
Europa

Come visitare Cava Grande del Cassibile

Cava Grande Del Cassibile è una stupenda riserva naturale che si trova in Sicilia esattamente; è compresa nei comuni di Siracusa Noto e Avola. I Monti Iblei, con i suoi tavolati di origine carsica ne caratterizzano il paesaggio di questa suggestiva...
Europa

Come visitare Scicli, Donnalucata e dintorni

Nella semplicissima e pratica guida che segue, vi spiegheremo come visitare Scicli, Donnalucata e dintorni. Tutti posti sicuramente unici e meravigliosi per vivere una favolosa ed indimenticabile vacanza estiva, o per una luna di miele rilassante in...
Europa

Come E cosa visitare nell'isola di Caprera

L'isola di Caprera è la seconda isola più grande dell'arcipelago della Maddalena. Collegata all'isola madre da un ponte, è stata dichiarata riserva naturale e, inoltre, è protetta da un vincolo assoluto di inedificabilità. È caratterizzata da un...
Europa

Come visitare Ronciglione

Ronciglione è una splendida cittadina situata a metà strada tra Roma e Viterbo. Sulle sponde del lago di Vico, sorge questo piccolo ma animato borgo, di origine etrusca. Il nome Ronciglione deriva dalla rupe a forma di roncola su cui sorge la parte...
Europa

Bosnia: cosa visitare

La Bosnia-Erzegovina è un paese situato nella parte occidentale Penisola Balcanica. La regione più grande della Bosnia occupa la parte settentrionale e centrale del paese, mentre l'Erzegovina occupa la zona sud-ovest. Queste regioni storiche non corrispondono...