Come visitare la Sacra di San Michele

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Organizzare un viaggio richiede sempre una serie di passaggi ben definiti che ci portano dalla scelta della destinazione alla prenotazione dell'alloggio. In estate vanno per la maggiore le località marittime, ma anche i paesaggi montani non sono certo da disdegnare. Se siamo alla ricerca di un bel posto, potremmo organizzare una visita presso la "Sacra di San Michele". Si tratta di uno splendido complesso architettonico che si estende al di sopra della Val di Susa, non troppo distante da Torino. Se vogliamo sapere come visitare la Sacra di San Michele, questa piccola guida di viaggio farà senz'altro al caso nostro.

27

Occorrente

  • Cartina stradale
  • Navigatore satellitare
  • Passione per la storia
  • Interesse per l'arte religiosa
37

Percorrere lo "Scalone dei Morti" e scendere nella cripta

La Sacra di San Michele si conosce anche come "Abbazia di San Michele della Chiusa". Questo imoonente edificio religioso è un vero e proprio punto di riferimento per tutti coloro che si recavano a Roma e in Terra Santa passando per la Val di Susa. Al suo interno troviamo il celeberrimo "Scalone dei Morti", nel quale venivano esposte le salme dei monaci (custodite in alcune nicchie) in occasione delle cerimonie funebri. Se giungiamo in fondo allo scalone, troviamo la Porta dello Zodiaco. Si tratta di un capolavoro architettonico appartenente all'arte romanica, la cui realizzazione trova le proprie origini nel XII secolo. La chiesa si suddivide in 3 navate e ospita dei bellissimi dipinti, come il trittico dell'illustre Defedente Ferrari. Scendendo le scalette alla fine della navata centrale, ci troviamo dinanzi alla cripta, Quest'ultima si compone di 3 cappelle sotterranee.

47

Conoscere la storia della Sacra di San Michele

Una struttura talmente imponente come la Sacra di San Michele ha una storia davvero interessante da raccontare. Le mura dell'edificio della chiesa e del monastero presentano un'organizzazione architetonica di tipo difensivo. Sembrerebbe che i Romani avessero trovato in questo monte un ottimo luogo di difesa. Da qui la scelta di edificare le prime strutture difensive, che poi i Longobardi avrebbero utilizzato a mò di potenziamento difensivo. Il primo edificio religioso venne costruito su ordine del vescovo Giovanni, mentre il potenziamento si deve a Ugo di Montboisser. Graie a questo personaggio storico, abbiamo l'attuale Sacra di San Michele.

Continua la lettura
57

Raggiungere la Sacra di San Michele da Torino o dalla Francia

Ora che abbiamo una piccola panoramica delle caratteristiche della Sacra di San Michele, non dovremo fare altro che visitarla. Per arrivarci, possiamo seguire diversi percorsi. Intanto, se arriviamo da Torino, prendiamo l'autostrada A32 Torino-Bardoccia in direzione del Frejus. Prendiamo l'uscita "Avigliana Est". Se proveniamo dalla Francia, possiamo invece giungere in Val di Susa dal colle Monginevro. Scendiamo verso Cesana Torinese e andiamo avanti fino ad Oulux. Da qui possiamo prendere l'A32 e uscire ad Avigliana Est, oppure passare per la SS24 del Monginevro fino ad Avigliana. Uscendo dall'autostrada, troveremo una rotonda. Seguiamo le indicazioni per Giaveno e giungeremo finalmente a destinazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per saperne di più sulla Sacra di San Michele, possiamo consultare qualche video che ci illustri per bene il luogo.
  • Informiamoci sulle attrattive che si trovano nei dintorni, per poter così organizzare un piccolo itinerario.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Come e perchè visitare San Marino

La Repubblica di San Marino è uno stato piccolo e poco popoloso, situato in Italia. Nonostante la sua ridotta estensione, è ricco di attrattive di vario genere: artistiche, religiose e paesaggistiche; è quindi, il luogo ideale per trascorre una vacanza...
Italia

Come e perché visitare la Chiesa di San Giovanni a Carbonara di Napoli

Nel centro di Napoli, a pochi passi dal Duomo e dal Madre (il Museo di Arte Contemporanea) c'è un piccolo tesoro d'arte da non perdere: la piccola, ma splendida "Chiesa di San Giovanni a Carbonara". La trecentesca chiesa fu edificata dove precedentemente...
Italia

Gita a San Giovanni Rotondo

San Giovanni Rotondo è legato alla storia di uno dei Santi più conosciuti ed amati in Italia: San Pio da Pietrelcina. In questa guida si propone un viaggio a San Giovanni Rotondo, per far conoscere questa cittadina alquanto interessante da visitare...
Italia

Visitare i laghi di Monticchio

Il Lago Piccolo ed il Lago Grande di Monticchio, sono due meravigliosi specchi d'acqua situati sul fianco occidentale del Monte Vulture. I due laghi sono distanti circa 200 metri tra loro, sono situati all'interno della Riserva Naturale Regionale del...
Italia

Come visitare Lucca in un giorno

Ai piedi delle Alpi Apuane, lungo il fiume Serchio, c'è una delle città d'arte più belle della Toscana, ovvero, Lucca. Città natale del grande Puccini, essa è nota, soprattutto per il centro storico racchiuso tra le cinta muraria del periodo rinascimentale...
Italia

Come arrivare sull'isola di San Pietro

Isola San Pietro è una delle due maggiori isole dell'arcipelago del Sulcis, situato a largo della costa sud-occidentale della Sardegna. L'isola presente un clima gradevole per gran parte dell'anno ed è nota, oltre che per il mare cristallino e le spiagge...
Italia

Come trasferirsi a San Marino

Sempre più persone, desiderose di cambiare vita, trovare una nuova occupazione o iniziare un percorso di studi specialistico, decide di trasferirsi in una nuova regione o, come nel caso di quanti vogliono vivere a San Marino, in un altro Stato. In Stati...
Italia

5 cose da vedere a San Casciano dei Bagni

La storia di San Casciano dei Bagni, antico borgo del basso senese, è sempre stata fortemente legata alle sue fonti termali. Già gli antichi romani erano soliti recarsi in queste terre per le salutari proprietà delle acque e tale tradizione proseguì...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.