Come visitare la Sardegna: Carbonia e dintorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Sardegna è un'isola italiana, situata al centro del mare Mediterraneo. Essa è molto rinomata dal punto di vista turistico e attira innumerevoli persone provenienti da diverse regioni italiane e non solo. In quest'isola, nella zona meridionale, sorge Carbonia, una città molto popolosa. Insieme alla città di Iglesias è un capoluogo di provincia. In questa guida vediamo come visitare la Sardegna: in particolare Carbonia e dintorni.

26

Carbonia è una località che venne edificata in due anni per offrire alloggio ai lavoratori di un vicino centro carbonifero. Attualmente è una cittadina che offre innumerevoli servizi per il territorio, con una caratteristica attività economica basata principalmente sul settore terziario. Dal punto di vista morfologico il paesaggio si estende in maniera poco uniforme: presenta delle zone collinari, pianure ma anche dei monti di modesta altezza.

36

All'ingresso del paese si può ammirare la galleria mineraria di Serbariu. Oggi qui vi è la sede del Museo del Carbone e, visitandolo, in presenza delle guide si percorrono le gallerie del sottosuolo e alcune delle strutture minerarie come la lampisteria e la sala argani. Alla miniera si accede tramite una strada sterrata situata nei pressi della stazione ferroviaria. Accanto al centro abitato sorge il villaggio minerario, oggi in quasi completo stato di abbandono, dove vi sono uffici, una centrale elettrica, una laveria e due castelli per il pozzo di estrazione. Qui la vegetazione è quasi del tutto inesistente; l'elemento predominante è il cemento.

Continua la lettura
46

Nel centro del paese, partendo da piazza Roma si possono ammirare degli edifici architettonici affascinanti come la chiesa di San Ponziano, dedicata al santo patrono della città. Essa presenta una pianta a croce ed è costruita in stile romanico - moderno. Sulla facciata vi è un rosone circolare dove vi sono le figure di San Ponziano e di Santa Barbara. A destra della chiesa c'è la torre campanaria, che raggiunge un'altezza di 46 metri. Da vedere anche il Cinema Centrale, il Dopolavoro e la Torre Littoria o Torre Civica. Quest'ultima ha una forma quadrata ed è strutturata in cinque piani.

56

Grazie alla varietà ed alla bellezza del paesaggio, Carbonia permette, agli amanti della natura, di organizzare dei percorsi di trekking. Si possono ammirare infatti montagne e grotte ma vi è anche la possibilità di godere delle bellissime spiagge caratteristiche che offrono tratti di mare con grandi e piccoli arenili.

66

Di notevole interesse, a pochi passi da Carbonia, è il centro archeologico dell'insediamento fenicio - punico di Monte Sirai. Questo sito è ben conservato e da qui si apre alla vista il panorama del Golfo di Palmas. A Sud di Carbonia si estende invece la spiaggia di Porto Pino, una zona caratterizzata dalla presenza del bosco, il cui albero predominante è il Pino d'Aleppo. Dalla costa si possono ammirare anche le Isole della Vacca e del Toro, due isole di origine vulcanica difficilmente accessibili. Per questa ragione hanno conservato la loro natura. Questi due isolotti ospitano la fauna avicola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Iglesias in Sardegna: piazza Quintino Sella

La Sardegna sud-occidentale si articola in varie regioni, ognuna con una distinta personalità, l'Iglesiente ed il Sulcis per esempio, in passato erano il cuore minerario dell'isola. Particolare ed estremamente interessante da visitare è la città di...
Europa

Come visitare le spiagge di Portoscuso in Sardegna

La Sardegna si sa, è un posto meraviglioso, con il suo mare azzurro limpido e le sue spiagge bianche e le alte scogliere, offre ogni anno ai visitatori uno spettacolo imperdibile, e delle vacanze suggestive e piene di relax. Portoscuso un comune della...
Italia

Guida alle spiagge isolate della Sardegna

Basta dire Sardegna e, immediatamente, vengono in mente distese infinite di sabbia finissima lambite da un mare limpido e cristallino. L'isola però, nonostante abbia probabilmente il mare più bello d'Italia, offre ancora oggi angoli nascosti e incontaminati...
Italia

Dove fare trekking in Sardegna

Il trekking è sicuramente uno degli sport che offrono una maggiore possibilità di godere di luoghi incontaminati a diretto contatto con la bellezza della natura e con panorami mozzafiato. Nei prossimi paragrafi scopriremo dove fare trekking in Sardegna...
Europa

Come visitare le spiagge di Gonnesa in Sardegna

Per chi non lo conoscesse Gonnesa è un comune della provincia di Carbonia-Iglesias, situato nella parte sud-ovest della Sardegna, Gonnesa è una località molto rinomata per le sue splendide spiagge bagnate da un mare azzurro e incredibilmente trasparente....
Europa

Come visitare con i mezzi pubblici la Sardegna

La Sardegna è una delle isole più grandi del mediterraneo. È conosciuta soprattutto per le sue coste bellissime ma anche l'interno è tutto da scoprire, potete visitare parchi naturali, villaggi archelogici, borghi bellissimi. Attraverso questa guida...
Europa

Come arrivare ed orientarsi nell'isola di S. Antioco

L'Italia, tra le sue regioni ne vanta una che dispone di alcune delle più belle spiagge d'Europa; infatti, si tratta della Sardegna. In questa guida ci occupiamo tuttavia di fornire alcune importanti indicazioni su un'isola in particolare, che risponde...
Europa

Come visitare e cosa fare a Stintino e dintorni in Sardegna

La deliziosa cittadina di Stintino offre parecchie meraviglie da visitare, si affaccia sul golfo dell'Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Ha una data di nascita molto precisa, il 1885, quando le famiglie dei pescatori che abitavano l'isola...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.