Come visitare la Sila

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La Sila è uno dei siti più affascinanti della nostra penisola, da visitare assolutamente. Si tratta di un altopiano posto al centro-nord della splendida Calabria. Ricopre circa 150.000 ettari di territorio ed attraversa tre province: Cosenza, Crotone e Catanzaro. È il più antico parco nazionale calabrese, istituito il 14/11/2002, insieme all'Ente che lo tutela. Il territorio si suddivide in Sila Greca, Sila Grande e Sila Piccola. Il nome trae origine dall'appellativo romano "Silva Brutia", ovvero foresta (selva) dei Bruzi, popolo che la abitava. Una corona di monti la circonda ed una fitta macchia forestale la ricopre. La Sila è il territorio più piovoso di tutta la Calabria ed i principali corsi d'acqua regionali nascono proprio in queste aree. Vi si trovano dei laghi artificiali, realizzati in zone prettamente paludose, che regalano un'atmosfera magica ai luoghi. La Sila è nota, oltre che per la presenza dei laghi, anche per i lupi, i funghi porcini e per le sue grandi nevicate. L'altopiano silano si può raggiungere da tutte e tre le città menzionate e qui di seguito scopriremo come visitarla.

27

Occorrente

  • Spirito d'avventura; amore per la natura, per la montagna, per la vita all'aria aperta e per la cucina rustica e genuina.
37

Partendo da Cosenza e dintorni potete cominciare a visitare la Sila. Imboccate la Strada statale Silana, ufficialmente la SS 107, e proseguite verso Crotone. In macchina impiegherete 30 minuti circa per giungere a Camigliatello Silano. Camigliatello è una frazione di Spezzano Sila, e rappresenta la località più bella e accogliente. Se vi allontanate da Camigliatello di qualche chilometro, procedete verso il lago Cecita. In dieci minuti circa di percorso, incontrerete paesaggi sempre più selvaggi e incantevoli, perdendovi tra i boschi di montagna e il lago. Una volta giunti nella zona del lago, lasciando quest'ultimo alle vostre spalle, potrete finalmente visitare il parco nazionale della Sila.

47

Il parco nazionale della Sila si trova davanti al lago Cecita. All'ingresso incontrerete una bella passeggiata botanica. Inoltrandovi, potrete invece visitare un bel sentiero di montagna, semplice e breve, che vi porterà ad ammirare lupi, cervi, daini, camosci ed altri animali. Per chi ama poi passeggiate più lunghe, ci sono sentieri per tutti i gusti; anche piuttosto durevoli.

Continua la lettura
57

In ottobre si celebra la tradizionale sagra del fungo, da visitare assolutamente. Vi partecipano micologi, politici, commercianti, amministratori locali e turisti provenienti da ogni parte. I principali fiumi sono il il fiume Crati e il fiume Neto: i due più lunghi ed importanti fiumi della Calabria. Si possono eseguire diverse attività: escursioni in mountain bike, trekking, escursioni a cavallo, sci di fondo, orienteering, vela, torrentismo, tiro con l'arco. Non tralasciate infine di visitare le fattorie aperte ed il trenino del Parco. http://www.parcosila.it/it/visita-il-parco/cosa-vedere.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitate il Parco Nazionale: è un'esperienza, da non perdere!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Deutsches Museum di Munchen

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze a Munchen, allora meta imperdibile è il Deutsches Museum. È il più grande museo al mondo di scienza e tecnologia. Ogni anno attira milioni di visitatori. Infatti ha ben 28 .000 oggetti riguardanti la tecnologia...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
Consigli di Viaggio

Texas: le migliori città da visitare

Quando si pensa al Texas ci vengono in mente subito due immagini: la prima è senz'altro Clint Eastwood da giovane, bellissimo, quando recitava nei famosissimi film appartenenti al genere spaghetti - western. La seconda è la Route 66 la lunghissima strada...
Consigli di Viaggio

Arizona: le migliori città da visitare

L' Arizona è uno degli stati tra i più importanti degli Stati Uniti d'America e inoltre fa parte anche degli stati sud-occidentali. Sono numerose le città che fanno parte di questo stato, tra le migliori possiamo trovare le città di Phoenix, Tucson...
Consigli di Viaggio

Come visitare Venezia in un giorno

Venezia è una delle più belle città del mondo, città d'arte di grande valore culturale dal fascino impareggiabile. Venezia richiama il ricordo della mitica città di Atlantide sommersa. Con la differenza che Venezia è la città che affiora dalle...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti più importanti di Modena

Modena è una città molto sviluppata che si trova nella regione dell'Emilia Romagna. È una città dove è possibile visitare molti monumenti importanti, in quanto si trovano molti edifici ricchi di storia. Tra l'altro questa fantastica città gode di...
Consigli di Viaggio

Come visitare L'Andalusia In Una Settimana

L'Andalusia si trova al sud della Spagna ed è una zona colma di turisti per motivi ben precisi: innanzitutto, essa è la culla del flamenco, delle feste e delle grandi culture. Questa regione è un enorme museo di patrimoni culturali, infatti, in essa...
Consigli di Viaggio

10 buoni motivi per visitare un orto botanico

I luoghi da visitare quando si ha del tempo libero a disposizione possono essere davvero tanti, ognuno ha quindi l'imbarazzo della scelta. Quello che però vogliamo offrire in tale guida, è un elenco di 10 buoni motivi per visitare un orto botanico....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.