Come visitare la spiaggia di Grado nel Friuli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Grado è una città di mare storica, situata su una isola in una laguna lungo la costa adriatica nord-est dell'Italia, nella regione Friuli-Venezia Giulia. La città, ha una popolazione di 9.000 abitanti, si trova nella Provincia di Gorizia ed è molto vicina alla foce del Mare Adriatico. Grado storicamente parlando, venne insediata dai romani tramite la terraferma. Dopo la caduta della città romana di Aquileia, importante centro della cristianità precoce del VI secolo, Grado divenne sede del patriarca e arcivescovo dell'Istria. Al giorno d'oggi Grado è un porto di pesca e di lavoro con un bel centro storico all'interno della città; è anche un'importante località turistica con chilometriche spiagge di sabbia altamente attrezzate.
Ecco come visitare la spiaggia di Grado nel Friuli.

25

Iniziamo prima di tutto dal lungomare Nazario Sauro. L'attuale sistemazione a passeggiata è del secondo dopoguerra: percorrendo la fila di belle case di inizio Novecento, tra le quali quella del poeta gradese Biagio Marin, si raggiunge la spiaggia libera (sono poche le spiagge libere) detta Costa Azzurra.

35

La città di Grado deve il suo sviluppo alle qualità climatiche, prima che alle attrattive squisitamente turistiche. La città si è trasformata in una località balneare grazie alle sue bellissime spiagge. La spiaggia principale è lunga alcuni chilometri e la maggior parte delle spiagge è a pagamento, mentre se vogliamo una spiaggia gratuita dobbiamo andare nella spiaggia "Costa Azzurra".

Continua la lettura
45

In questo ospizio si praticava soprattutto l'elioterapia. La stazione turistica nacque nel 1892, quando il governo austriaco inserì Grado fra le località di cura dell'impero e affidò l'amministrazione della spiaggia a un Curatorio, ente morale per la gestione delle cure e delle strutture di conforto.

55

Lungo tutta la spiaggia di Grado, da oltre 18 anni sventola la "Bandiera Blu d'Europa" che sta ad indicare l'elevata qualità dell'ambiente e del turismo eco sostenibile. Una qualità raggiunta anche grazie alle sue sabbiature che sono famose fin dall'antichità. Nel 1873, riscontratovi clima e condizioni ambientali favorevoli alla cura di alcune malattie infantili, fu impiantato un ospizio marino per bambini. Infatti grazie a queste sabbie si possono curare malattie come le artrosi e patologie post traumatiche, artrite. Se i nostri bambini vogliono magari provare altri tipi di svago sulla spiaggia principale è presente il Parco Acquatico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come Arrivare E Visitare San Daniele Del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come organizzare una gita tra il Carso e il mare in Friuli Venezia Giulia

Deciso. Questo le ferie, anche brevi, si trascorrono in Friuli Venezia Giulia. L'Italia è ormai stata scoperta per intero. Rimane ancora all'oscuro questa terra alla di tradizioni e natura alla frontiera. Tutto concentrato nella discesa dal Carso al...
Europa

Come visitare Attimis in Friuli Venezia Giulia

Attimis in Friuli Venezia Giulia, è un ridente paesino di poco meno di 2000 abitanti, situato nella parte orientale della regione, in provincia di Udine. Come gran parte della regione in cui è collocato, Attimis Nel Friuli Venezia Giulia è pregno di...
Consigli di Viaggio

Dove soggiornare in Friuli Venezia Giulia

Il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni italiane autonome a statuto speciale e si presta moltissimo per un viaggio interessante tra i monti, oppure nella sua animata laguna. Quest'area magica comprende diverse aree sia climatiche che etniche, dal...
Italia

Friuli: come muoversi e cosa visitare

Se si vuole organizzare in maniera perfetta un viaggio, per prima cosa sarà necessario ricercare una serie di informazioni sul luogo che abbiamo scelto di visitare, in modo da riuscire a preparare un programma evitando inutili perdite di tempo e vari...
Europa

Come trascorrere una giornata a Cividale del Friuli

Cividale è senza dubbio una delle città più affascinanti e ricche di storia e cultura del Friuli. Il borgo antico, tuttora abitato, rappresenta il fulcro di questo splendido paesino, interamente visitabile a piedi in un unico giorno, che in ogni suo...
Europa

Come ottenere il contributo prima casa in Friuli Venezia e Giulia

Comprare una casa è il diritto di qualsiasi cittadino, e per poterlo fare in tutta serenità è indispensabile avere anche un aiuto dallo Stato, che deve garantire che questo diritto sia inviolabile. Esistono pertanto delle agevolazioni per chi è intenzionato...
Italia

Itinerari enogastronomici in Friuli Venezia Giulia

La regione Friuli Venezia Giulia vanta itinerari enogastronomici realmente particolari. Questa è una regione dai mille sapori, in cui i diversi paesaggi e le differenze ambientali si riflettono anche nelle ricette culinarie. Vale la pena citare i piatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.