Come visitare la Vallunga in Alto Adige

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Vallunga, che si trova in Alto Adige, in particolare nella Val Gardena, è in grado di offrire un panorama davvero mozzafiato, una forte sensazione di pace e una completa tranquillità, immersi nella natura. Si tratta del luogo ideale per fare un'escursione durante la bella stagione, mentre durante l'inverno è possibile praticare lo sci presso il comprensorio sciistico di Santa Cristina. Attraverso i passi seguenti ci occuperemo di darvi qualche consiglio su come visitare la Vallunga nel modo migliore possibile.

27

Occorrente

  • Abbigliamento comodo
  • Scarpe da Trekking
  • Scorte d'acqua
  • Zaini spaziosi e comodi
37

Diciamo, innanzitutto, che adagiato alla confluenza della Vallunga, si trova il parco naturale Puez-Odle-Gardenaccia: qui si possono trovare numerosi sentieri, molto frequentati per le escursioni estive. Si tratta di percorsi ben segnalati, che consentono ai visitatori di avvistare molti animali, come per esempio l'aquila reale, i camosci, le marmotte e così via. Assolutamente da non perdere è anche l'arco della Stevia, uno spettacolare fenomeno erosivo con oltre 25 metri di campata. In Alto Adige, inoltre, si trovano moltissimi territori meritevoli di una visita, tra cui appunto la Vallunga.

47

Per iniziare l'escursione vera e propria nella valle, da Selva, proprio alla periferia del paese, parte una comoda passeggiata nella Vallunga: si tratta di una valle di origine glaciale che si spinge fino al rifugio Puez, nel cuore stesso dell'omonimo parco. La valle è chiusa fra montagne altissime e composte da una serie di strapiombi, fra cui spicca soprattutto il gruppo della Stevia, sulla sinistra, alla cui base si vedono i ruderi di un castello che durante il Medioevo fu dimora della dinastia Wolkenstein.

Continua la lettura
57

Nonostante le pendici siano scoscese, la Vallunga è un dolce prato quasi pianeggiante. Risalendo in direzione del Puez, a un certo punto, si può vedere in alto quasi sul crinale, l'Arco della Stevia: questa è un'ampia finestra naturale alta 25 metri e larga 12. Si pone come un impressionante fenomeno erosivo, la cui vastità è difficilmente intuibile dal fondo valle. La Vallunga è meta estiva di numerosi turisti, mentre durante la stagione invernale è frequentata dagli amanti dello sci di fondo.

67

Visitare la Vallunga in Alto Adige è semplice anche per tutti coloro che vogliono trascorrere qualche giorno di vacanza con i bambini: il territorio, infatti, è dotato di moltissime baie immerse nella natura, adibite e attrezzate per far fronte a ogni esigenza. Inoltre, per i meno esperti, ci sono a disposizione delle guide specializzate che possono aiutare a capire meglio il territorio, mostrando degli itinerari e dei sentieri particolari, che solamente gli abitanti del luogo possono conoscere. L'ufficio del turismo, inoltre, funziona benissimo ed è in grado di fornire tutte le indicazioni necessarie ai visitatori, nonchè una vasta gamma di servizi: dopotutto, l'Alto Adige è famoso per la sua impeccabile efficienza!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile evitare le borse, molto più comodo lo zaino.
  • È consigliabile portare sempre con sé un impermeabile, le piogge sono improvvise.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Merano

Merano è un'importante città della Provincia Autonoma di Bolzano che, dopo il capoluogo, risulta essere la città più grande dell'Alto Adige. Si trova a 325 m sul livello del mare e conta 39296 abitanti (dato del 30/06/2015). Ricca di importanti testimonianze...
Europa

Come visitare la Val Travignolo nella Val di Fiemme

All'interno di questo articolo, spiegherò come visitare la Valle Travignolo nella Val di Fiemme, in Trentino-Alto Adige. Questa zona ha una notevole importanza soprattutto in relazione al turismo, poiché è molto frequentata dai visitatori del Trentino-Alto...
Europa

Come e perché visitare la Marmolada

La Marmolada, nota anche come "la regina delle Dolomiti", è un gruppo montuoso delle Alpi e si trova tra il Veneto nella provincia di Belluno e il Trentino Alto Adige nella provincia di Trento. Esso è il gruppo più alto delle Dolomiti. Nella seguente...
Europa

Come E Cosa Visitare Nella Val Sarentina E Nella Valle Dell'Isarco

Passare un weekend o anche una semplice giornata all'aria aperta può rappresentare un'attività davvero molto interessante e salutare. L'Italia è ricca di storia, ed esistono dei luoghi che sono ai più sconosciuti, ma invece andrebbero maggiormente...
Europa

Come visitare le Dolomiti, sulla cima della Plose

Ogni paesaggio montano ha la sua particolarità e la sua bellezza, ma le Dolomiti hanno qualcosa in più, che le rende magnifiche in ogni stagione. Ogni vallata è differente dall’altra e ogni cima offre prospettive diverse, di luce e di colore. L’intera...
Europa

Come visitare Via Portici Maggiore a Bressanone

L'Italia è piena di piccoli paesi che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. La caratteristica principale è che ancora si può respirare l'aria e il sapore dei tipici paesini medievali, arroccati su colline e che conservano ancora...
Europa

Come visitare Egna

Come visitare Egna, che è una bellissima cittadina italiana, appartenente alla bassa Atesina e situata a sud della città di Bolzano, in Trentino Alto Adige? La sua posizione le è stata favorevole sin dai tempi antichi, in campo commerciale, e dunque...
Europa

Come visitare La Via Dei Castelli Trentini

Il Trentino Alto Adige è una regione italiana che ha fatto del turismo una delle sue principali attività e fonti di reddito. È infatti molto famosa in tutta Europa ed in tutto il mondo per la bellezza delle sue montagne, delle sue valli, dei suoi pascoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.