Come visitare l'Acquarium di Barcellona

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'acquarium di Barcellona è il più importante centro per il tempo libero e di educazione marina del mondo per quanto riguarda il Mediterraneo.
Una serie di 35 acquari, 11000 animali e 450 specie diverse, un tunnel sottomarino lungo 80 metri, sei milioni di litri di acqua e un immenso oceanario, l'unico in Europa, trasformano questo unico questo posto, che è già stato visitato da oltre 14 milioni di persone. Aperto l'8 settembre 1995, ha sfruttato la tecnologia per riprodurre i diversi ambienti marini per riprodurli il più fedelmente possibile. Gli acquari mostrano le meraviglie delle diverse comunità marine del Mediterraneo e dei coloratissimi mari. Ultimamente, per una somma ragionevole, è possibile anche immergersi nella vasca con gli squali. Vediamo allora come visitare l'Acquarium di Barcellona.

27

Occorrente

  • voglia di imparare divertendosi
37

Una delle attrazioni più rinomate è di certo il tunnel acquatico, chiamato Ocenarium con i suoi 80 metri ci permette di fare una passeggiata tra i fondali dell'oceano e ammirare le centinaia di pesci che nuotano tutto intorno a noi. Un' esperienza incredibile che ci farà vivere delle forti emozioni. Ci sembrerà di essere immersi realmente in tale spettacolo. L'acquario è composto da tre sezioni.

47

La prima area è l'Acquario di per sé che è di fatto la sezione più grande poiché ospita la maggior parte delle specie marine. A sua volta essa è divisa in Acquario mediterraneo dove ammirare tutte le specie presenti nel mediterraneo suddivise in 14 vasche. Seguono altri due acquari quello tropicale che ospita pesci tropicali e caraibici come il pesce pagliaccio o il corallo tropicale. A chiusura di questa sezione troviamo l'acquario tematico che con una serie di punti interattivi ci permette di saperne di più su questi ecosistemi.

Continua la lettura
57

Segue la sezione Planeta Aqua dedicata alla funzione educativa in cui si affrontano temi legati all'importanza del mondo marino e alla sua tutela. Qui si potranno ammirare colonie di pinguini all'interno del loro habitat naturale, lo scenario Antartico. Una delle ultime vasche è piena di razze che potrai anche accarezzare con degli appositi guanti che ti fornirà la guida. Diverse sono le mostre interattive sparse nell'Acquario che svelano curiosità e informazioni sul mondo marino e sui pesci che lo abitano. Infine la terza area, Explora, è dedicata ai bambini e presenta un' area gioco dove si possono scattare foto a cavallo di una tartaruga (finta) imparando nel frattempo qualcosa in più sul mondo marino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • dati gli alti costi, fare un preventivo di spesa efissare la soglia del budget disponibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

10 consigli per visitare Barcellona

Barcellona si pone come una delle migliori destinazioni turistiche europee e nel mondo. La capitale della Catalogna, infatti, offre numerosi spunti artistici e di intrattenimento per rendere perfetta la vacanza di ogni turista. Nonostante ciò, è bene...
Europa

Come visitare La Rambla a Barcellona

Barcellona è una città catalana davvero affascinante che vale senz'altro la pena di visitare. In questa magnifica città ssi trova un lungo viale che collega Placa de Catalunya con il porto antico, fino ad arrivare alla statua di Colombo. Questa via...
Europa

Barcellona: i migliori luoghi da visitare

Avete prenotato le vacanze, destinazione Barcellona, e state cercando consigli su come sfruttare al massimo la vostra permanenza nella splendida città catalana? Questo è una breve lista che vi illustrerà quali sono i migliori luoghi da visitare. Ovviamente...
Europa

Come E Perché Visitare Il Temple Del Sagrat Cor A Barcellona

Se fate un viaggio a Barcellona, vi consigliamo di trascorrere una giornata al nord della città, in particolare nella zona del Tibidabo, il punto più alto sovrastante la città intera, dove ci sono alcune interessanti cose da vedere come il Temple del...
Europa

10 posti da visitare a Barcellona

La Spagna, grazie al suo clima, al suo fascino e alla sua storia, rimane da sempre una delle tappe turistiche più importanti e curiose da visitare. Il fascino della Spagna e delle sue grandi città, è un meraviglioso incrocio di colori, di tradizioni...
Europa

Come e perché visitare Casa batllò a Barcellona

Prima di partire per un nuovo viaggio, dovremo cercare di conoscere la storia del posto che intendiamo visitare e tutti i vari posti, monumenti ed opere che non potremo assolutamente perdere. Tutte le varie informazioni su moltissime città, potremo trovarle...
Europa

Come visitare Barcellona di sera

Se siamo in procinto di partire per un nuovo viaggio e abbiamo scelto come meta la bellissima Spagna, sicuramente dovremo includere nel nostro tour la magnifica città di Barcellona, che racchiude al suo interno dei magnifici capolavori architettonici...
Europa

Come visitare La zona del Barri Gotic a Barcellona

Il Barri Gotic è il centro della vecchia di Barcellona, la splendida città spagnola che attira ogni anno numerosissimi turisti da ogni parte del mondo, per la sua movida, la sua cultura, i suoi divertimenti e il suo mare: si tratta di un vero e proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.