Come visitare l'Albaicìn a Granada

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Albaicìn è uno dei quartieri più affollati e suggestivi della città di Granada, sicuramente da visitare. Il distretto dell'Albaicìn sorge sulla collina esattamente davanti l'Alhambra ed è il sito della prima fortezza araba. Passeggiare per questo distretto è un vero piacere per i sensi, grazie al verde della pianura e al profumo del gelsomino che si diffonde nell'aria, però c'è un unico problema: il romantico quartiere è in salita ma si può facilmente ovviare a questo problema utilizzando i mezzi pubblici. A Granada si possono scoprire stradine ripide e pittoresche che ad ogni svolta o piazzetta rivelano un magnifico panorama: vediamo, allora, come visitare questo storico quartiere.

26

Passeggiare per l'Albaicin significa ripercorrere un viaggio nelle sue origini moresche: si parte da Plaza Nueva per dirigersi verso nord, passando dalla graziosa chiesa di Santa Ana e seguendo il corso del fiume Darro. Sulla sinistra è possibile vedere subito El Banuelo, i Bagni Arabi dell'XI secolo dove, in alcune sale, si possono ammirare aperture a forma di stella sul tetto. Poco più avanti sorge Casa de Castril, un palazzo rinascimentale che ospita il Museo Archeologico.

36

Nella sala 7 del museo è possibile guardare magnifici oggetti d'arte moresca; si deve poi continuare oltre il Convento de Santa Catalina per giungere così ad un'ampia spianata, Paseo del Padre Manjòn, piena di bar e caffè. Più avanti si trovano gli scalini che conducono all'Albaicin, percorrendo un labirinto di stradine strette che profumano di fiori e ammirando le case tipiche, le molte càrmenes ville bianche circondate da mura con lussureggianti giardini ricchi di maioliche. Si può poi salire fino al Mirador di San Nicolas per godere della bellissima veduta sull'Alhambra e poi scendere per arrivare al "suk", una stretta stradina piena di negozietti in stile marocchino.

Continua la lettura
46

Proseguendo si arriva al Convento de las Tomasas, si passa anche dalla casa moresca di Yaanguas fino ad arrivare poi alla chiesa Colegiata del Salvador. Questa chiesa presenta un magnifico patio almohade con archi a forma di ferro di cavallo; nel piccolo museo si trovano pregevoli dipinti e varie sculture di soggetti religiosi. Bisogna ricordare che il percorso è completato dal torrione e pozzo di Bibalbonud, dal belvedere di San Nicolàs e dalla porta di Hizna Romàn. Si consiglia, inoltre di andare a "teteria nazarì" per gustare un gradevole tè aromatico accompagnato da un favoloso dolcetto arabo.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

I luoghi più antichi da visitare a Granada

La città spagnola di Granada, capitale dell'omonima provincia dell'Andalusia, è un luogo in cui si fondono storia spagnola e storia araba. La città visse infatti il suo periodo florido, la sua "età dell'oro" durante la dominazione araba, quando essa...
Europa

Come visitare Granada

Granada città affascinante dell'entroterra dell'Andalusia, nella sua immensa bellezza è paragonata ad una gemma incastonata tra le montagne. Questa città spagnola è accogliente in ogni periodo dell'anno, poiché offre sempre spunti differenti e interessanti....
Europa

Alla scoperta dell'Andalusia: Granada

Granada è il capoluogo della Provincia dell’Andalusia, situata nel sud della Spagna alle pendici della Sierra Nevada, ed è una delle città più visitate di tutto il paese. Il motivo di tanto interesse sta nell’immenso patrimonio architettonico...
Europa

Come organizzare una vacanza a Granada

Granada è la città spagnola che sarebbe necessario vedere almeno una volta nella vita. Da molti indicata come la più bella della penisola iberica, Granada è capoluogo della provincia a cui ha dato il nome, tra le più conosciute della regione dell'Andalusia....
Europa

Come visitare Alhambra

L'Alhambra è un raggruppamento di palazzi andalusi situati a Granada che si estende su un territorio di circa 104.000 metri quadrati. Il complesso è diventato il simbolo della città. In realtà si tratta di una vera e propria città murata che occupa...
Europa

Come visitare l'Andalusia in 3 giorni

Tramite pochi e semplici passaggi, in questa guida di oggi, vi vogliamo fornire indicazione utili e che vi potranno aiuteranno ad organizzare un viaggio indimenticabile in Andalusia in 3 giorni. L'Andalusia è la parte più affascinante e ricca forse...
Europa

Andalusia: cosa vedere

Se volete visitare la Spagna, avete sicuramente sentito parlare dell'Andalusia. Infatti, quest'ultima è una delle regioni più conosciute della Spagna, perché, oltre ad essere piena di monumenti e bellezze da visitare, è anche composta da alcune delle...
Europa

Cosa visitare in Andalusia

L'Andalusia è una delle diciassette Comunità Autonome della Spagna. È considerata la regione più accogliente dello stato Iberico. Qui sono nate le tradizioni più importanti del paese: flamenco, corrida e tapas. L'Andalusia è una regione ricca di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.