Come visitare Laterina

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Laterina è un comune italiano situato in provincia di Arezzo che nel corso dei secoli si è vista rimbalzare fra l'appartenenza al suo territorio attuale e Firenze per le continue battaglie territoriali. Stanziamenti etruschi e romani raccontano la sua storia il cui nome deriva dal termine latino "later" (ovvero mattone), quindi fabbrica di mattoni a sottolineare il t carattere argilloso del territorio e la presenza di molte fornaci. Per tali ed altre ragioni, questa cittadina adagiata sul colle e immersa nel verde splendente della Toscana merita di essere visitata e a tal proposito proporremo di seguito una lettura che permetta di conoscere le principali zone di interesse turistico, illustrando come visitare al meglio questo paese.

26

Occorrente

  • Una giornata libera
36

Per raggiungere Laterina Si può usare l'automobile da Arezzo lungo la Strada regionale 69 con una percorrenza di circa 16 chilometri. Arrivando da Firenze autostrada del Sole A1 uscita Valdarno, regionale 69 e bivio Montaldo. Se si sceglie l'autobus ci sono partenze in giornata da Arezzo e Montevarchi. Infine, scegliendo il treno sulla linea Firenze %u2013 Roma scendere alla stazione di Ponticino e proseguire in bus.

46

Il paese è disteso sulla collina, immerso nel verde e sovrastato dal campanile neogotico della chiesa parrocchiale, il centro storico sorge sul colle che domina la pianura dell'Arno e la struttura urbanistica è modellata sul crinale su cui si appoggia. Dalla Torre Giunigi si raggiunge la Porta Fredda che l'unica rimanente delle tre originarie e che ricorda le antiche mura fatte di pietra d'Arno e conci d'arenaria. Al centro del paese, nella Piazza della Repubblica, sorge la Chiesa intitolata ai Santi Ippolito e Cassiano da visitare per il suo mosaico romano e il dipinto di una Madonna attribuito alla scuola di Andrea del Sarto. Da vedere inoltre l'Oratorio di San Rocco del XVI secolo.

Continua la lettura
56

per quanto riguarda le tradizioni locali, da non perdere la festa medioevale del 29, 30 e 31 luglio con un programma molto ricco che varia dalla mostra di artigianato alla riscoperta dei mezzi di battaglia medioevali e ancora ricche sfilate in costume e cortei che aprono ai giochi tipici, giullari, cavalieri, dame di corte. Musicisti e tamburi del re si sfidano lungo le vie fino a tarda notte. Un momento di vita tipico del paese che coinvolge i turisti. Si conclude qui la nostra guida e ora che sapete quali sono i consigli e le principali mete da conoscere, non vi resta che partire al più presto alla scoperta di questa magnifica città!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ammirare la bellezza del paesaggio dalle mure della cittadina

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perchè visitare i luoghi del casentino

La zona del Casentino si trova a nord della provincia di Arezzo. È facile comprendere perché visitare questi luoghi ha la sua importanza. Il posto ha un patrimonio forestale tra i più importanti e apprezzati d'Europa, ricca di sentieri per fare trekking....
Italia

Come girare la Toscana in auto

La Toscana è una regione italiana molto interessante e ricca di attrazioni davvero uniche e spettacolari. Questa meravigliosa regione è una delle più amate dai turisti sia italiani che stranieri. Un giro in macchina lungo la regione serve infatti per...
Italia

Come visitare il Santuario de La Verna

Per chi è devoto a San Francesco, o semplicemente per chi ama le chiese e la natura, il santuario de La Verna è proprio una meta indicata da visitare. La Verna, diventato celebre grazie ai suoi frati francescani che offrono il loro servigio sin dall'inizio...
Italia

Come visitare Firenze in 3 giorni

La città storica di Firenze si distende lungo le rive dell'Arno. Ex capitale d'Italia, nonché centro di propulsione delle letteratura, cultura e anche dell'arte medievale e rinascimentale italiana, per visitarla interamente non basterebbero intere settimane....
Europa

Come visitare Montone in Umbria

Oltre ad Assisi, Gubbio e Castiglione del Lago, vedere il borgo medievale di Montone è un opportunità da non perdere. Esso sorge nelle vicinanze di Città di Castello ed è un comune circondato dal verde, situato nella zona settentrionale dell'Umbria....
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Firenze

Come tutti sappiamo, Firenze è il capoluogo della Toscana, situata in una conca verde, circondata da colline coperte da uliveti e attraversata dal fiume Arno che la divide in due parti. Firenze è una città ricca di storia e di monumenti che risalgono...
Europa

Come visitare le crete senesi e il Chianti

La Toscana è una terra ricca di paesaggi collinari, i quali attirano ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo. Una delle zone più visitate di questa regione è il Chianti e le Crete Senesi: queste ultime sono un insieme di territori...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere Urbino: Treno, Autobus, Aereo, Auto

Urbino è una cittadina delle Marche, situata sull'Appennino, a 30 Km dalla costa Adriatica. Sorge in una posizione decisamente affascinante ed è ricca di monumenti che meritano di essere visti, come il Palazzo Ducale, il centro storico e il Duomo. Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.