Come visitare le attrattive turistiche del Sudan

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il Sudan è un mondo pieno di bellezze da scoprire. Bagnato dal Mar Rosso, lo stato africano raccoglie e valorizza un paradiso posto a largo del Porto Sudan e di Suakin, le cui rovine sono ancora visibili, nonostante il territorio sia stato abbandonato nel 1904. Gli egizi utilizzarono strategicamente questo luogo ricco di storia per i loro traffici mercantili. Dal mare, però, si passa, in poco tempo, alla morte della vegetazione che favorisce il comparire del deserto. Leoni, babbuini, coccodrilli, ippopotami e leopardi costituiscono parte della fauna locale, cui si aggiungono il folto gruppo di uccelli migratori, che, in determinati periodi dell'anno, si sposta in Sudan per sfuggire al freddo. Il progresso ha dato delle forti risposte su come visitare Le Attrattive Turistiche Del Sudan.

27

Occorrente

  • Voglia di conoscere l'africa
  • Nuovi orizzonti
37

La prima attrattiva turistica da prendere in considerazione sono le catene montuoso poste a ridosso delle rive del Mar Rosso. Ci troviamo ad ovest della zona nota di Darfur, dove si trova la cima di Djebel Marra, alta oltre 3000 metri. Da vedere anche i monti Imatong, dove si erge la vetta del monte Kete. Trasporti pubblici permettono di muoversi facilmente sul territorio montuoso e di raggiungere le vette. La regione del Darfur, invece, è il classico habitat descritto nei film ambientati in africa, con il deserto che fa sfondo a qualche albero caratteristico del famoso safari. Si può visitare il luogo in groppa a dromedari e cammelli, ma anche in comode jeep.

47

La storia che resta viva nel presente. Il Nilo, mater indubitabile dell'antico popolo egizio, è un elemento caratteristico e di fondamentale importanza per le civiltà del luogo. Le sue rive vanno a costituire un'attrattiva di peso per il Sudan, con la parte bianca (Bahr Al-Abiadh), fonte di acqua funzionale a contrastare i periodi di siccità. La parte azzurra, invece, è causa delle inondazioni. Immergersi in questo stupendo contesto è possibile grazie alle navi o a mezzi che percorrono le rive.

Continua la lettura
57

Da non perdere il deserto di Nubia, composto sia da sabbia che da rocce. Esso rappresenta la continuazione dei territori aridi egiziani e libici ed è posto a settendrione ed oriente. Le città da guardare e da raccontare ai propri nipoti sono Khartoum e Port Sudan. La prima presenta il famoso mercato dei cammelli di Omdurman, oltre al museo arabo e il museo del califfato dominante nel Mahdi nel XIX secolo la seconda è la metropoli giusta per fare escursioni. Per giungere in Sudan si può utilizzare l'aeroporto di Khartoum. C'è da dire che ci sono zone del paese non consigliate come la frontiera dell'Eritrea. Si può usufruire della linea ferroviaria anche se lenta, esistono autobus ma è consigliabile noleggiare un'auto per ridurre i tempi di trasporto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Documentarsi riguardo a quali città non visitare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Sudan del Sud: usi e costumi

Il Sudan del Sud si trova nell'Africa subsahariana. I viaggi in questa zona purtroppo sono sconsigliati, a causa delle tensioni che attraversano il paese. Nel 2011 lo Stato del Sudan si è diviso e si è formato lo Stato Repubblica del Sudan, dopo una...
Africa

Sudan: usi e costumi

L'Africa è il continente che ha conservato di più i suoi paesaggi naturali, quindi senza subire l'urbanizzazione massiccia. Questo riguarda soprattutto gli Stati centrali del continente, dove c'è una minore presenza di insediamenti umani. Uno di questi...
Africa

Come visitare Berenice

La bellissima Berenice, ovvero una nuova e sempre più gettonata meta turistica a sud del Mar Rosso. Si tratta infatti del luogo perfetto in cui ricercare riposo e benessere, grazie alle acque cristalline e le spiaggi bianchissime. Berenice è poi circondata...
Africa

Luoghi turistici da visitare in Egitto

L'Egitto rappresenta una Repubblica, situata nella parte nord-orientale del continente africano. Il suo territorio si estende fino a raggiungere il continente asiatico, grazie alla striscia di terra che costituisce la rinomata penisola del Sinai. La posizione...
Africa

Khartoum: cosa vedere

Khartoum è la capitale del Sudan e si trova nel punto di congiunzione tra il Nilo bianco e quello azzurro. La città è nata nel 1820 nelle vicinanze di un campo militare egiziano. Nel giro di pochi anni si sviluppò diventano il capoluogo dello Stato...
Africa

Congo, 5 posti da visitare

L'Africa è un continente che offre numerosi scenari (dal deserto fino alla savana, passando per meravigliose spiagge bianche ed il mare cristallino). Purtroppo molti Stati africani soffrono la fame, oltre a venir colpiti da malattie e guerre. Di conseguenza,...
Africa

Come visitare Il Cairo

Tra le mete turistiche più gettonate, sicuramente Il Cairo occupa una posizione di notevole rilievo. Sono sempre infatti numerosi i turisti che, durante tutti i dodici mesi dell'anno si recano in questo stupefacente territorio al fine di trascorrere...
Africa

I migliori itinerari del Marocco

Il Marocco è tra gli stati più sviluppati dell'Africa, sia per quanto riguarda le condizioni sociali sia per quanto riguarda il settore terziario (turismo), che rappresenta una grossa fetta degli introiti dello Stato. Infatti, affacciandosi direttamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.