Come visitare le cascate delle Marmore e dintorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pochi sanno che in Umbria, esattamente nella provincia di Terni, a 7,5 km, si possono rimirare una delle cascate più alte di tutta l'Europa. Ebbene si, abbiamo anche questo primato, oltre al vulcano attivo più alto (l'Etna), in Italia si trovano anche le cascate più alte. L'origine del nome deriva dai dei sali di calcio presenti nelle rocce che sembrano marmo. Le cascate delle Marmore sono di sicuro una delle tappe fondamentali per chiunque decida di visitare le bellezze naturali dell'Umbria. Queste cascate sono un'opera artificiale di collocazione idraulica dovuta agli antichi romani, nata con l'obiettivo di far defluire le acque stagnanti e paludose del fiume Velino. Il console Curio Dentato, infatti, diede l'ordine di scavare un canale che le indirizzasse verso la rupe delle Marmore, in modo tale poi da precipitare con un salto di 165 metri nella sottostante area del fiume Nera. Ma come visitare queste favolose cascate delle Marmore e dintorni? Per saperne di più continua a leggere la guida.

26

I 165 metri di salto, con cui le cascate delle Marmore fanno precipitare le acque del fiume Velino in quelle del fiume Nera, oltre a produrre un balzo spettacolare e affascinante con la presenza di tanti canyon scavati nelle rocce, vengono considerati moto suggestivi e tra i più alti tra tutte le altre cascate europee. Da non dimenticare l'enorme funzione e aiuto che le cascate diedero a Galleto, alimentando per circa 50 anni la centrale idroelettrica, infatti, grazie alla potenza e alla ricchezza di queste acque fu possibile edificare a Terni, industrie siderurgiche, elettrochimiche ed elettriche. Di conseguenza, è possibile apprezzare le cascate solo in determinati orari stabiliti. Questo incommensurabile spettacolo naturale si può ammirare nella Valnerina, un parco naturale in cui, per accedervi, bisogna pagare la quota di ingresso che vale per una intera giornata. Seguendo questo link potrete acquisire tutte le informazioni necessarie inerenti orari e prezzi: "http://www.marmorefalls.it/index.php?module=loadContenuto&nome=390". Le Cascate delle Marmore sono raggiungibili attraverso due differenti indirizzi: uno relativo al belvedere superiore (Vocabolo Cascata 30, Marmore), mentre il secondo al belvedere inferiore (Piazzale Felice Fatati n°6, Collestatte Piano).

36

In alternativa all'emozionante spettacolo che caratterizza l'area delle Cascate delle Marmore, è presente un ampio percorso escursionistico per turisti, formato da un Parco naturale e da 5 sentieri di varia lunghezza e difficoltà. Questi itinerari consentono di vedere, da molto vicino, i vari salti compiuti dalla cascata, nonché lo spettacolare arcobaleno che si forma quando i raggi del sole incontrano il vapore acqueo. Oltre alle cascate, nel Parco è possibile anche visitare il giardino botanico e, con apposite guide, è possibile fare escursioni. Il sentiero più difficile ma anche più entusiasmante e appassionante è certamente il n°1, dato che qui, oltre a contemplare la cascata d'acqua si può vedere il famoso Balcone degli Innamorati, subito sottostante il primo balzo della cascata e raggiungibile attraverso un sentiero. Questo balcone è chiamato così, perché solo chi è innamorato pazzamente può affacciarsi da lì, per di più c'è un significato nascosto romantico: una leggenda narra che una ninfa di nome Nera, si innamorò di un pastore, Velino, (da cui prendono il nome i fiumi). La dea Giunone, molto gelosa, trasformò la ninfa in un fiume, e Velino senza remore si gettò ciecamente dalla rupe di Marmore.

Continua la lettura
46

Attorno alla Valnerina, ovvero il territorio dove è situato il citato Parco Naturale, è ubicato anche un borgo medioevale e la cittadina di Narni, la quale custodisce soprattutto bellezze sotterranee. Si consiglia di prendere in considerazione anche il lago Piediluco, famoso per i tanti sport acquatici praticati; ed infine il capoluogo Terni, che in estate si trasforma in un palcoscenico sotto le stelle, dove vengono rievocate le antiche usanze in voga nel lontano Medioevo.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio pratico, è indubbiamente quello di arrivare in tempo per assistere all'apertura dell'acqua
  • Durante le escursioni si consigliano scarpe da trekking
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare i dintorni di Sassari in Sardegna: Nuraghe Santu Antine e dintorni

La civiltà nuragica, unica al mondo nel suo genere, ha lasciato su tutto il territorio della Sardegna una quantità enorme di testimonianze archeologiche che ci parlano di un'antica e fiorente civiltà, che visse e prosperò per un arco di tempo molto...
Europa

Come visitare Chambery e dintorni

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come visitare Chambery e dintorni.Chambery, cittadina...
Europa

Come visitare I Dintorni Di Tarcento

La città di Tarcento si trova sulle pendici dei monti Chiampeon, Stella e Bernardia. Si caratterizza per la splendida varietà del suo paesaggio. Funge da perfetto anello di congiunzione tra l'alta Valle del Torre e la zona montana delle Prealpi Giulie....
Europa

Come visitare la Barbagia ed i suoi dintorni

La Sardegna è un'isola meravigliosa e il suo territorio ha una notevole importanza. Essa deve gran parte della sua fama turistica alla bellezza dei suoi paesaggi costieri. Quindi si possono trovare tanti territori ricchi di natura e non deturpati dall'uomo....
Europa

Come visitare i dintorni di Salisburgo

Viaggiare appassiona moltissime persone che possono, in tal modo, scoprire quello che il mondo può offrire; viaggiare consente di imparare, di scoprire nuove culture, nuove tradizioni. Se per esempio, è vero che Lecce è definita, per il suo stile barocco...
Europa

Come visitare Plaza Mayor e dintorni a Madrid

Madrid è la capitale della Spagna e rappresenta sia l'arte che la cultura. Questo territorio spagnolo è ricca di monumenti, piazze, Chiese e palazzi dall'incredibile fascino. Camminando per Madrid, è possibile soffermarsi nella fantastica Plaza Mayor,...
Europa

Come visitare i dintorni di Amsterdam

Amsterdam, una città dalle mille meraviglie culturali e architettoniche, meta turistica di decine di migliaia di viaggiatori all'anno e sede dell'incontro e della convivenza di etnie tra loro molto differenti. Le tante attività da svolgere e la moltitudine...
Europa

Come visitare Crema E I Suoi Dintorni

La città di Crema rappresenta un luogo in grado di soddisfare tutte le esigenze. Il territorio, infatti, offre un'ampia gamma per la gastronomia ed il vino: ad esempio, non si può non accennare ai tipici tortelli, alla mostarda cremonese e, ancora,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.