Come visitare le cinque valli dell'Appennino bolognese

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le cinque valli dell'Appennino bolognese sono stati una comunità montana di specifico interesse, oggi disciolta per essere riorganizzata territorialmente. Visitare le cinque valli è tuttora molto importante per riscoprire le arcaiche radici di un popolo italiano sommerse dal fluire della modernità. Luogo di inimmaginabile rilievo per quanto riguarda i transiti dei popoli tra nord e sud Italia, le valli tra Idice, Savena e Senna conservano ancora il fascino di un tempo semplice e trascorso. In questa guida, vi indicheremo come visitarle.

28

Vediamo in prima battuta come arrivare alle Cinque Valli. Se arrivate in macchina, dall'autostrada A1 prendete le uscite: Sasso Marconi, Rioveggio, Pian del Voglio, Roncobilaccio. Altresì, è possibile arrivare senza mezzi di locomozione propri scendendo alle fermate Rastignano, Pianoro, Monzuno, Vado o San Benedetto della linea direttissima Bologna-Firenze. Inoltre, potrete trovare indicazioni utili su come muovervi una volta arrivati in stazione sul sito della mobilità urbana bolognese, reperibile a questo link.

38

Sicuramente dovrete visitare Pianoro. Consigliamo una visita alla chiesa di San Giacomo Maggiore, unita all' "ospitale". Di qui, potrete visitare la Torre Lupari, di origine medievale, per poi proseguire per Livegnano, particolarissimo paese che presenta le case che escono direttamente dalla roccia.

Continua la lettura
48

Se amate l'arte, non potrete che andare a Loiano, importante meta di visite storiche e artistiche. Qui potrete trovare la Chiesa di San Giacomo e Santa Margherita, risalente al XIV secolo. Vicino potrete trovare l'Anconcella, borgo del Cinquecento, e l'area archeologica di monte Bibele.

58

Spostiamoci adesso a San Lazzaro di Savena per gli appassionati di natura e di parchi naturali. Qui potrete trovare, infatti, il Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell'Abbadessa, area surreale nella quale si trova l'ingresso a oltre cento grotte. In questo peculiare paesaggio, pendii dolci si alternano a un territorio aspro e roccioso, dando luogo a piacevoli e inaspettati contrasti.

68

Se amate la cucina, invece, vi consigliamo un tour enogastronomico delle cinque valli. In questo attivissimo territorio, infatti, molto spesso si organizzano fiere e sagre di paese. Tra quelle più appetitose ricordiamo: la sagra dei marroni in Ottobre, la festa della Batdura per la battitura del grano a Luglio, la sempre aperta Montagnamica, centro del recupero dell'enogastronomia tradizionale bolognese.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • visitare il sito della MontagnAmica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le Cinque Terre

Spesso quando decidiamo di armarci e partire, scegliamo quasi spesso, di andare all'estero. Questo perché, non riusciamo mai ad apprezzare a pieno il nostro bel paese, che nonostante i suoi difetti, possiede patrimoni naturali e paesaggistici meravigliosi....
Europa

Come visitare Londra in cinque giorni

Londra è la Capitale dell'Inghilterra, la città più abitata dell'Unione Europea e la sua prima piazza borsistica. Essa è una splendida megalopoli antica e contemporanea piena di varie contaminazioni culturali. Londra è rigorosa, emancipata, romantica,...
Europa

Come fare un'escursione alle Cinque Torri nelle Dolomiti venete

Se soggiornate nelle Dolomiti venete, potrete fare un'escursione alle Cinque Torri. Renderete così il vostro viaggio indimenticabile! Fare un'escursione alle Cinque Torri nelle Dolomiti venete vi farà conoscere lo splendido ambiente dolomitico. Per...
Europa

Come visitare Camerino

Camerino è una piccola cittadina che si trova nell'entroterra delle Marche in provincia di Macerata. Situata vicino ai Monti Sibillini dell'Appennino, è nota soprattutto per le sue università e come uno dei piccoli centri storici più ricchi d'arte...
Europa

Come visitare La Via Dei Castelli Trentini

Il Trentino Alto Adige è una regione italiana che ha fatto del turismo una delle sue principali attività e fonti di reddito. È infatti molto famosa in tutta Europa ed in tutto il mondo per la bellezza delle sue montagne, delle sue valli, dei suoi pascoli...
Europa

Come E Cosa Visitare A Cesena

Se siamo alla ricerca di una meta interessante dove poter passare un weekend all'insegna del relax, allora la meta descritta di seguito è sicuramente quella che stiamo cercando. Adagiata ai piedi dell'Appennino Romagnolo questa città ricca di storia...
Europa

Come visitare Comacchio in Emilia Romagna

Comacchio è un comune di 22.377 abitanti, in provincia di Ferrara. Sotto l'aspetto paesaggistico e storico, è uno dei maggiori centri del Delta del Po. Sorto sull'unione di tredici piccole isole (cordoni dunosi litoranei) formatisi dall'intercalarsi...
Europa

Come visitare Il Parco Regionale Del Delta Del Po

Siete finalmente in vacanza. Ora non vi resta che trovare una località dove trascorrere un po' del vostro tempo in compagnia della vostra famiglia, con degli amici o in completa solitudine con voi stessi. Avete scelto di il parco regionale del delta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.