Come visitare le Dolomiti, da passo Nigra a Malga Hanicker

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Meta ideale d'inverno come d'estate, le Dolomiti offrono scorci, paesaggi e cime di straordinaria bellezza, tutte da visitare. Le Torri del Vajolet, sei imponenti guglie calcaree si stagliano nel bel mezzo del gruppo del Catinaccio. I loro versanti si trovano su una delle conche più solitarie e suggestive delle Dolomiti altoatesine. Qui troverai ristoro presso l'accogliente Malga Hanicker dal panorama suggestivo. Il percorso dal Passo Nigra è visivamente piacevole e con un dislivello limitato.

28

Occorrente

  • Scarponcini
  • Borraccia
  • Zaino
  • Pantaloni comodi
  • Maglia traspirante
  • K-way (o poncio)
38

Potrai raggiungere le Dolomiti da diversi versanti. Tuttavia, uno dei piu suggestivi è il Passo Nigra, dall'omonomo rifiugio, (Nigerpass, 1668 metri). Potrai raggiungiungerlo in macchina da San Cipriano di Tires, Carezza o Vigo di Fassa dal Passo di Costalunga. Posteggia l'auto in un'area apposita e prosegui a piedi. Percorri una stradina parallela a una pista per gare invernali di slittino. Ti addentrerai in un bellissimo bosco di abeti. Scendi verso la vicina Malga Baumann e, senza raggiungerla, sali ripidamente nel bosco per un sentiero. Segui quindi il segnavia 7 e le indicazioni per la Hanicker Schwaige.

48

Cammina per un breve tratto a mezza costa. Affronta una salita a tornanti nel bosco e troverai un magnifico prato erboso in leggera pendenza. Questo spettacolo della natura viene contornato dalle pareti della Croda di Re Laurino e del Catinaccio. Attraversale per poi immergerti nuovamente nel bosco. Supera un profondo vallone in parte roccioso e continua a mezza costa su un terreno più ripido. Giungerai ad un bell'altopiano erboso (1950 metri, 1 ora) sulle Crode di Ciamìn e le Torri del Vajolet.

Continua la lettura
58

A questo punto, per visitare le Dolomiti, lascia il sentiero e sali sulla destra verso i prati. Alla loro sommità troverai il piccolo rifugio del gruppo alpinistico Bergler (2020 metri). Non potrai accedervi perché chiuso a chiave. Prosegui quindi lungo un piccolo sentiero tra gli ultimi larici. Raggiungerai dei grandi ometti di pietra (2120 metri), alla base dei pendii di erba e sassi dominati dalla Croda di Re Laurino. Verso valle, anche da qui, potrai osservare il centro di Bolzano.

68

Torna al rifugio ed al sentiero principale. Prosegui verso destra, prima in piano e poi in discesa, fino ai vecchi edifici di legno di Malga Hanicker (1904 metri, 0.15 ore). Qui, potrai degustare le specialità del luogo come salumi, formaggi, bevande ed i classici piatti della tradizione altoatesina. Più su, elegantissimo, si erge il versante meno noto delle Torri del Vajolet. Per tornare, fino al Passo Nigra, impiegherai all'incirca un'ora.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Macchina fotografica
  • Raggiungi le Dolomiti preferibilmente in primavera, per godere appieno delle belle giornate
  • Se hai qualche perplessità, esegui l'escursione con una guida del luogo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Le Dolomiti, Dall'Alpe Di Siusi Al Rifugio Bolzano E Al Monte Pez

Una delle montagne maggiormente famose ed apprezzate delle Dolomiti altoatesine si affaccia sull'Alpe di Siusi e sulla valle dell'lsarco, la quale chiude a nord lo splendido e particolare panorama da Bolzano. Continuate, quindi, a leggere questa interessante...
Europa

Come visitare le Dolomiti, sulla cima della Plose

Ogni paesaggio montano ha la sua particolarità e la sua bellezza, ma le Dolomiti hanno qualcosa in più, che le rende magnifiche in ogni stagione. Ogni vallata è differente dall’altra e ogni cima offre prospettive diverse, di luce e di colore. L’intera...
Europa

Come visitare Le Dolomiti, Il Sentiero Delle Odle

L'Italia, oltre allo straordinario paesaggio marino, presenta anche un ricco scenario montuoso; il nostro paese, infatti, è attraversato dagli Appennini e delle Alpi che ricoprono la maggior parte del territorio montuoso. Tra le Alpi più importanti...
Europa

Come visitare le Dolomiti, Il Giro Del Sass da Putia

All'interno di questa guida, andremo a parlare di turismo. Come avete già potuto notare dal titolo di questa breve guida, ci concentreremo sulle Dolomiti, spiegandovi come fare per visitare nel migliori modo possibile le Dolomiti e il giro Del Sass...
Europa

Come visitare le Dolomiti, dall'Alpe di Siusi all'Alpe di Tires

Le Dolomiti sono un gruppo montuoso delle Alpi Orientali italiane comprese tra le province di Bolzano, Belluno, Trento e Pordenone. Denominate anche Monti Pallidi da un'antica leggenda, sono fortemente caratterizzate da uno specifico paesaggio "dolomitico"...
Europa

Come visitare Le Dolomiti, Dal Grostè Ai Rifugi Tuckett E Sella

I posti per la vacanza possono essere davvero tanti, indipendentemente se ci si ritrova da soli o in compagnia, un luogo che merita di essere visitato sono sicuramente le Dolomiti, in esso ci sono tanti posti che una volta visti si rimarrà a bocca aperta....
Europa

Come fare un'escursione alle Cinque Torri nelle Dolomiti venete

Se soggiornate nelle Dolomiti venete, potrete fare un'escursione alle Cinque Torri. Renderete così il vostro viaggio indimenticabile! Fare un'escursione alle Cinque Torri nelle Dolomiti venete vi farà conoscere lo splendido ambiente dolomitico. Per...
Europa

Come e perché visitare la Marmolada

La Marmolada, nota anche come "la regina delle Dolomiti", è un gruppo montuoso delle Alpi e si trova tra il Veneto nella provincia di Belluno e il Trentino Alto Adige nella provincia di Trento. Esso è il gruppo più alto delle Dolomiti. Nella seguente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.