Come visitare le grotte di Castel Civita e di pertosa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se vi trovate nella meravigliosa regione della Campania, ed in particolare nella provincia di Salerno, vi consiglio di pianificare una visita ai siti archeologici della zona, ricchi di affreschi e decorazioni di grande pregio. All'interno di questa guida, vi spiegherò come visitare le grotte di Castel Civita e di Pertosa. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • automobile
  • macchina fotografica
  • scarpe da ginnastica o da trekking
  • Itinerario
36

Come prima cosa, inizierete il vostro percorso visitando la grotta di San Michele, a Olevano sul Tusciano, presso Battipaglia. Potrete raggiungere il luogo recandovi in automobile ad Olevano o a Salitto, la frazione più alta del paese, per poi proseguire a piedi, salendo per circa un'ora fra i boschi: la lunga passeggiata sarà assolutamente ricompensata dalla bellezza del luogo. All'interno della caverna, troverete sette cappelle: la prima che visiterete, la più grande, è riccamente decorata da affreschi medievali, mentre la seconda, a sinistra, più piccola, è coperta da una cupola ed ornata da due nicchie ai lati dell'ingresso.

46

Sul frontone, potrete ammirare un affresco raffigurante la Madonna col bambino e due angeli. Oltre a ciò, nell'oscurità della grotta, appaiono anche altre piccole cappelle, prive di decorazione, ma molto suggestive. Nella grotta di San Michele, nota anche come grotta dell'Angelo, potrete soffermarvi sulla cappella di San Michele, adornata, nelle tre absidi e sulle pareti della navata, da interessanti affreschi del secolo X-XI. Se vorrete partecipare a riti religiosi dedicati al Santo Patrono San Michele Arcangelo, sappiate che durante l'anno vengono realizzate due feste patronali: l'8 maggio ed il 29 settembre. Successivamente, percorrendo l'autostrada, dall'uscita di Campagna, potrete raggiungere Castelcivita e visitare le famose grotte carsiche.

Continua la lettura
56

Lo scenario creato dalle stalattiti e dalle stalagmiti formate nell'arco dei millenni sarà davvero entusiasmante. Inoltre, pare che le grotte carsiche siano le più estese dell'Italia meridionale. A questo punto, riprendete la strada provinciale e raggiungete il comune di Pertosa per visitare le Grotte di Pertosa-Auletta. Anche queste grotte sono molto sviluppate e per raggiungere la zona pedonale, si utilizza solitamente una particolare imbarcazione trainata da un cavo d'acciaio. Da qualche anno, la grotta è divenuta lo scenario suggestivo di uno spettacolo teatrale chiamato "L'Inferno di Dante nelle Grotte", a cui partecipano ogni anno migliaia di studenti. Buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Cilento: itinerari

La regione Campania ha tanti luoghi che meritano di essere visitati e tra questi ovviamente c'è il Cilento. Organizzare gli itinerari in questa vasta zona, occorre fare degli itinerari e quindi dividere il Cilento in 5 frazioni, partendo dalla parte...
Consigli di Viaggio

Come pernottare in alberghi insoliti

Quando si prepara una vacanza, la prima cosa che si pensa, subito dopo l'aereo è senza ombra di dubbio l'albergo dove pernottare. Questa scelta, risulta essere in alcuni sondaggi, una scelta davvero molto personale. Infatti, molti viaggiatori hanno risposto,...
Europa

Come visitare Civita di Bagnoregio

La città italiana di Civita di Bagnoregio è una destinazione unica, che deve essere d'obbligo per i viaggiatori che vanno in vacanza tra Roma e la Toscana. La città si trova alla fine di una passerella molto ripida. Per raggiungere l'inizio della passerella...
Italia

I posti più belli del cilento

Paesini arroccati sulle montagne, paesaggi da favola dove la natura e la storia si incontrano per dar vita a momenti indimenticabili, stiamo parlando del Cilento. Questo angolo di paradiso racchiude al suo interno meraviglie in grado di attirare ogni...
Italia

Come visitare le Murge

Spesso, presi dalla voglia di viaggiare il mondo, tendiamo ad allontanarci dal nostro paese ed eliminare a priori la possibilità di esplorare le nostre terre. Se siete alla ricerca di una meta per un viaggio o una gita all'insegna della natura non potete...
Italia

Civita di Bagnoregio: cosa vedere

In una splendida cornice paesaggistica si eleva solitaria Civita di Bagnoregio. Conosciuta anche come "la città che muore" per le continue frane che devastano la zona. Infatti, si adagia su di una collina. L'inarrestabile erosione della collina e della...
Italia

Le più belle grotte da visitare in Sardegna

La Sardegna oltre ad essere un paradiso dal punto di vista paesaggistico e marino, con le sue belle ed estese spiagge simili a quelle dei tropici, vanta anche moltissime grotte che vale davvero la pena visitare, fra cui la grotta più grande al mondo...
Consigli di Viaggio

Ungheria: i parchi naturali più belli

L'Ungheria è senza dubbio un paese ricco di incredibili paesaggi naturali. Non c'è da meravigliarsi che abbia dieci grandi parchi nazionali, situati in varie regioni del paese, molti dei quali sono anche riconosciuti come Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.