Come visitare le grotte di Castelcivita

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le grotte di Castelcivita si trovano in provincia di Salerno, nel comune campano di Castelcivita. Sono conosciute dagli abitanti della zona anche come grotte di Spartaco in quanto la leggenda narra che il gladiatore romano si riparò in esse mentre conduceva la rivolta degli schiavi verso Roma. Si tratta di un complesso di cavità carsiche dalla straordinaria bellezza e magia, forse meno pubblicizzate di tante altre grotte italiane, ma che meritano senz'altro una sosta. Il visitatore non può che restare estasiato dinnanzi alla varietà di colori dovuti al depositarsi dei minerali e alla grande quantità di stalattiti e stalagmiti che caratterizzano le varie sale. In questa piccola guida cercheremo di capire come visitare le grotte.

28

Occorrente

  • Zainetto
  • Scarpe comode, meglio se da trekking
  • Felpa e/o Kway
  • Macchina fotografica
  • Cannocchiale
38

Le grotte

Le grotte di Castelcivita si sono formate grazie al lavoro continuo ed incessante dell'acqua, la quale ha scavato, levigato, modificato le rocce creando ciò che il visitatore si trova d'innanzi. Si aprono a 94 metri sul livello del mare e si estendono per circa 4800 metri, con un dislivello massimo di 33 metri. Si tratta di uno dei più vasti complessi speleologici che l'Italia meridionale possieda. All'interno sono possibili tre diversi itinerari: quello turistico, quello amatoriale e quello speleologico. Vediamo nel dettaglio i tre percorsi e le loro differenti caratteristiche.

48

Il percorso turistico

Il percorso turistico è lungo 1200 metri ed è percorribile grazie ad una visita guidata in circa un'ora. Si presta bene a tutti coloro che desiderano un piccolo "assaggio" delle grotte; si sale e si scende, ma tutto su una comoda passerella, il che lo rende adatto alle famiglie anche con bambini piccoli (è transitabile per buona parte con i passeggini) e/o con cani al seguito. Le sale dai nomi fantasiosi si susseguono: la Sala del Guano, la Sala del Castello, la Sala del Coccodrillo, la Sala del Trono....e così via, dalle caratteristiche conformazioni delle rocce. Nei mesi invernali, da novembre a febbraio, le grotte sono aperte solo su prenotazione; ma da marzo in avanti il percorso turistico è accessibile con ampi orari.

Continua la lettura
58

Il percorso amatoriale

Il percorso amatoriale si snoda per 3000 metri, di cui i primi 1200 coincidono con il tragitto turistico. Ha una durata di circa 4 ore e si effettua solo da giugno ad ottobre, il sabato, con prenotazione obbligatoria. Nei restanti mesi dell'anno tale tratto è completamente allagato e pertanto non agibile. Non è adatto a bambini di età inferiore ai 10 anni, che devono comunque essere accompagnati da un adulto. Il giro consente di addentrarsi ed esplorare con la guida altre sale, con l'ausilio di un casco con illuminazione incorporata, capace di esaltare ancor più i colori e le sfumature delle concrezioni rocciose.

68

Il percorso speleologico

Il percorso speleologico è quello con maggiori difficoltà ed è riservato esclusivamente ad esperti del settore. Si tratta infatti della parte più nascosta, si trova a circa 30 metri di profondità ed è completamente allagata. Il percorso costituisce un vero e proprio paradiso per gli speleologi!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di recarsi alle grotte sarebbe opportuno telefonare e/o scrivere per richiedere maggiori informazioni: Tel. 0828-772397 e-mail info@grottedicastelcivita.com
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

5 posti da visitare nelle Marche

Il Centro Italia è pieno di bellezze e luoghi davvero imperdibili che purtroppo molto spesso sono al di fuori degli itinerari più classici. Le Marche sono un vero patrimonio culturale e naturalistico per il nostro Paese e una visita in questa regione...
Italia

Cosa visitare alle Isole Tremiti

Le Isole Tremiti sono una arcipelago situato nel Mar Adriatico, a circa 12 miglia dal promontorio del Gargano, Puglia, e costituito dalle isole di San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa. Questo arcipelago è caratterizzato da uno stupendo...
Italia

5 luoghi da visitare nella Sardegna occidentale

La Sardegna è un luogo unico, dove è possibile vedere dei panorami mozzafiato che riguardano non solo le spiagge bianche, le acque cristalline e i mari turchesi di questa fantastica isola, ma è anche possibile vedere tutta la zona occidentale che contiene...
Italia

I posti più interessanti da visitare a Polignano a mare

Polignano a Mare è una splendida località nella provincia di Bari, che si affaccia sul mar Adriatico.La sua storia risale a tempi antichissimi, partendo perfino dal neolitico. Durante l'età del bronzo e quella del ferro, Polignano si sviluppò tanto...
Italia

Marche: come muoversi e cosa visitare

Le Marche è una regione dell'Italia centrale, spesso, sottovalutata come meta turistica. Questa terra, invece, è ricca di molti luoghi caratteristici ed offre la possibilità di praticare escursioni. In questa guida vi illustreremo come muoversi e cosa...
Italia

Campania: come muoversi e cosa visitare

Se si vuole visitare una regione dell'Italia meridionale davvero affascinante questa è la Campania. È un territorio ricco di storia caratterizzato da continue colonizzazioni risalenti dagli antichi Greci e Fenici che si muovevano in queste acque per...
Italia

Luoghi misteriosi da visitare in Piemonte

Regione italiana situata al nord della penisola. Si trova al nord della penisola Italiana, ha come capoluogo Torino e confina a Ovest con la Francia a nord-ovest con la Valle d'Aosta a nord con la Svizzera a sud-est con l'Emilia Romagna e infine a sud...
Italia

10 posti da visitare sul Gargano

Il Gargano è conosciuto anche come lo "Sperone d'Italia" ed è una zona che va a formare il cosiddetto "tacco" dello stivale italiano. Viene completamente circondato dal Mar Adriatico e si trova vicino alla provincia di Foggia. Il Gargano è il luogo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.