Come visitare Le Isole Dei Principi In Turchia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Chiamate in turco Kizil Adalar, sono nove isole del Mar di Marmara, a una ventina di chilometri a sud-est di Instanbul. Esse rievocano gli intrighi della corte bizantina. La denominazione attuale ricorda che in passato servirono come luogo di ritiro, e non di rado di reclusione, ai principi bizantini durante il basso impero. Una visita è interessante dal punto di vista naturalistico e storico artistico. Si raggiungono in traghetto o in aliscafo, con partenza da Kabatas o Eminonu. Ma cosa e, soprattutto, come visitare le isole dei Principi in Turchia? Questa guida indicherà in modo semplice e veloce come organizzare una vacanza indimenticabile.

24

Tantissime sono le città e i luoghi da eplorare in queste terre. La loro principale caratteristica è quella di essere una vetrina multiculturale, e così è possibile ammirare una vecchia moschea e subito dopo un tempio di origine ellenica. La gita si può iniziare dalla città di Kinali, chiamata anticamente Proti, è costituita da un non grande massiccio montuoso, che a ovest dà origine a falesie di colore rosso, mentre a nord digrada con un dolce declivio erboso. Burgaz è ricoperto da folti boschi di pini. Vi sorgono due monasteri greci, quello di S. Giorgio e quello della Trasfigurazione. Heybeli, l'antica Chalkitis, prende nome dalle ricche miniere di rame che vi si trovavano un tempo. Sulla collina settentrionale si trova il convento della S. S. Trinità, sulla costa orientale, vi è la Chiesa della Theotokos.

34

La piú importante isola dei Principi è indubbiamente Buyuk Ada. Solitamente i turisti che vogliono visitarla lo fanno utilizzano delle carrozzelle, che sono reperibili in vari punti dell'isola. Incamminandosi sulla collina, dopo aver attraversato il quartiere piú importante della città e dei secolari, se non millenari, vigneti e uliveti, si giunge al monastero del Cristo, detto anche della Trasfigurazione. Tornando sulla strada principale e proseguendo il giro del territorio, si raggiunge un belvedere dal quale si domina la costa con uno splendido panorama sulla vicina Heybeli.

Continua la lettura
44

Attraversando una vallata e superando il colle di Birlik, dopo circa un quarto d'ora di cammino, si raggiunge il convento di S. Giorgio, che sorge sulle rovine di un antico monastero, probabilmente risalente al V o VI secolo, del quale restano solo tre piccole cappelle. Chi lo desidera puó concedersi una passeggiata per le strade della cittadina, dove sono visibili alcune dimore in legno, i caratteristici yali, in ottimo stato di conversazione. In tutte le isole è possibile partecipare a visite organizzate da guide professionali e poliglotte.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Turchia: i 5 parchi naturali più belli

La Turchia è un paese che merita davvero di essere visitato una volta nella vita. I posti belli da visitare però non sono solamente le città come Istanbul o Adalia. Sicuramente in queste città ci sono luoghi veramente eccezionali e che meritano una...
Europa

10 cose da sapere su Istanbul e la Turchia

Istanbul e tutta la Turchia sono alcuni dei luoghi più belli da visitare che ci sono al mondo, ricchi di fascino e di storia che non smettono mai di incuriosire e attirare non solo storici e archeologi ma anche turisti neofiti del luogo per le grandi...
Europa

Come Raggiungere La Turchia

La Turchia è una di quelle mete che tantissime persone sognano di raggiungere almeno un volta. I suoi paesaggi mozzano il fiato; inoltre, si possono ammirare una miriade di colori e gustare sapori esotici. Andare in Turchia è davvero un'esperienza unica,...
Consigli di Viaggio

Turchia: guida ai laghi più suggestivi

State pensando ad una vacanza nella meravigliosa Turchia e volete visitare i laghi più suggestivi? Eccovi nel posto giusto. La Turchia è una terra ricca di storia e di paesaggi, e se il vostro itinerario prevede una tappa nei pressi dei suoi laghi maggiori,...
Europa

Come Fare Gli Acquisti In Turchia

Se ami viaggiare e scoprire dei posti nuovi, allora devi prendere in considerazione di effettuare un tour in Turchia che possa includere dei luoghi interessanti, in cui potrai fare anche degli ottimi acquisti e a prezzi decisamente vantaggiosi. In riferimento...
Europa

Come Acquistare Un Tappeto Orientale A Istanbul, In Turchia

Negli ultimi anni, la Turchia è divenuta una meta turistica molto popolare, ed è tutt'ora il paese che offre il maggior assortimento di tappeti, sia per la qualità che per il prezzo. In particolare, Istanbul è divenuta un grosso mercato, che accoglie...
Europa

Turchia: i piatti tipici turchi

La Turchia è un paese piuttosto sconosciuto per noi Europei. Le sue usanze, le sue tradizioni sono conosciute da chi l'ha visitata, per i neofiti di questo paese avere una guida da cui partire per conoscere a fondo questo meraviglioso paese, potrebbe...
Europa

Itinerari: la Turchia in 10 giorni

Itinerari: la Turchia in 10 giorni. La Turchia è uno stato vastissimo che comprende la zona orientale della Tracia e la penisola dell'Anatolia, confina a Nord-Ovest con la Grecia e la Bulgaria, a Nord-Est con la Georgia, a Est con Armenia, Iran e Azerbaigian,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.