Come visitare le spiagge Della Parte Sud Di Capo Coda Di Cavallo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Capo Coda di Cavallo offre alcune delle spiagge più spettacolari di tutto il nord della Sardegna. Caratterizzate da sabbia bianca e circondate da un mare turchese cristallino e trasparente.
Capo Coda di Cavallo è una meta ideale per una vacanza estiva. Ecco quindi una guida che ti aiuterà a visitare le più belle spiagge della parte sud di Capo Coda di Cavallo.

29

Occorrente

  • Cartina della Sardegna
39

La località di Capo Coda di Cavallo deriva il suo nome dalla forma. Essa infatti è una piccola penisola che si allunga nel mare formando una coda di cavallo. Raggiungere la sua sommità non è difficile. La vetta raggiunge un'altezza di 108 metri sul livello del mare, pertanto si tratta di una semplice passeggiata ma la ricompensa è davvero alta. Dalla sommità si può godere un superbo panorama d'insieme, respirando a piena luce l'immensità di uno degli profili costieri più incantevoli del Mediterraneo.
Una volta goduto di questa immagine si può proseguire l'itinerario di visita verso le spiagge adiacenti.

49

La spiaggia più prossima è la Suaraccia, successivamente denominata "Le Farfalle". Si trova a circa 150 metri dalla Villetta Umberto. Le altre rinomate baie sabbiose della zona, tutte raggiungibili nell'arco di circa un chilometro, sono: Capo Coda Cavallo (Punta Est), Salinedda, Cala Brandinchi (chiamata anche "Thaiti"), Porto Brandinchi. Caratteristica comune di queste spiagge è di godere il favore di un mare calmo con qualsiasi condizione di maestrale. Si tratta di spiagge attrezzate con assistenza e servizi, sia per chi le approccia dal mare (assistenza / rifornimento / riparazione / noleggio barche) sia per chi le affronta dall'interno (noleggio scafi, moto d'acqua, pedalò, tavole da surf o sup, diving school, scuola di vela, immersioni guidate e gite in barca).

Continua la lettura
59

Baia Salinedda è sicuramente una delle spiagge più belle della parte sud di Capo Coda di Cavallo. Meta ideale per chi è alla ricerca di un posto poco affollato e un po' più appartato delle affollate spiagge dei dintorni. Questa bella spiaggia di sabbia chiara e rocce rosa è facilmente raggiungibile prendendo direttamente la statale 125 per Siniscola.

69

Arrivati a Lutturai, andate verso Capo Coda di Cavallo e dopo circa 5 km, svoltate verso il grande villaggio, al parcheggio proseguite a piedi scendendo verso il mare.
Un'altra bella spiaggia è quella di Salina Bamba. Una spettacolare striscia di sabbia chiara famosa per essere l'habitat naturale di tantissime specie di uccelli lacustri.
Per raggiungere Salina Bamba prendete la strada statale 125 per Siniscola, percorretela quindi fino a Lutturai e svoltate quindi verso Capo Coda di Cavallo. Qui parcheggiate e proseguite a piedi per la strada sterrata. Scendete per circa 50 metri seguendo attentamente le indicazioni per la spiaggia Salina Bamba.

79

Per raggiungere Cala Brandinchi, la meritevolissima "Thaiti" sarda, dovete uscire da Olbia per immettervi sulla Strada Statale 125 con direzione Siniscola. Dopo circa 20 km svoltate a sinistra per Capo Coda Cavallo e proseguite per 900 m. Svoltate poi a destra imboccando una strada bianca per circa 1,5 km si aprirà davanti a voi il paradiso della spiaggia di Brandinchi. Il fondale è basso e la spiaggia è fatta di sabbia bianca e finissima dai riflessi luccicanti.
Il mare è purissimo, decine di metri di bassi fondali, l'acqua cristallina assume mille diverse sfumature nell'arco della giornata: un pezzo di paradiso terrestre! Quand'anche ci sia maestrale nella baia soffia di meno perché è protetta. Tutto intorno si estende un susseguirsi di pineta e dune. Le imbarcazioni di piccole dimensioni possono trovare qui ristoro perché la spiaggia è attrezzata anche di un piccolo molo. La zona è particolarmente consigliata se si viaggia con bambini per la tranquillità che offre ma anche per gli spunti culturali che se ne possono ricavare. Una curiosità ad esempio: di qui passò Giuseppe Garibaldi dopo una fortunosa fuga da Caprera per dirigersi a Piombino nel tentativo di liberare Roma. L'Eroe dei due Mondi ebbe un valido appoggio della gente della Gallura!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare il pieno di carburante auto (non sono molto frequenti le pompe di rifornimento)
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le spiagge di Capo Carbonara in Sardegna

Esiste un luogo, nella regione italiana della Sardegna, denominato Capo Carbonara. Questo è il nome di una splendida località del Sud/Est della Sardegna, la cui fama è dovuta alla presenza di incredibili spiagge di sabbia bianca o ghiaiose, e di acque...
Europa

Come visitare le spiagge di Capo Ferrato in Sardegna

Lungo la costa orientale della Sardegna, tra Villaputzu e Castiadas in provincia di Cagliari, la costa è inframmezzata da promontori ed arenili meravigliosi. Ecco qualche indicazione su come visitare le spiagge di capo Ferrato in Sardegna, usando le...
Europa

Come visitare le spiagge di Capo Testa in Sardegna

Capo Testa è un promontorio della Sardegna settentrionale, a pochi passi da Santa Teresa in Gallura. Si affaccia sulle Bocche di San Bonifacio, è collegato alla terra ferma da un istmo e si caratterizza per le sue spiagge e la natura incontaminata che...
Europa

Come visitare le spiagge di Capo Figari in Sardegna

Capo Figari è un promontorio calcareo situato a nord-est della Sardegna che si estende sul mar Tirreno, ed è molto famoso per le sue incantevoli spiagge. La località tra l'altro vanta anche una selvaggia ed incontaminata macchia mediterranea, ovvero...
Europa

Come visitare le spiagge del sud dell'isola di San Pietro

Ci troviamo nella parte sud occidentale della Sardegna, precisamente nell’Arcipelago di Sulcis. Due sono le isole principali che troneggiano su questo meraviglioso scenario: L’Isola di Sant’Antioco e l’Isola di San Pietro. In questa guida, impareremo...
Europa

Come visitare le spiagge di Capo Ceraso in Sardegna

Capo Ceraso è una località turistica situata nel comune di Olbia in Sardegna, famosa per la sua macchia mediterranea e per le sue bellezze rocciose. Capo Ceraso è ricca di infinite spiagge una più bella dell'altra e tutte imperdibili e da visitare....
Europa

Come visitare la Costa del Sud della Sardegna

All'interno di questa guida troverete il metodo migliore per conoscere e programmare itinerari unici ed incredibili, su come visitare le Coste del Sud della Sardegna. Parto nel dirvi un promemoria, ovvero che dovete sapere, che l'aspetto più caratteristico...
Europa

Come visitare le spiaggie a Capo Spartivento

La Sardegna è una delle regioni d'Italia, che presenta un territorio delimitato con ampi tratti di mare. Le spiagge sono magnifiche e attirano tutto l'anno turisti. I massicci susseguono tutta l'isola e culminano anche tanti promontori. Uno dei tanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.