Come visitare l'Estremadura spagnola

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso quando si viaggia si decide di associare alle nazioni europee una viaggio nelle principali capitali o al massimo a qualche luogo più suggestivo e conosciuto. Per esempio se si parla di Francia viene naturale associarla a Parigi, l'Inghilterra con Londra e la Spagna con Madrid o al massimo con Barcellona. Ma proprio in Spagna vi è una deliziosa regione tutta da scoprire, poco rinomata, ma assolutamente affascinante, la regione dell'Estremadura. In questa guida sarà possibile scoprire come visitare l'Estremadura spagnola.

25

Il cuore

L'Estremadura è una regione che si trova nel cuore della Spagna, esattamente nella zona posta a sud-ovest, al confine con il Portogallo, nei pressi dell'altopiano della Meseta. Una zona vasta e soleggiata, lontana dai classici circuiti ed itinerari turistici, rimasta, anche, ai margini dello sviluppo industriale spagnolo, dove regna ancora una cultura rurale e naturalistica. I suoi paesaggi appaiono così come dice il nome: estremi e duri, ma anche spettacolari per chi decide di visitarli. La natura in questa zona è quasi incontaminata dalla mano, spesso dannosa, dell'uomo e l'atmosfera che si respira nell'area è quella d'altri tempi. Un luogo ideale per chi desidera fare una vacanza lontano dai soliti canoni turistici. È una zona infatti molto importante per la vita selvatica, infatti è presente la riserva naturale di Montfragüe.

35

La Merida

Se si avesse l'intenzione di visitare l'Estremadura partendo dall'Italia, allora il consiglio è di prendere l'aereo fino a Madrid e da lì noleggiare un'automobile per riuscire a muoversi comodamente e in completo relax. La città più importante, Merida, si trova a circa un paio d'ore dalla capitale iberica. Da Merida poi sarà possibile visitare ed esplorare moltissimi borghi e villaggi medioevali, ricchi di castelli, fortezze e riserve naturali composte di alberi secolari e vecchie masserie.

Continua la lettura
45

Hervàs

Da Hervàs a Torremanga de la Vera, da Olivenza a Zafra, passando anche per Trujillo, dove si erge nella piazza principale un'enorme statua di bronzo che ritrae Francisco Pizarro a cavallo, l'Estremadura è il luogo ideale se ciò che si desidera è una vacanza di estremo relax e di silenzio. Le numerose chiese ed i tanti conventi presenti sono l'ideale per riflettere ed imparare a stare bene con se stessi, scoprendo la storia e la cultura che ha caratterizzato la storia della Spagna nei secoli passati. È vivamente consigliato anche visitare Càceres, la seconda città per importanza della suddetta regione, che, oltre ad essere nell'elenco delle città protette dall'Unesco, molto spesso viene utilizzata con funzione di set cinematografico, visto che dal 1600 ha subito pochissimi cambiamenti strutturali e paesaggistici.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • porta con te una aggiornata cartina geografica
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a Taormina

Anche se ormai l'Estate è finita, nulla ci viete di organizzare una bella vacanza in qualche bel posto della nostra penisola, per staccare dal lavoro e dalla monotonia della vita quotidiana. Taormina potrebbe essere la scelta più adatta in questo periodo....
Consigli di Viaggio

Come visitare Ortigia

Ortigia è un'isola appartenente alla città di Siracusa. Essa rappresenta la parte più antica della città. I greci che si impossessarono di Ortigia in tempi remoti le attribuirono il nome di "Ortyx", ovvero "quaglia". Sembrerebbe infatti che l'origine...
Consigli di Viaggio

Come E Perché Visitare Toledo

Toledo è una delle città più belle della Spagna che offre molte attrazioni, ma anche grande divertimento. Abitata da 85.000 spagnoli, si dimostra una città molto gioiosa ed accoglievole. La città è anche il capoluogo dell’omonima provincia della...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Alhambra

Alhambra deriva da "al-Ḥamrā" che sta a significare "la Rossa", ed è di origine arabe. Questa parola è molto conosciuta in tutto il mondo grazie all'Alhambra di Granada, che fu dimora di sultani che appartenevano alla dinastia dei Nasridi. Trattasi...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Deutsches Museum di Munchen

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze a Munchen, allora meta imperdibile è il Deutsches Museum. È il più grande museo al mondo di scienza e tecnologia. Ogni anno attira milioni di visitatori. Infatti ha ben 28 .000 oggetti riguardanti la tecnologia...
Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare Foligno

Foligno è la terza città umbra, tra Perugia ed Assisi. Industriosa e moderna, conta circa 57.000 abitanti. Prevalentemente in pianura, si può visitare sia a piedi che in bicicletta. Come e perché trascorrere le vacanze a Foligno? Perché è il più...
Consigli di Viaggio

5 mete europee insolite da visitare

Qui sotto vi elenco le 5 mete insolite europee da visitare. Ho scelto cinque mete completamente diversi sia geograficamente che culturalmente. Dalla Spagna, alla Francia dalla Polonia alla Macedonia fino al Regno Unito. Luoghi incantevoli, ricchi di storia...
Consigli di Viaggio

Arizona: le migliori città da visitare

L' Arizona è uno degli stati tra i più importanti degli Stati Uniti d'America e inoltre fa parte anche degli stati sud-occidentali. Sono numerose le città che fanno parte di questo stato, tra le migliori possiamo trovare le città di Phoenix, Tucson...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.