Come visitare L'Etruria Antica

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando non avrete molto da fare potrà capitarvi di iniziare a pensare al fatto che, molto probabilmente, non conoscete gran parte delle origini dell'Italia, nazione in cui voi stessi vi ritrovate ad abitare da svariati anni. Quale occasione migliore per iniziare a girovagare il nostro bel Paese? Iniziate con la culla dell'Italia, la culla della civiltà e il primo passo obbligatorio da compiere prima di pretendere di visitare altri luoghi: scegliere l'Etruria antica.
In questa guida che consta di solo tre semplicissimi passi, ci proponiamo di spiegarvi velocemente e senza perdere ulteriore tempo come visitare l'Etruria Antica. Vi daremo informazioni sui luoghi da visitare, sull'occorrente da portare, sulla storia degli etruschi.
L'Etruria Antica è un luogo ricco di storia e di cultura che sicuramente non vi lascerà indifferenti.
Vediamo subito insieme come fare per visitare questi posti meravigliosi.

27

Occorrente

  • Vestiti comodi
  • Occhiali da sole
  • Zaino
  • Pranzo a sacco
  • Bibite fresche
  • Cappello
  • Kit di primo soccorso
  • Cellulare
  • Mappa
  • Valuta del posto
  • Fotocamera
  • Documenti
37

Com'è evidente, si tratta di territori molto estesi ma in realtà voglio trattare di una escursione in particolare, in un luogo molto poco frequentato, posto a pochi passi da Bomarzo. Trattasi di piccolo borgo in provincia di Viterbo, fra le pendici nord-orientali di origine vulcanica dei monti Cimini e l'ampia Vallata del Tevere, nel cuore della Tuscia. Qui si trovano boschi ancora poco esplorati. Ci troviamo nella riserva naturale di Monte Casoli, istituita nel 1999. Si tratta di un altopiano che se accuratamente "letto" potrà dare a chi è appassionato notevoli informazioni su ciò che è stato. È una zona molto affascinante. Ad esempio l'altopiano è stato creato dall'azione di scavo dei corsi d'acqua "Sodera" e "Vezza" nei millenni. Sei pronto per questa avventura? Hai le scarpe giuste? Allora andiamo.

47

Alla zona di interesse si giunge per mezzo di una strada in parte sterrata, che parte dal centro storico di Bomarzo. Seguendo le indicazioni per il "Parco dei Mostri" ed oltrepassandone l'ingresso (a circa 3 km dal paese, in prossimità della chiesetta di Santa Maria di Monte Casoli) è possibile lasciare l'automobile e camminare fra le antiche querce e le piantagioni di nocciole. Qui potrete scorgere grandissimi ammassi di origine tufacea all'interno dell'antico Bosco Sacro degli Orsini. Il panorama ha qualcosa di veramente surreale. Sono presenti dei gradoni scolpiti nel tufo con particolari disegni rupestri, come nelle grandi civiltà del Sud America. Deve trattarsi di luoghi dove i sacerdoti osservavano i voli degli uccelli e predicevano il futuro in un periodo tra il IV e il III secolo A. C.

Continua la lettura
57

Le fosse che incontrerete nella vostra passeggiata rappresentano delle cavità nelle quali montavano dei pali in legno, una sorta di treppiedi, per poter fare condurre tali cerimonie. Nella zona è presente anche una Tomba Etrusca che venne usata nel Medioevo come stazzo per le pecore. Il bosco voluto da Vicino Orsini contiene altre strutture fantastiche, tutte ottenute dalla modellazione degli enormi massi di origine vulcanica. L'intento era quello di creare un giardino delle delizie, con opere d'arte innovative. Tutto l'ambiente è estremamente suggestivo, come lo sono ad esempio le Forre, ovvero dei Canyon formati dall'erosione dei fiumi e dei torrenti. Buona escursione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di armarvi di molto coraggio e di vestiti pratici per poter affrontare al meglio un viaggio del genere.
  • Scegliete sempre le mete più sicure: non girare troppo zone di cui non avete mai sentito parlare, perché potrebbero essere più pericolose.
  • Fatevi seguire da una persona esperta che sappia meglio indirizzarvi e che possa spiegarvi bene cosa state visitando.
  • Scegliete un clima primaverile per visitare queste zone.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare l'antica Pozzuoli

Pozzuoli in origine rappresentava lo scalo commerciale di Cuma. Venne fondata nel 528 a. C. Da un gruppo di esuli Sarni e venne soprannominata "Dicerachia" anche se, nel 421 a. C., venne ribattezzata "Sannita". Nel 228 a. C. Fu conquistata dai Romani...
Europa

Come visitare Il Ritrovamento Archeologico Dell'Antica Ilio O Troia

L'ubicazione dei resti dell'antica Ilio o Troia che costituiscono oggi un patrimonio di tutta l'umanità sono stati ricercati per anni da studiosi ed esperti di storia antica, per dimostrare che essa non era una leggenda ma realtà. La perseveranza di...
Europa

Come Raggiungere E Visitare L'Antica Veio

Veio l'antica città Etrusca sorgeva sulla riva destra del Tevere, e la sua posizione strategica permise a questa civiltà di sfruttare la scia d'acqua, diventando una potenza commerciale che entrò in conflitto con Roma, che invece la chiamava la...
Europa

Come visitare Bucur, L'Antica Bucarest

Si narra che Bucarest prese il nome da un pastore chiamato Bucur ed il fiume che la bagna, dalla sua ragazza Dâmboviţa. Scavi archeologici hanno riportato alla luce insediamenti di comunità dall'età del bronzo sino al 100 a. C. Durante questo periodo...
Europa

Come visitare Tarquinia e Cerveteri

L'antica Tarquinia costituiva uno dei centri più importanti dell'Etruria. Occupava una posizione strategica su un crinale che dominava la pianura costiera. Nel quarto secolo a. C. Venne conquistata dai romani. Cerveteri era una delle città più popolate...
Europa

Come e perché visitare Corinto

La Grecia è sicuramente uno dei posti dell'Europa più ricchi di storia e di cultura. Il paese, infatti, è caratterizzato da numerosi monumenti e città che vale la pena di vedere almeno una volta nella vita. Uno dei luoghi da visitare è senza dubbio...
Europa

Come e perché visitare Delfi

La città di Delfi è una delle più importanti città dell'antica Grecia. Qui si trovava l'oracolo del dio Apollo, noto anche come "Oracolo di Delfi". Attualmente, Delfi è molto famosa perché si si considera "l'ombelico del mondo". Ogni turista che...
Europa

Come visitare la Roma Sotterranea

L'antica Urbe che noi tutti conosciamo aveva molti altri edifici oltre al Colosseo, le Terme di Caracalla e i Fori Imperiali. L'urbanistica di Roma spaziava difatti da piazze a centri di raccolta per la vita politica, passando per templi e costruzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.