Come visitare L'Ile D'Oleron, isola delle ostriche

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Se siete ancora parecchio indecisi sulla meta delle vostre vacanze, vi possiamo proporre una meta molto allettante, anche per gli amanti della buona cucina. Vi stiamo parlando della meravigliosa isola francese L'Ile D'Oleron, detta anche Isola delle ostriche. Su quest'isola si potranno gustare delle deliziose ostriche appena pescate, e si potranno anche imparare le deliziose ricette con l'ausilio dei bravissimi cuochi presenti sull'isola. Ecco alcuni dei motivi per visitare questa meravigliosa isola. In questa guida vi diremo come, senza che vi troviate impreparati.

25

L'isola delle ostriche si trova di fronte alla sponda atlantica della Charente-Maritime, a un'ora di strada da La Rochelle. Superata Rochefort, poco più a sud, si raggiunge Marennes, in prossimità della quale un ponte di ben 3 chilometri unisce il continente a Oléron. Vi aspetterà a questo punto una vacanza all'insegna dei sapori perché il bacino tra l'isola e la terraferma è un'importante zona di produzione dei pregiati molluschi, grazie alle favorevoli condizioni ambientali: acque pure e ricche di sostanze nutritive alimentate dal fiume Seudre.

35

Il capoluogo dell'isola, Saint-Pierre d'Oléron, è una cittadina di case basse intonacate di bianco, che nelle ore diurne accoglie i camper nel grande parcheggio alberato di Place Gambetta. Fra le principali attrattive ci sono lo Chateau de Bonnemie, del XIV sec, oggi di proprietà municipale e con un bel giardino, la chiesa che dà il nome all'abitato. Quindi potrete approfittare di questa vacanza per una bellissima visita al paese e all'istmo che collega la terraferma con l'isola.

Continua la lettura
45

In poco più di 10 km potrete raggiungere poi il Phare de Chassiron, la cui potente lampada si accende ogni 10 secondi. Risale al 1685 la costruzione del primo faro, sostituito nel 1836 dalla struttura odierna che garantisce la sicurezza della navigazione attraverso il Pertuis d'Antioche, lo stretto che separa l'Ile d'Oléron dall'Ile de Re.

55

Dopo una bellissima giornata spesa all'insegna della visita del paesaggio, potrete spendere le vostre serate a cena. Vi aspetteranno deliziosi manicaretti serviti nei vari ristoranti della città. Le ostriche saranno servite in tutte le salse, ma vedrete che ne resterete deliziati. Inoltre, se siete amanti della pesca, potrete seguire dei corsi giornalieri che vi insegneranno (o per lo meno vi avvicineranno) la pesca delle ostriche. Vi sono anche dei corsi di cucina con le ostriche, che vi potranno dare alcuni consigli su come servire questo meraviglioso mollusco. Non vi resta che provare questa meravigliosa esperienza. Buona vacanza!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare l'isola di Anafi

Anafi è una splendida isola che si trova a sud est dell'Arcipelago delle Cicladi, a una decina di chilometri dalla celebre e mondana isola di Santorini. Chi ha deciso di visitarla, saprà già come farlo al meglio, ma per chi volesse saperne di più,...
Europa

Come visitare l'isola di Jersey

Una meta da aggiungere a quelle che avete intenzione di visitare se siete amanti della natura incontaminata e di splendidi paesaggi, è senza dubbio, l'isola di Jersey. Si tratta, appunto, di un' isola situata nel Canale della Manica, precisamnete a 20...
Europa

Come visitare L'Isola Di Pianosa

L'isola di Pianosa si trova nel mar Tirreno, come si nota dal nome stesso, è un'isola che fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, e in epoca passata aveva anche la funzione di penitenziario. Un'associazione ne tutela l'aspetto e la zona...
Europa

Porto Santo: come visitare l'isola di Porto Santo

Come visitare l'isola di Porto Santo? La splendida isola di Porto Santo si trova nell'Oceano Atlantico, precisamente a largo di Madeira (Portogallo) da cui dista circa 40 chilometri. L'isola offre spiagge lunghissime e paesaggi incantevoli. È il luogo...
Europa

Come visitare l'Isola di S. Pietro

Vicino alla Sardegna che ricordo essere una delle zone più bella al mondo dell'italia e più precisamente sulla costa sud-occidentale, si trovano due particolari isolette e cioè:1) l'isola di S. Antioco2) l'isola di S. Pietro. La differenza in sostanza...
Europa

Come visitare al meglio l'isola di salina

Salina è una delle sette isole che compongono l'Arcipelago Eoliano e, tra tutte le località, molto probabilmente è anche quella in cui è maggiore la percentuale di natura e verde rigoglioso. In ordine di grandezza risulta essere la seconda dopo l'isola...
Europa

Come visitare L'Isola Di Capraia

L'Isola di Capraia è una delle sette isole che vanno a comporre l'arcipelago toscano. L'isola è il risultato di ben due eruzioni vulcaniche e questo è dimostrato dalla presenza di particolari linee che si trovano nelle coste, plasmate appunto dalla...
Europa

Come visitare l'Isola dei Porri

L'Isola Dei Porri, disposta a confine con Santa Maria del Focallo, si presenta graziosa e caratterizzata da tre scogli, ove si trova una flora unica nel suo genere: il porro Allum Ampeloprasum, dal quale prende il nome l’isola stessa. La zona è adatta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.