Come visitare Lisbona in 5 giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

All'interno della presente guida, ci occuperemo di turismo, spostandoci a Lisbona, in Portogallo. Lisbona è la capitale dello Stato portoghese, e la sua area metropolitana va a estendersi lungo sette colline sulla riva settentrionale del fiume Tago. Nei prossimi passi andremo a scoprirle. Ora andremo a spiegarvi Come visitare Lisbona in 5 giorni, offrendovi indicazioni turistiche relative ai monumenti, culture, tradizioni e ovviamente non possono mancare i paesaggi mozzafiato della famosa città di Lisbona.

29

Occorrente

  • scarpe comode, un telefonino, e tanta voglia di scoprire Lisbona.
39

Gli spostamenti

La conformazione urbanistica di Lisbona influenza notevolmente gli spostamenti, che sono facilitati da una fitta rete metropolitana, dai bus, dai caratteristici tram e dagli ascensori che collegano la zona bassa della città, con quella alta. Vi consiglio vivamente di comprare di biglietti cosiddetti cumulativi, che vi offriranno l'opportunità di poter viaggiare in piena libertà per un determinato numero di giorni, utilizzando i mezzi pubblici a eccezione del tram numero ventotto.

49

I sette colli

Possiamo utilizzare i sette colli della capitale portoghese per andare a impostare un percorso lineare tra i vari quartieri, che sono collegati ai colli. Partiamo con l'elenco dei quartieri:
- La Baixa, quartiere al centro della città;
- la Ajuda, dove si può trovare il "Palàcio Nacional da Ajuda;
- L'Alfama, il più antico quartiere di Lisbona;

- Il Bairro Alto, famoso per le particolari "Tascas" che sono una sorta di osteria monolocale;
-il Chiado, dove si riunivano gli intellettuali alla fine del XIX Secolo;
- Santa Maria de Belém, piccola regione fortunatamente legata alla epoca delle scoperte visitare Lisbona in pochi giorni è molto semplice e agevole, attraverso l'uso dei mezzi di trasporto pubblico.

Continua la lettura
59

Il centro

Nella prima tappa, si esplora la Baixa definita il centro cittadino, che include un lungo viale chiamato Avenida da Liberdade e la grande piazza del Restauradores. Da questa si dipartono le vie che conducono al Rossio, centro vitale della movida notturna. In questa zona si trovano, Il Teatro nazionale, Piazza Figueira, Praca do comercio e l'elevator di Santa Justa che la collega al Bairro Alto e al Chiado. Questi luoghi, la notte brulicano di gente in cerca di ristorantini tipici e di concerti di fado. Da vedere la Chiesa di Sao Roque, quella del Carmo, il Teatro da Trinidade e il monumento a Fernando Pessoa.

69

I quartieri

Il secondo giorno, con l'uso della metro, si giunge al Quartiere di Ajuda e Belem. Quest'ultimo è famoso per i suoi dolcetti tipici, per il Monastero di Jeronimos, per il monumento alle scoperte in onore di Cristoforo Colombo e per la Torre di Belem posta sulla riva del Tago. Sono da annoverare anche il museo d'Oriente, il palazzo di Ajuda, Il Ponte 25 Aprile e il Cristo Re, il tutto fatelo magari con una bottiglietta d'acqua in mano e tanta curiosità.

79

Il quartiere antico

Nella terza tappa, andrete ci spostiamo all'Alfama, che è il quartiere più antico dell'area, ci si accorge presto della suggestiva atmosfera del paese portoghese. Stradine strette, piccole e scoscese, paesaggi da cartolina e da inquadrare per forza in una foto, i suoni del fado e gli odori della cucina tradizionale, tutto questo stimolerà tutti i nostri cinque sensi. Questa zona e collegata al centro del paese con il tipico tram 28 che si arrampica per le piccole vie. Le parti da visitare dell'Alfama sono: il castello di Sao Jorge con vista sul Tago e sulla città, la Cattedrale, il Pantheon di Santa Engracia, la chiesa di Sao Vincente de Fora e di nossa Senhora da Graca e il museo del fado.

89

La basilica

Il quarto giorno, è dedicata principalmente alla zona dell'Estrela con vista alla omonima basilica (un esempio lampante di arte barocca), inoltre è l'unica chiesa a Lisbona che per essere visitata non c'è bisogono il pagamento) e al famoso museo nazionale dell'Azulejo. Per finire bellamente, si aggiunge una gita al Parco delle Nazioni, che include l'Acquario Oceanico, Ponte Vasco de Gama, e gli edifici dell'EXPO del 1998 con annessa la stazione d'Oriente, dalla quale partono i treni che collegano questa parte della città, al centro cittadino.
In chiusura, vi consiglio un approfondimento e una pianificazione specifica, in modo da poter utilizzare bene tutti i cinque giorni, senza perdere nessun momento del vostro viaggio a Lisbona. Eccovi un link interessante, che vi offrirà indicazioni sulle guide turistiche della capitale portoghese: http://www.lisbona.info/.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • assistere al concerto di fado, assaggiare le sarde fritte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il quartiere di Alfama a Lisbona

L'Alfama è il più antico quartiere di Lisbona. Tra il 711 e il 1147 diventò un importante sobborgo moresco, e successivamente si abbellì delle prime chiese lisbonesi. Oggi, l'atmosfera suggestiva delle vecchie strade di questo quartiere è quasi magica...
Europa

Come visitare il Parco delle Nazioni a Lisbona

Di fianco alle banchine portuali di Lisbona, il Parco delle Nazioni costituisce la vetrina architettonica della Capitale portoghese edificata per "Expo 1998". Le costruzioni furono in seguito convertite in un insieme di attrazioni e unità abitative moderne....
Europa

Come visitare il quartiere di Bairro Alto a Lisbona

Se avete organizzato un viaggio nella splendida Lisbona, non potete fare a meno di visitare la zona più antica della città e precisamente il quartiere Bairro Alto, ovvero un luogo molto suggestivo e amato dallo scrittore locale Fernando Pessoa. In...
Europa

Come visitare il Parque Das Nacoes a Lisbona

Se avete intenzione di farvi una vacanza a Lisbona, o se dovete andarci per motivi di lavoro o di studio, sappiate che c'è una zona molto particolare che vale la pena visitare, e che si trova in netto contrasto con le ripide colline e le strette strade...
Europa

Come visitare l'Oceanario di Lisbona

Se avete deciso di fare un viaggio a Lisbona non possiamo che complimentarci per la vostra scelta: la capitale portoghese è una città semplicemente magica, dalle atmosfere calde e nostalgiche e il suo patrimonio artistico e culturale è davvero inestimabile....
Europa

Lisbona: come organizzare una vacanza a Lisbona

Sicuramente Lisbona è una città tra le più belle d’Europa, stile di totale fascino per il turista curioso che vuole avventurarsi, nelle originali strutture di antico e di attuale. Insomma arrivarci e scoprire i pregi di tale città non è difficile....
Europa

Come muoversi a Lisbona

In questa guida vi spiegheremo brevemente come muoversi a Lisbona. Se non lo sapete Lisbona è esattamente la capitale del Portogallo. Questa capitale presenta tantissime attrazioni e situazioni da provare o vedere. Infatti, potrete esplorare interi quartieri...
Europa

I migliori Bed and Breakfast a Lisbona

Lisbona è una meravigliosa città dell'Europa e la sua posizione nel Continente consente di andarla a visitare tutto l'anno, grazie anche al suo clima mite. Lisbona è la capitale del Portogallo e la città è talmente ricca di storia al punto da attirare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.