Come visitare Lisbona In Due Giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le capitali europee sono sicuramente tra le mete preferite dai turisti provenienti da ogni parte del mondo. Tra queste, Lisbona non è assolutamente da meno rispetto a quelle più gettonate come ad esempio Parigi, Londra, Madrid, etc. A prescindere dalla città in cui ci si reca, il problema più comune sta nel fatto che non sia abbastanza tempo a disposizione per visitarle in tutte le loro sfaccettature; tuttavia, se ci si organizza in maniera adeguata è possibile non perdersi niente anche se il tempo è poco. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come visitare Lisbona in due giorni.

25

Castello di S. Jorge

Il primo giorno visitate il Castello di S. Jorge, che sorge sull'acropoli della città antica. Una serie di scale vi consentiranno di camminare lungo i muri e le torri, dalle quali è possibile ammirare la splendida vista di Lisbona. Esso è stato costruito dai Visigoti e ha una forma quadrata; originariamente era completamente circondata da mura formando la cittadella. L'entrata principale della cittadella è un cancello, che da accesso alla piazza principale.

35

Monastero di Jerònimos

Fermatevi a fare uno spuntino e poi proseguite la giornata dirigendovi, con il tram, verso l'imponente e sontuoso Monastero di Jerònimos. Il Monastero si trova vicino l'antico porto, da cui partivano le caravelle degli esploratori. Straordinario esempio di architettura tardo gotica portoghese, ospita le memorie dei portoghesi illustri. Infatti esso fu fatto edificare dal Re Manuel per celebrare il ritorno di Vasco de Gama, il quale aveva scoperto la rotta per l'India. Anche qui la visita potrebbe durare quasi due ore. Il Monastero si trova vicino l'antico porto, da cui partivano le caravelle degli esploratori.

Continua la lettura
45

Parque das Nações e l'Oceanario

Il secondo giorno dirigetevi verso la zona del Parque das Nações, quartiere situato nella zona orientale di Lisbona, costruito su una striscia di terra lunga cinque chilometri dal fiume Tago. Circa un terzo dello spazio è ricoperto da zone verdi, creando una speciale armonia tra architettura e natura. Da non perdere è l'Oceanario, uno dei più grandi acquari del mondo dedicato agli oceani. Presso l'acquario è possibile ammirare oltre dieci mila esemplari di animali e piante provenienti da tutti gli Oceani; qui si possono imparare a conoscere i problemi di sopravvivenza legati all'inquinamento e alla presenza umana. La coda alla biglietteria, nei periodi turisticamente più caldi, può essere lunghissima, quindi è consigliabile arrivare il più presto possibile.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fermatevi a fare uno spuntino e poi proseguite la giornata dirigendovi, con il tram, verso l'imponente e sontuoso Monastero di Jerònimos.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

5 capitali europee da visitare in 3 giorni

Qualunque viaggio rappresenta la scoperta di un universo di luoghi, bellezze, folklore, abitudini, colori e profumi differenti e, probabilmente, non basterebbero mesi per poterne godere appieno. Potendo tuttavia spesso godere di pochi giorni a disposizione,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bruxelles In Tre Giorni

Bruxelles, la capitale del Belgio, è una raffinata città che ha molto da offrire in termini di attrazioni e di bellezze storico-artistiche. Questa città è stata per molto tempo sottovalutata dal punto di vista turistico mentre, da qualche anno a questa...
Consigli di Viaggio

5 suggerimenti per visitare Londra in tre giorni

Quante volte vi siete ripromessi di visitare Londra ma ancora non lo avete fatto? Allora questo è proprio il momento migliore, anche perché la moneta britannica ha toccato i minimi storici e per chi proviene dalla cosiddetta "Zona-Euro" il viaggio,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Città del Messico in tre giorni

Sede del museo di Frida Khalo, immensa area metropolitana con più di 20 milioni di persone, ricca di quartieri culturali ed artistici, intrisa di fascino e storia antica, Città del Messico in tre giorni non solo si può visitare ma anche ammirare completamente....
Consigli di Viaggio

Lisbona: come cercare lavoro

Avete sempre sognato di trasferirvi a Lisbona, però non sapete come potrete fare per cercare e trovare lavoro? Essa tutti gli anni affascina milioni di turisti che si avventurano tra le sue sette colline, dove risuona il Fado, tra i tram ed il porto...
Consigli di Viaggio

Come visitare i monumenti di Firenze in pochi giorni

Firenze è un comune italiano, capoluogo della regione Toscana. Una città tutta da scoprire, antica, cuore dell'età rinascimentale, ricca di monumenti storici. Visitare tutta Firenze in pochi giorni è praticamente impossibile, perché sono numerosissime...
Consigli di Viaggio

Come visitare Firenze In Due Giorni

L'Italia è un museo a cielo aperto da nord a sud e Firenze, per molti versi, lo è ancora di più rispetto alle altre città del nostro paese. Non a caso, è una delle località artistiche più visitate in assoluto, soprattutto dai milioni di turisti...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Europa in 20 giorni

Il Vecchio continente è assolutamente tutto da visitare. La sua vastità, però, necessita sicuramente di una grande organizzazione di viaggio. Per girare l'Europa in 20 giorni e vedere il più possibile la cosa migliore da fare è quella di spostarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.