Come visitare L'Isola Di San Giorgio Maggiore A Venezia

Tramite: O2O 13/10/2017
Difficoltà: media
15
Introduzione

Venezia è sicuramente una delle città italiane, nonché del mondo, che gode di maggiore turismo. I visitatori sono particolarmente attirati dalle caratteristiche uniche che solo questa città può offrire: la Laguna, i ponti, i giri in gondola, l'acqua alta, etc., sono tutti aspetti che rendono Venezia unica nel suo genere. Come ben sappiamo, il territorio veneziano comprende anche tantissime isole, alcune delle quali sono delle vere e proprie cittadine, altre invece sono disabitate. L'isola di San Giorgio Maggiore è di media grandezza ed è quasi attaccata all'isola di Giudecca, che dista soltanto 50 metri circa. Premesso questo, vediamo come visitare l'Isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

25

Raggiungere l'isola

L'isola può essere raggiunta soltanto in vaporetto, il classico mezzo pubblico di Venezia. Occorre prendere il vaporetto della linea 2: partendo dalla stazione dei treni, da Piazzale Roma o dal Tronchetto, si può prenderla in direzione "San Zaccaria" (il viaggio dura circa 45 minuti partendo dalla stazione dei treni), partendo invece da San Zaccaria (poco lontano da San Marco e dal Ponte dei Sospiri) si prende la linea 2 in direzione "Tronchetto" (San Giorgio è la prima fermata, dopo solo 3 minuti).

35

Visitare la Basilica di San Giorgio Maggiore

La visita inizia dalla Basilica di San Giorgio Maggiore, costruita su progetto di Andrea Palladio nel XVII secolo su un edificio preesistente risalente al X secolo e, si ispira alla grande architettura classica romana. Il Palladio disegnò anche uno dei due chiostri dell'annesso monastero benedettino, quello più recente; l'altro chiostro, più antico, era stato disegnato dall'architetto Giovanni Buora di Antonio. Imperdibile è il refettorio, anch'esso costruito su disegno del Palladio ed ospita il magnifico dipinto "Nozze di Cana" di Paolo Veronese.

Continua la lettura
45

Visitare la Fondazione Cini

L'isola ospita appunto la Fondazione Cini, visitabile solo il sabato e la domenica con visite guidate organizzate da Civita Tre Venezie; è consigliabile telefonare prima durante la settimana per sapere se l'ingresso è consentito poiché la Fondazione ospita spesso convegni, concerti ed eventi internazionali ed in questi casi le visite vengono sospese. Con le visite guidate si possono ammirare il chiostro e il cenacolo palladiani, il chiostro dei cipressi lo scalone del Longhena, la Biblioteca lignea del Longhena, la nuova biblioteca Manica Lunga, ricavata dalle celle del convento, e il labirinto di Borges. Il parco con il Teatro Verde non sono compresi nel tour. Non mi resta che augurare buon viaggio.

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le spiagge del sud dell'isola di San Pietro

Ci troviamo nella parte sud occidentale della Sardegna, precisamente nell’Arcipelago di Sulcis. Due sono le isole principali che troneggiano su questo meraviglioso scenario: L’Isola di Sant’Antioco e l’Isola di San Pietro. In questa guida, impareremo...
Europa

Come visitare San Daniele del Friuli

San Daniele del Friuli si colloca nel cuore dei colli friulani, a circa 30 chilometri da Udine. È un piccolo borgo dall'atmosfera rilassante e dal nome stuzzicante. Infatti, è noto per la produzione del celebre prosciutto crudo DOP (Denominazione di...
Europa

Come visitare al meglio l'isola di salina

Salina è una delle sette isole che compongono l'Arcipelago Eoliano e, tra tutte le località, molto probabilmente è anche quella in cui è maggiore la percentuale di natura e verde rigoglioso. In ordine di grandezza risulta essere la seconda dopo l'isola...
Europa

Come visitare L'Isola Di Pianosa

L'isola di Pianosa si trova nel mar Tirreno, come si nota dal nome stesso, è un'isola che fa parte del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, e in epoca passata aveva anche la funzione di penitenziario. Un'associazione ne tutela l'aspetto e la zona...
Europa

Come visitare la Sardegna: San Teodoro

Prima di partire per una vacanza in questa meravigliosa isola, è bene sapere come visitare la Sardegna: San Teodoro è uno dei paesi più belli della zona orientale, tra la costa Smeralda e la parte più selvaggia ad est. Per andare a San Teodoro la...
Europa

Zante: come visitare l'isola di Zante

"Né più mai toccherò le sacre sponde ove il mio corpo...... Zacinto mia, che te specchi nell' onde del greco mar...". Questi celeberrimi versi sono l'incipit di A Zacinto, poesia che Ugo Foscolo scrisse all'inizio del diciannovesimo secolo per rendere...
Europa

Come visitare L'Isola Di Giannutri

L'isola di Giannutri fa parte dell'arcipelago toscano, di cui è la più piccola e la più meridionale. L'isola in questione, infatti, conta una superficie totale di soli 3 chilometri quadrati ed è collegata via mare soltanto con Porto Santo Stefano;...
Europa

Come visitare San Pietroburgo in 3 giorni

Se decidiamo di fare un viaggio in un luogo ricco di storia e di musei, possiamo visitare San Pietroburgo denominata "la Venezia del nord". Nel consigliarvi una vacanza a S. Pietroburgo, vi ricordiamo che la grande tradizione classica e storica della...