Come visitare Malta in sette giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Malta è un'isola del Mediterraneo molto interessante da visitare. Si tratta di una piccola perla a metà strada tra l'Africa del Nord, dal cui clima viene fortemente influenzata, alle nostre coste siciliane. È, quindi facilmente raggiungibile con un volo low cost di poche ore e può essere visitata tutto l'anno, grazie appunto ad un clima costantemente mite. Questa isola, oggi, è nota anche come paradiso fiscale. Qui le tasse sono più basse e gli investimenti di denaro a volte possono essere più redditizi. Per questo Malta è abitata da persone che provengono da tutta l'Europa, anche se risente principalmente di un'influenza inglese che si può vedere già "sulle strade". La guida delle auto, infatti, è a destra, come in Inghilterra, per cui il primo consiglio per visitare Malta in sette giorni è quello di noleggiare un'auto solo se ci si sente sicuri. Imboccare una rotonda al contrario potrebbe rovinare la vostra bellissima vacanza.

211

Occorrente

  • Carta di identità
  • Pianta dell'isola
311

Dove soggiornare

Per prima cosa vi voglio consigliare un ottimo posto in cui soggiornare nel corso della vostra settimana a Malta. Bugibba è una località turistica, ma non troppo caotica. Si trova a una ventina di minuti dall'aeroporto di La Valletta, la capitale dell'isola ed è un punto strategico per muoversi agilmente in tutta Malta. A Bugibba si trovano fermate di bus e taxi a qualsiasi ora del giorno e il centro offre un vasto numero di bar e ristornati in cui passare piacevoli serate.

411

Acquario

A pochi chilometri dal centro di Bugibba, raggiungibile anche a piedi se si vuole godere di una bellissima passeggiata sul lungomare, o in alternativa prendendo un autobus dalla stazione centrale del paese, c'è l'acquario di Malta. Si tratta di una struttura moderna con al piano superiore un ristorante dal design curato e dalla vista mozzafiato, grazie ad una vetrata a 360 gradi direttamente a picco sul mare. Al piano interrato della struttura sorge, invece, l'acquario che ospita tantissimi pesci di specie diverse. Visitarlo è assolutamente obbligatorio, che siate grandi o piccini l'emozione di vedere nuotare sopra la vostra testa squali, razze e pesci dalla forme più strane sarà un'esperienza unica ed irripetibile che varrà sicuramente il costo del biglietto, non proprio economico.

Continua la lettura
511

La Valletta

Se si arriva a Malta non si può non visitare la sua bellissima ad affascinante capitale. La Valletta, dista una quarantina di minuti in autobus da Bugibba ed ha uno stile tutto particolare che è il perfetto risultato di un connubio di civiltà e popoli diversi. Grazie alla sua unicità è stata dichiarata patrimonio dell'Umanità dall'Unesco e passeggiando per le sue stradine ne capirete subito il motivo. Visitando poi la Cattedrale di San Giovanni, sede principale dei Cavalieri di Malta, resterete a bocca aperta. Al suo interno troverete addirittura due dipinti di Caravaggio, riprova di quanto questo luogo sia simbolo di internazionalità. Influenze arabe, italiane e inglesi si incontrano in ogni angolo delle sue vie, spesso soleggiate. Se volete visitare La Valletta vi consiglio, infatti, di farlo dalle prime ore del mattino, quando il sole non è ancora troppo forte.

611

Villaggio di Popeye

Un altro posto da non perdere è il villaggio di Popeye. In questo caso vi consiglio di prenotare un taxi direttamente dall'albergo per evitare brutte sorprese. Il villaggio, infatti, è nella zona nord-ovest dell'isola e non è così ben collegato con i mezzi pubblici. Per evitare quindi lunghe attese o lunghi tratti da a piedi, meglio raggiungere questo luogo fiabesco in taxi. Questo villaggio non è altro che il set cinematografico del film di Braccio di Ferro ed oggi è un parco tematico molto conosciuto nell'isola. La baia su cui sorge ha un mare dai colori bellissimi che rende l'atmosfera di questo luogo particolare ancora più magica. Nonostante il grande afflusso di turisti non importa prenotare prima i biglietti d'ingresso. Lo staff è ben organizzato e le attese non sono mai troppo lunghe.

711

Isola di Gozo

Seguendo la stessa direzione nord in cui si trova il Villaggio di Braccio di Ferro è possibile raggiungere il punto di attracco dei traghetti che conducono all'isola di Gozo, ossia il porto di Cirkewwa. Una volta raggiunto questo luogo usando un autobus di linea, direttamente dalla stazione centrale di Bugibba, è possibile prendere il traghetto che collega le due isole. I traghetti partono da qui ogni 45 minuti e il viaggio dura circa mezz'ora. Il costo del biglietto si aggira sui 5 ? se intero, ridotto sui 3 ? per bambini entro i 12 anni. L'isola di Gozo è una destinazione da non perdere sia per gli amanti del mare cristallino e di spiagge, quasi, caraibiche, sia per gli amanti del divertimento. Gozo, infatti, è anche famosa per la sua animata vita notturna e diurna.

811

Mdina

A soli 13 chilometri da La Valletta e quindi comodamente raggiungibile in autobus sorge Mdina, la antica capitale dell'isola. Questa città è stata soprannominata la città del silenzio e si erge sulla cima di una collina. L'atmosfera di pace e serenità che qui si respira la rende una tappa obbligata nel corso della vostra settimana. Le vie del borgo, cinte da antiche mura, sono un vero e proprio museo a cielo aperto che aumenterà la qualità della vostra vacanza sull'isola.

911

Spiagge

E per non dimenticare che Malta, nonostante la sua storia e le sue tante attrazioni è anche e soprattutto un'isola del Mediterraneo occorre godersi le sue innumerevoli spiagge. Oltre a Gozo, anche la piccola isola di Comino ospita spiagge bellissime. Raggiungibile sempre in traghetto Comino è in piccolo gioiello che non ha nulla da invidiare a isole tropicali. Ma anche all'interno di Malta ci sono spiagge stupende. Di sabbia o di roccia a seconda dei gusti sono tutte ben collegate con gli autobus di linea per cui facilmente raggiungibili. Paradise Bay, Golden Bay, Ghadira Bay sono solo alcune delle tante. Ricordatevi di portare con voi una crema solare ad alta protezione. Malta è un'isola molto ventilata dove la percezione del sole, spesso, viene alterata da una piacevole, ma altrettanto pericolosa brezza.

1011

Consigli Utili

Questa guida vuole essere un valido spunto su come visitare Malta in sette giorni. Il modo migliore per farlo è, appunto, quello appena illustrato, ossia dividersi tra le bellezze del posto, fatte di antichi monumenti, villaggi incantati e luoghi senza tempo, fino a rilassarsi completamente stesi in una delle tante spiagge incantevoli dell'isola. Solo in questo modo sarà, davvero, possibile, respirare Malta in tutta la sua interezza. E mi raccomando ricordatevi sempre di non avere fretta. A Malta gli orari a volte non sono rispettati. Spostarsi in autobus è sicuramente la cosa migliore da fare, ma senza orologio alla mano!

1111

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Decidete una visita al giorno
  • Dividete la vostra vacanza a metà - metà per vedere città e luoghi di interesse - metà per godervi il mare
  • Non scegliete i primi giorni di Gennaio per la vostra vacanza, di solito sono quelli in cui il vento soffia forte fino ad essere fastidioso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Minorca in sette giorni

Minorca è la seconda isola dell'arcipelago delle per estensione e popolazione, con una superficie di 689kmq ed una popolazione di 87000 abitanti circa. Amata ed apprezzata meta turistica e luogo per il riposo sin dall'epoca romana, è stata eletta a...
Europa

I 5 migliori monumenti da visitare a Malta

L'Europa è un continente ricco di meraviglie antiche, frutto di culture millennarie. Tale patrimonio storico è stato spesso condiviso dai vari popoli, tramite migrazioni, scambi commerciali e - spesso - scontri poco gradevoli. Tuttavia col passare dei...
Europa

Visitare Marsaxlokk A Malta

Malta è uno degli Stati più piccoli e popolati al mondo. Situata nel Mare Mediterraneo, è legata storicamente alla Sicilia anche a livello linguistico. Nella parte Sud-Est dello Stato insulare, c'è Marsaxlokk, un porto originale raggiungibile da Valletta...
Europa

Come visitare Rabat A Malta

Rabat o Rabato della Notabile o semplicemente Rabato, in lingua italiana, è situata nella parte meridionale di Malta. È una città vivace, a carattere commerciale, che confina con Medina (o Mdina). Nonostante il territorio sia molto esteso, conta qualcosa...
Europa

Come visitare Lisbona in 5 giorni

All'interno della presente guida, ci occuperemo di turismo, spostandoci a Lisbona, in Portogallo. Lisbona è la capitale dello Stato portoghese, e la sua area metropolitana va a estendersi lungo sette colline sulla riva settentrionale del fiume Tago....
Europa

Come visitare Alicante in 3 giorni

Se trascorrerete qualche giorno di relax in Spagna, potreste raggiungere Alicante. È una città, situata nella lunga striscia sabbiosa della Costa Blanca. Da cittadina portuale piuttosto anonima è oggi una località interessante e piacevole. Per visitare...
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio a Malta

Malta è un'isola davvero meravigliosa, luogo nel quale ogni turista può trovare la sua soddisfazione. Non solo mare stupendo, dunque, ma anche attrattive storiche e monumentali davvero di prim'ordine. Cosa visitare a Malta? Quando andarci? Dove alloggiare?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.