Come visitare Marianopoli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Marianopoli è un comune della Sicilia, situato nella zona di Caltanissetta, non molto famoso ma in realtà estremamente bello. Si tratta di una località unica, dove bellezza del paesaggio e ricchezza culturale attirano ogni anno tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo. Se vi trovate nelle vicinanze, quindi, non potete perdere l'occasione di conoscere questo paese. Nella presente guida, passo dopo passo, vedremo come visitare Marianopoli, in modo da apprezzarne la natura e la storia.

27

Marianopoli è un bellissimo paese di circa 2000 abitanti, situato in provincia di Caltanissetta nella regione Sicilia. Una volta che giunti nel paese, non potrete fare a meno di visitare alcuni monumenti interessanti. Per prima cosa si consiglia di visitare la Chiesa di San Prospero, meglio nota come Chiesa Madre. L'edificio fu costruito nella prima metà del XVIII secolo per volere degli abitanti del paese. La pianta della Chiesa è a croce latina con doppia navata. Al suo interno avrete modo di ammirare gli stucchi ottocenteschi e la cripta dove sono custodite le reliquie di San Prospero.

37

È consigliabile poi di recarsi alla Chiesa di San Giuseppe. Il complesso architettonico, realizzato nella seconda metà del 1800 per volere della confraternita di San Giuseppe, è a croce latina con volta a crociera. Al suo interno potrete vedere un bellissimo altare maggiore in marmo rosso e numerose tele decorative, tra cui una Vergine col Bambino di Rosselli, e una statua di San Giuseppe in marmo rosa.

Continua la lettura
47

Infine visitate il fantastico Museo Archeologico. Al suo interno vengono esposti i ritrovamenti e i reperti dei due siti archeologici principali di Marianopoli costituiti da Monte Castellazzo e Balate. Apprezzerete sicuramente la galleria del neolitico e quella dell'età del bronzo e rimarrete sicuramente colpiti dalla ricchezza dei reperti della sala delle ceramiche indigene, che risalgono all'età arcaica. È molto bello da visitare e attira moltissimi turisti ogni anno.

57

Molto belli da vedere sono anche gli scavi di Castellazzo, che abbiamo citato prima parlando del Museo Archeologico. Questi scavi documentano l'esistenza in quel sito di una città fortificata che è stata identificata come l'antica Mitistrato, vecchia città Siciliana. Bello da vedere anche il Museo della civiltà contadina, aperto nel 1995, che vi farà fare un interessante tuffo nella cultura di questo paese e nella sua storia passata e presente delle coltivazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Caltanissetta

Caltanissetta, città ubicata nella zona centrale della Sicilia, è ancora una delle mete meno conosciute al turismo di massa, però non per questo motivo meno importante rispetto ad altre città. Da anni è un centro economico parecchio florido, soprattutto...
Consigli di Viaggio

Sicilia: i 5 siti archeologici più belli

La Sicilia vanta un passato ricco di storia e di eventi. La sua posizione geografica ne ha fatto una meta strategica per le varie popolazioni che si sono avvicendate fin dall'antichità, lasciandole l'eredità di un ricco e vasto patrimonio archeologico...
Italia

I più bei castelli della Sicilia

La Sicilia è l'isola italiana più grande, nonché una delle perle del Mediterraneo. Nove sono le province che la compongono (Palermo, Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Agrigento, Caltanissetta, Trapani), anche se da Marzo 2014 si parla di solo...
America del Nord e Centrale

Augusta: cosa visitare

Augusta è un comune da visitare in provincia di Siracusa che si affaccia direttamente sul Mar Ionio. Il suo centro storico è situato su un'isola ricavata dall'istmo nel sedicesimo secolo e collegata alla terraferma tramite due ponti, uno di epoca recente...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare gli scavi di Ercolano

In questo tutorial di oggi vedremo come raggiungere e visitare gli scavi di Ercolano. Soltanto seconda a Pompei, la città di Ercolano è uno dei più importanti siti archeologici del nostro territorio, tanto che nel 1997 diventò patrimonio dell'UNESCU....
Italia

I 10 laghi più belli d'italia

Scegliere, tra i tanti, quali siano I10 laghi più belli d'Italia è impresa piuttosto difficoltosa. L'Italia è un paese estremamente variegato quanto a bellezze, sia artistiche che naturali. La nostra terra vanta un patrimonio culturale e naturalistico...
Europa

Come Esplorare Riesi, Butera E Piano Della Fiera

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che amano viaggiare per il mondo, ad imparare come poter esplorare Riesi, Butera e Piano della Fiera. Grazie a questa guida, potremo veramente rendere tutti i viaggi che desideriamo eseguire,...
Europa

Come visitare Gela

Se stai progettando un viaggio in Sicilia ed ancora non hai definito un itinerario ben preciso questa è proprio la guida che fa per te! Di seguito, infatti, ti illustrerò un interessante itinerario volto alla scoperta delle innumerevoli bellezze di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.