Come visitare matera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se abbiamo intenzione di organizzare una gita fuoriporta, per visitare una delle meravigliose città presenti nella nostra nazione, dovremo prima di tutto scegliere la meta. Su internet troveremo tantissime guide che ci mostreranno per ciascuna città, tutti monumenti e le varie opere che dovremo assolutamente visitare. In questo modo potremo riuscire a scegliere la destinazione della nostra gita in base ai nostri gusti e alle nostre esigenze. Una volta scelta la destinazione, sempre utilizzando il web, potremo trovare tantissimi consigli che ci permetteranno di organizzare alla perfezione la nostra gita. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a visitare la bellissima città di Matera, eletta capitale della cultura europea per il 2019.

26

Occorrente

  • voglia di visitare posti nuovi
36

Per raggiungere Matera, se proveniamo da direzione Bari in auto, dovremo prendere la S. S. 96 seguendo le indicazioni per Altamura e successivamente imboccare la S. S. 99 in direzione appunto Matera. Se invece proveniamo da direzione Taranto dovremo prendere la S. S. 106 e proseguire fino a Metaponto dove troveremo lo svincolo per Matera. Imbocchiamo la S. S. 175 e dopo una quarantina di chilometri prendiamo la S. S. 7 e seguiamo le indicazioni per Matera.

46

Per tutti coloro che devono raggiungere Matera e provengono da nord rispetto alla stessa, ad esempio Roma, Firenze ma anche Napoli dovremo prendere la A3 ovvero l'Autostrada del Sole. Imbocchiamo la Basentana S. S. 407 all'altezza di Sicignano, quando saremo all'altezza di Ferrandina dovremo immetterci sulla S. S. 7 via Appia e seguire le indicazioni per Matera.

Continua la lettura
56

Una volta raggiunta questa splendida città lasciamoci incantare e trasportare dal suo fascino passeggiando, per i sassi, che sono abitazioni scavate nella pietra, molte ancora abitate, capiremo l'unicità di questa cittadina e troveremo e apprezzeremo scorci davvero unici, ammirando anche chiese ma soprattutto la Cattedrale che è situata nel cuore dei sassi.

66

La città offre un enorme concentrazione di musei, compagnie teatrali e molte cattedrali. La cattedrale di Matera è intitolata a Santa Maria della Bruna, la protettrice della città in onore della quale ogni 2 luglio si celebra una grande festa. La nascita delle Chiese rupestri risale perlopiù all'Alto Medioevo, quando il monachesimo si faceva spazio nella comunità cristiana dell'epoca. Questi luoghi di culto scavati nel tufo sono uno dei tratti distintivi di tutto il territorio di Matera: cripte, eremi, basiliche e cenobi sono sparpagliati nel tessuto urbanistico dei Sassi, lungo i precipizi o sull'altopiano murgico. Per il particolare aspetto del suo paesaggio, Matera è stata il set prediletto da molti registi e scenografi a partire dagli anni '50 ad oggi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Laterza

Laterza rappresenta un comune italiano con poco più di 15.000 abitanti. Precisamente si trova in Puglia, nella provincia di Taranto. Questo Paese è equidistante dalle città di Bari, di Taranto e di Matera e rientra nella diramazione appenninica della...
Europa

Come visitare Ferrandina e dintorni

Ferrandina è un comune sito in Basilicata, in provincia di Matera. Esso è situato su una zona collinare e presenta un clima caldo d'estate e fresco - freddo in inverno. Il nome le fu dato da Federico d'Aragona, per onorare il padre Ferrante. In questa...
Europa

Come visitare Tricarico E Dintorni

Tricarico è un piccolo comune della Basilicata centrale, più precisamente della provincia di Matera, che conta circa 5400 abitanti. Si tratta di un antico borgo storico perfettamente conservato, dove è possibile rilassarsi stando lontano dalla confusione...
Europa

Come visitare Bernalda

Bernalda, è un piccolo comune della Basilicata, situato in provincia di Matera. La sua posizione è davvero spettacolare, in quanto sorge su un altipiano a 127 metri dal mare, vicino la parte finale della Val Basento. La storia della città di Bernalda,...
Europa

Come visitare Policoro

Policoro è una piccola città in provincia di Matera. Un tempo aveva il nome di Heraclea e prese attivamente parte agli scambi commerciali per la sua posizione strategica all'epoca della Magna Grecia. Si trova nella zona più a sud della Basilicata e...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.