Come visitare Matera in 3 giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Matera è una città ricca di sorprese. Sospesa nel tempo, accoglie ogni anno miglia di turisti attratti dalle sue bellezze. Se i Sassi sono l'elemento che la rende una città unica almondo, il comune lucano offre anche altre attrattive in grado di soddisfare gli amanti della cultura, della natura e della buona cucina. In questa guida scopriremo come visitare Matera in 3 giorni.

27

Occorrente

  • Guida turistica
  • Scarpe comode
37

I Sassi

I Sassi, patrimonio dell’Unesco, sono il centro storico della città lucana, il quale si sviluppa in un complesso urbano composto dal Sasso "Caveoso" e dal Sasso "Barisano", insieme al rione "Civita”. All’interno di questo centro si trovano strade, rioni e quartieri in cui grotte calcaree e architettura si fondono per dar vita a un ambiente che non ha eguali nel mondo. La visita può iniziare dalla parte più alta, la Civita, una vera e propria fortezza naturale, che ospita la bellissima cattedrale romanica. Scendendo tra i pertugi e le stradine, per lo più adagiate sui tetti delle abitazioni, si giunge a Palazzo Pomarici e alla Rocca della Madonna dell’Idris. Particolare il Casalnuovo, un quartiere abitato un tempo dagli Schiavoni – un popolo di etnia serbo-croata e albanese – che conserva un fascino selvaggio, perché ancora parzialmente abbandonato. Altri luoghi di pregio all’interno dei Sassi sono la chiesa di Sant’Agostino e la Casa Cava. Il tramonto può essere osservato dalla cinta esterna che da direttamente sulla Gravina di Matera. Dopo questo tour, ci si potrà riposare in uno dei bar o dei ristoranti tipici e ci si potrà perdere tra le botteghe degli artigiani.

47

I musei e le chiese

Matera non è solo Sassi. La città offre tante altre attrattive che possono essere esplorate nel secondo giorno di permanenza. La mattinata può essere trascora nei due musei della città, il Museo Nazionale d’Arte Medievale e Moderna e il MUSMA. Il primo, situato all’interno del Palazzo Lanfranchi, custodisce il dipinto di Carlo Levi "Lucania 61", realizzato in occasione del centenario dell’Unità di Italia del 1961. Il MUSMA, Museo della Scultura Contemporanea, situato a Palazzo Pomarici, non è altro che una grotta in cui si sperimenta la commistione tra l'ingegno dell’uomo e l'ambiente circostante, per lo più rappresentato da ipogei e cave. La città è ricca di chiese, tra queste degne di nota sono: San Biagio, San Giovanni Battista e San Domenico. Notevole anche il Castello Tramontano, risalente al 1500, ma mai completato perché il nobile che lo commissionò, fu assassinato in occasione di una rivolta popolare. Durante il tour, in uno dei tanti punti vendita presenti nelle stradine, potranno essere degustati le pettole e il ceccio. Si tratta di frittelle di pasta di pane, arricchite con cipolla nel caso del ceccio.

Continua la lettura
57

I dintorni

Il terzo giorno potrà essere sfruttato per scoprire le zone limitrofe. A pochi chilometri da Matera sorge il Parco Regionale Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano, un ambiente solcato da rupi, forre, grotte e gravine, abitate dall’uomo sin dall’antichità. Questo ultimo lembo di bosco mediterraneo è meta di pellegrinaggio per gli amanti del bird-watching, che qui possono vedere volare in piena libertà il biancone, il nibbio, il lanario e il capovaccaio.
Sempre poco distante dalla città, sorge la Cripta del Peccato Originale, un’ex un cenobio rupestre benedettino del periodo longobardo, definito da molti la “Cappella Sistina del rupestre”. Il prezioso ciclo di opera de il Pittore dei Fiori di Matera, risale a un periodo compreso tra l’VII e il IX secolo. Questo capolvolavoro, a causa dell’incuria, rischiava di andar perso, fortunatamente negli ultimi è stato restaurato.
Infine, i più coraggiosi potranno spingersi sino a Pietra Pertosa per provare l’ebrezza del Volo Dell’Angelo, un percorso sospeso nel cielo da percorrere su una carrucola attaccata a un filo che collega la vetta di Pietrapertosa a quella di Castelmezzano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate i giorni festivi, sono quelli con la maggiore affluenza di turisti
  • Prenotate il Volo Dell'Angelo con largo anticipo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Matera: come organizzare una vacanza

Nel nostro paese ci sono numerose città da visitare ricche di cultura e panorami mozzafiato che vi garantiranno una vacanza indimenticabile. Uno dei luoghi più belli da visitare è sicuramente Matera. Capoluogo della Basilicata, Matera è una città...
Italia

I migliori ristoranti di Matera

La città italiana di Matera, in Basilicata, è una città antichissima. Le sue grotte e i suoi sassi erano infatti già presenti durante l'epoca paleolitica. Durante l'epoca bizantina divenne una meta per gli immigrati e i religiosi, per via delle numerose...
Italia

Come visitare Napoli in 5 giorni

Napoli è una città straordinaria dai mille colori. Musa ispiratrice di tanti poeti, rapisce il visitatore attraverso le sue strade strette e colorate che si aprono su panorami mozzafiato. Nelle strade di Napoli si respira aria di festa e la cordialità...
Italia

Come visitare Firenze in 3 giorni

La città storica di Firenze si distende lungo le rive dell'Arno. Ex capitale d'Italia, nonché centro di propulsione delle letteratura, cultura e anche dell'arte medievale e rinascimentale italiana, per visitarla interamente non basterebbero intere settimane....
Italia

Sorrento: cosa visitare in 3 giorni

Sorrento è considerata una delle mete turistiche d'eccellenza italiane. Il fascino e l'eleganza di Sorrento si mescolano alla tradizione partenopea, in modo da creare una terra unica. Migliaia di turisti da tutto il mondo, ogni anno, si recano a Sorrento...
Italia

Come visitare la Sardegna in tre giorni

Tra le varie isole d'Italia da poter visitare in poco tempo, non può mancare sicuramente la splendida Sardegna. Si tratta di un'isola molto grande, caratterizzata da spiagge meravigliose, degne di essere visitate da tutti i turisti. Molti sono i luoghi...
Italia

Napoli: cosa visitare in pochi giorni

Napoli è una bellissima città ricca di folclore. Se avete deciso di organizzare una gita od un viaggio a napoli-weekend-lungo-itinerario-completo-visita-2-3-giorni_4051">Napoli cercate di non perdervi le mete più significative della città campana....
Italia

Come visitare Venezia in 3 giorni

Progettare una vacanza o un weekend a volte può rappresentare un vero e proprio problema, questo è spesso dettato dal fatto che non abbiamo un'idea precisa della meta da raggiungere. Possiamo a tal proposito prendere in considerazione l'idea di raggiungere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.