Come visitare Morgantina e dintorni

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Morgantina è un antico comune che si trova nel territorio di Aidone, in provincia di Enna. Esso è un sito archeologico di origini sicule e greche, che venne riportato alla luce tramite degli scavi archeologici che permettono di capire la storia degli insediamenti che risalgono dall'età preistorica a quella romana, quando avvenne il suo declino. In questa guida vediamo come visitare Morgantina e dintorni.

25

Gli scavi, che sono durati per trenta anni, hanno riportato alla luce quasi tutto il centro e anche una parte dei quartieri residenziali. A Morgantina sono stati ritrovati monumenti storici veramente interessanti collocati in un paesaggio naturale di sublime bellezza. In questo centro si evidenzia l'area dell'insediamento antico, denominato la Cittadella, e quello dell'insediamento greco. Qui sono state ritrovate capanne risalenti all'età del ferro, edifici pubblici, dimore private e lussuose e santuari. Quando l'antica area urbana venne abbandonata, questa divenne area adibita alla coltivazione.

35

Se si percorrono le strade della "Cittadella", si può ammirare l'agorà, una struttura sviluppata su due livelli collegati tra di loro da una grande scalinata: al suo interno, al piano superiore, si trova quella che era la sede del senato e anche quella del mercato coperto; al piano inferiore, invece, vi sono i resti del teatro, ancora oggi utilizzato per la realizzazioni di manifestazioni ed eventi estivi.

Continua la lettura
45

Come detto precedentemente, Morgantina appartiene al territorio di Aidone, un luogo che ospita molti boschi e riserve naturali. Visitando Aidone è quasi obbligatorio visitare i ruderi del castello dei Gresti o di Pietratagliata, che si ergono su una collina. Il castello ospitava magazzini e stalle al piano terra e presentava anche un piano superiore al quale si poteva accedere attraverso una scala in muratura. Molti degli ambienti del castello sono stati scavati nella roccia ed erano caratterizzati dalla presenza di grandi finestre. Sul castello è stata eretta una grande torre, visibile anche da lontano.

55

Da visitare, ad Aidone, anche i resti del castello medievale, il Castellaccio, che venne costruito sul punto più alto della città in maniera tale da controllare tutti i movimenti che venivano compiuti all'epoca. Esso venne fatto edificare durante l'epoca normanna ed era un centro molto sicuro in quanto era raggiungibile da una sola strada e veniva continuamente fortificato fino a quando non cadde in rovina a causa di un terremoto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare e cosa fare a Stintino e dintorni in Sardegna

La deliziosa cittadina di Stintino offre parecchie meraviglie da visitare, si affaccia sul golfo dell'Asinara, sulla costa nord-orientale della Sardegna. Ha una data di nascita molto precisa, il 1885, quando le famiglie dei pescatori che abitavano l'isola...
Asia

Come visitare i dintorni di Mae Hong Son (Thailandia) in motorino

La provincia di Mae Hong Son in Thailandia si trova nell'angolo più a nord-ovest del Paese. Essendo molto estesa, è consigliabile visitare l'area dotati di un mezzo di trasporto a due o quattro ruote, e la scelta migliore e più suggestiva è un percorso...
Europa

Come visitare Tricarico E Dintorni

Tricarico è un piccolo comune della Basilicata centrale, più precisamente della provincia di Matera, che conta circa 5400 abitanti. Si tratta di un antico borgo storico perfettamente conservato, dove è possibile rilassarsi stando lontano dalla confusione...
Europa

Come visitare e scoprire Tagliacozzo e i dintorni

Tagliacozzo è un suggestivo e piccolo borgo sito nel centro Italia, più precisamente in Abruzzo (in provincia de L'Aquila), etimologicamente il suo nome, "taglio nella roccia", sta ad indicare la spaccatura del monte Bove in cui si estende il paese.Ieale...
Europa

Come visitare la Sardegna: Carbonia e dintorni

La Sardegna è un'isola italiana, situata al centro del mare Mediterraneo. Essa è molto rinomata dal punto di vista turistico e attira innumerevoli persone provenienti da diverse regioni italiane e non solo. In quest'isola, nella zona meridionale, sorge...
Europa

Come visitare Corleone

Corleone conta circa 11000 abitanti. Partendo da Palermo è facilmente raggiungibile in macchina, autobus o pullman ma, anche chi parte da Catania, Agrigento o Trapani, sicuramente troverà un pullman che porta a Corleone. Anzi delle volte si è supportati...
Europa

Come girare nei dintorni di Gerusalemme

Chiaramente, la città di Gerusalemme, per la sua storia è una città importantissima ma soprattutto molto particolare, sia per tutti i turisti che la vanno a visitare, sia per tutti i religiosi che ci tengono a vederla almeno una volta nella propria...
Europa

Come visitare i dintorni di Sassari in Sardegna: Nuraghe Santu Antine e dintorni

La civiltà nuragica, unica al mondo nel suo genere, ha lasciato su tutto il territorio della Sardegna una quantità enorme di testimonianze archeologiche che ci parlano di un'antica e fiorente civiltà, che visse e prosperò per un arco di tempo molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.