Come visitare New York in pochi giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

New York è una delle mete più desiderate dai viaggiatori di tutto il mondo. Ciò perché New York non è una semplice metropoli moderna, ma è una vera mecca per tutti coloro che per secoli sono andati alla ricerca di un futuro migliore e di una possibilità di svolta. Ma la grande mela è anche molto altro, tra cui bellezza architettonica ed intrattenimento per tutto il giorno. Organizzare il proprio viaggio in una meta così lontana però non è semplicissimo, soprattutto se non si hanno conoscenze e non si parla la lingua. Per questo vediamo insieme, passaggio dopo passaggio come fare per visitare New Yorl in pochi giorni.

28

Occorrente

  • Valigia pronta
38

Conformazione della città

New York è divisa in cinque distretti che sono: Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island. Manhattan è la zona più importante della città, è qui che si concentrano i maggiori grattacieli e diversi musei. Nella vostra scaletta non potrà mancare una visita all'Empire State Building, che è stato più volte lo scenario di numerose pellicole cinematografiche, tra le quali anche il celebre King Kong.

48

Punti di interesse

Times Square è invece il fulcro della movida newyorkese con i suoi locali ed i fantastici scenari di luci e colori offerto dai mega tabelloni pubblicitari. I locali sono davvero caratteristici ed originali, tappa obbligata per trascorrere una serata sopra le righe. Il polmone verde di New York è rappresentato da Central Park, l'immenso parco naturale frequentatissimo dagli abitanti della città. All'interno vi sono alcuni laghi artificiali e piste di pattinaggio. Nella stagione estiva si può assistere ad uno dei tanti spettacoli all'aperto.

Continua la lettura
58

Quartieri storici

Molto caratteristici sono anche i quartieri di Little Italy e Chinatown. Questi agglomerati sono abbastanza vicini tra loro, per cui potrete visitarli facendo un'unica passeggiata. A Little Italy, naturalmente, i turisti si recano principalmente per gustare le tante specialità italiane: la classica pizza napoletana, la pasticceria siciliana, etc. Se invece amate lo shopping, allora Chinatown fa per voi: il quartiere offre un assortimento di abbigliamento delle migliori marche a prezzi stracciati.

68

Attrazione imperdibili

Il viaggio volge al termine, ma non potete permettervi di ripartire senza aver visto la famosa Statua della Libertà, divenuta il simbolo di New York. Nell'immaginario collettivo la Statua rappresenta più in generale l'America e l'emigrazione: si trova sulla piccola Isola di Ellis Island, ed essendo la prima cosa che vedevano, ha rappresentato la meta per tutti coloro che cercavano un futuro ed una vita migliore.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Organizzate tutto prima della partenza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

I ristoranti più suggestivi di New York

New York in proporzione alla sua grandezza vanta anche numerosi store, e soprattutto ristoranti molto rinomati e famosi in tutto il mondo. Tra questi, ce ne sono alcuni noti ed altri a dir poco particolari che sono quindi da visitare in occasione di un...
Consigli di Viaggio

New York: alla scoperta del Museum of Modern Art

Il MoMa (Museum of Modern Art) di New York è universalmente riconosciuto come il più importante museo di arte moderna del mondo. Situato a Midtown Manhattan all'11 West 53rd street, tra la Fifth e la Sixth Avenue, il MoMa ospita un'incommensurabile...
Consigli di Viaggio

New York: i musei da non perdere

New York, la città che non dorme mai e che regala emozioni incredibili è meta, ogni anno, di numerosi turisti. Ma cos'è che la rende così affascinante? Saranno le mille luci o il suo aspetto scenografico che, non a caso la rende versatile all'ambientazione...
Consigli di Viaggio

Come pianificare una vacanza invernale a New York

Tutte le stagioni dell'anno rendono affascinante New York! Tuttavia, molti turisti decidono di visitarla in inverno. Anche se le giornate invernali sono alquanto gelide e grigie, la Grande Mela diventa un luogo magico in cui è possibile fare tante attività...
Consigli di Viaggio

Come visitare Bruxelles In Tre Giorni

Bruxelles, la capitale del Belgio, è una raffinata città che ha molto da offrire in termini di attrazioni e di bellezze storico-artistiche. Questa città è stata per molto tempo sottovalutata dal punto di vista turistico mentre, da qualche anno a questa...
Consigli di Viaggio

5 suggerimenti per visitare Londra in tre giorni

Quante volte vi siete ripromessi di visitare Londra ma ancora non lo avete fatto? Allora questo è proprio il momento migliore, anche perché la moneta britannica ha toccato i minimi storici e per chi proviene dalla cosiddetta "Zona-Euro" il viaggio,...
Consigli di Viaggio

Come visitare Città del Messico in tre giorni

Sede del museo di Frida Khalo, immensa area metropolitana con più di 20 milioni di persone, ricca di quartieri culturali ed artistici, intrisa di fascino e storia antica, Città del Messico in tre giorni non solo si può visitare ma anche ammirare completamente....
Consigli di Viaggio

Come pianificare una vacanza a New Orleans

New Orleans è uno dei principali porti degli Stati Uniti e, con oltre 1 milione di abitanti includendo l'aerea metropolitana, è la maggiore città nello stato della Louisiana. La città deve il nome al Duca di Orleans, che governò la città sotto il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.