Come visitare Palermo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Palermo è una delle città più ambite in Italia durante l'estate e sicuramente questa estate come le altre non sarà da meno... Il cibo non finisce mai di stupirci tra arancini (per chi ama il salato) e cannoli e cassate (per chi ama il dolce)... Inoltre sono moltissimi i monumenti, castelli, piazze e fontane da visitare, nonchè locali notturni per famiglie e per ragazzi!  

27

Tra le cose più belle da vedere a Palermo: il Duomo, nota anche come "la cattedrale di Palermo" che dal 2015 fa parte dell'Unesco. Fu anticamente creata dai fenici per poi essere modificata nel tempo fino ai restauri del 1781 che durarono fino al 1801.
È una cattedrale grandissima e stupefacente sia da fuori che da dentro.
Si notano la fusione tra lo stile normanno e arabo.

Al suo interno sono presenti una loggia, dei campanili, un portale e un abside.
Visitandola si passa attraverso gli anni.
Consigliata assolutamente.
Altro consiglio è quello sicuramente di andare a visitare le catacombe e il tetto che meritano sicuramente!

37

Altro monumento da non perdersi assolutamente è la FONTANA PRETORIA nel pieno centro di palermo, realizzata a Firenze durante il rinascimento e poi spostata a Palermo.
Si trova in piazza pretoria, chiamata piazza della vergogna, a causa delle nudità delle statue che la compongono è uno dei simboli più rappresentativi di palermo.

Continua la lettura
47

Per gli amanti di calcio ci si può fare una piccola sosta allo stadio con relativo shop.
Ma per mio consiglio non conviene perderci più di tanto tempo, Palermo è una città con molti monumenti e opere storiche e artistiche.  

57

LA GALLERIA D'ARTE MODERNA SANT'ANNA, fondata nel 1910 nel quartiere Kaisa proprio nel centro storico.
All'interno sono presenti una libreria, una caffetteria e un ristorante.
Tra le opere più importanti al suo interno troviamo le opere Giuseppe Patania.

67

Altro monumento molto importante di cui ne vale la pena andare a visitare una volta arrivati nella città siciliana è il CASTELLO A MARE. Il castello medievale si trova nel Parco archeologico di Castellammare, nei pressi della Cala a nord del porto di Palermo. Arrivarci è molto facile, inoltre lungo il tragitto per raggiungerlo ci sono luoghi che sono veramente suggestivi. Vi consiglio di andare a visitarlo poco prima del tramonto in modo tale da vedere tutto il paesaggio illuminato e magari lo potrete anche immortalare con la vostra macchina fotografica.

77

Per gli amanti della natura, è possibile visitare il bellissimo ORTO BOTANICO, pieno di piante e serre.
Inoltre sono presenti i tipi più strani e pazzeschi di piante!
Pieno di vialetti da visitare con i bimbi e farli giocare in mezzo alla natura!
Alcuni lo consigliano vivamente altri invece un po' meno.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare il mercato della Vucciria di Palermo

Questa guida parla della Sicilia, o meglio, del suo capoluogo: Palermo. Nello specifico ci addentreremo nella città, nella parte più caratteristica, che rappresenta proprio il carattere di questo splendido luogo.Verrà illustrato a breve come visitare...
Consigli di Viaggio

Come visitare la Vucciria a Palermo

Chiunque vada a Palermo non può fare a meno di fare una lunga passeggiata alla "Vucciria", il mercato storico della città insieme al "Capo" e a "Ballarò". Senza dubbio è un luogo pieno di magia, colori, profumi e tante voci dei commercianti che tra...
Consigli di Viaggio

Come visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

Il Santuario di Santa Rosalia si trova sul monte Pellegrino, nella città di Palermo, ed è tutt’uno con la grotta, la stessa in cui il 15 luglio 1624 fu trovato il corpo della santa e nella quale lei si rifugiò fino alla morte. La sua struttura è...
Consigli di Viaggio

Come vestirsi per visitare palermo d'estate

Palermo. Città di divertimento, di mare, di cultura, nonché meta di turisti da ogni parte del mondo. Specialmente in estate.Sono sempre più numerose, infatti, le attrattive che lo splendido capoluogo della Sicilia può permettersi di vantare. Dall'atmosfera...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

In ogni città, paese, comune d'Italia, perfino in ogni piccola frazione vi è un Santo Patrono, a cui sono state dedicate le Chiese ed a cui si rivolgono i fedeli, soprattutto nei momenti più difficili della loro esistenza per aiuti e preghiere. Ogni...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Palermo

Palermo è sicuramente una delle città più belle d’Italia e può vantare un patrimonio storico e culturale veramente invidiabile. La ricchezza artistica della città è tale da rendere spesso ardua una scelta concreta sui monumenti da visitare. Tenendo...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere lo stadio Renzo Barbera di Palermo

Lo stadio "Renzo Barbera" di Palermo è situato nella zona a nord della città, nei pressi del parco della Favorita. L'impianto è situato in Viale del Fante, con una capienza di circa 36.349 posti a sedere, dei quali circa 2.233 riservati alle tifoserie...
Consigli di Viaggio

Come visitare Cefalù

Per gli amanti dei viaggi nelle isole italiane la Sicilia è sicuramente una regione affascinante e bellissima da visitare. La Sicilia è ricca di storia, di storia dell'arte, di paesaggi e di cultura, e consiglio vivamente di fare un viaggio in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.