Come visitare Paramaribo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Questa guida ha lo scopo di fornire qualche consiglio su come visitare Paramaribo ed ottenere una piacevole esperienza di viaggio.
Paramaribo si trova in sud America ed è la capitale dello stato del Suriname nonché la sede amministrativa dell'omonimo distretto.
A causa delle peculiarità del suo centro storico, che unisce caratteri dell'architettura olandese con tecniche e materiali locali, il suo centro storico è stato inserito nel 2002 dall'UNESCO nella lista dei siti considerati come patrimonio dell'umanità.

25

La città è sorge sulla riva sinistra del fiume Suriname, fiume che dà il nome all'intero Stato, a circa 20 kilometri dalle coste dell'Oceano Atlantico. Il nome Paramaribo deriva quasi sicuramente dalla storpiatura di "Parmirbo" che era l'antico nome di un villaggio di indigeni del gruppo dei Caribi che sorgeva nella zona dove è attualmente situata la città; successivamente, sotto il periodo del colonialismo olandese, il villaggio si ingrandì sempre di più tant'è che già dal 1613 era già stato fondato e divenuto operativo un piccolo insediamento commerciale.

35

La città di Paramaribo, come tutto il Suriname del resto, unisce in sé uno svariato numero di generi culturali: dagli immigrati dell'India, del Pakistan, della Cina, ai discendenti degli antichi schiavi dell'Africa oltre alla presenza dei nativi amerindi; tutto questo conferiscono alla città un'atmosfera variopinta, misteriosa ed attraente.

Continua la lettura
45

Un'alta cosa che colpisce in modo davvero particolare in questa città multietnica è che per la sua espansione edilizia viene utilizzato principalmente il legno per costruire le case per cui una passeggiata all'interno delle zone del centro farà respirare un'aria del tutto particolare ed affascinante allo stesso tempo. Da vedere sono soprattutto sono le diverse chiese, il museo Surina ubicato all'interno del forte Zeelandia che tra l'altro è stato restaurato di recente, la Independence Square (piazza dell’indipendenza) ed il palazzo presidenziale. Da visitare sicuramente in quanto luoghimolto belli anche i due parchi cittadini chiamati Cultuurtuin e Palmentuin.

55

Da visitare assolutamente la Cattedrale dei Santi San Pietro e Paolo. La cattedrale della città è la più grande struttura in legno nell'emisfero occidentale ed è sede della diocesi di Paramaribo.
Sul sito dove adesso insiste la chiesa lignea, una tempo sorgeva un antico teatro ebraico, trasformato successivamente in chiesa nel 1826. Con il passare degli anni e con la crescita demografica della città, la chiesa divenne troppo piccola per il numero sempre maggiore di persone di fede cattolica ed in conseguenza di ciò, nel 1882, fu presa la decisione di costruire l'odierna cattedrale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sudamerica

Brasile: le riserve della foresta atlantica sud-orientale

La "Repubblica Federativa del Brasile" (comunemente conosciuta come "Brasile") è una Repubblica Federale situata nel continente "America"; più precisamente nell'America Meridionale (Sud-America). Il Brasile presenta un vasto territorio ricoperto di...
Sudamerica

Come visitare la Guyana francese

La Guyana francese si trova in Sudamerica, precisamente nella parte nord-orientale. Essa fa parte dei dipartimenti d'oltremare della Francia. Il Paese confina con Brasile e Suriname ed è l'Oceano Atlantico a lambirne le coste. Il nome di questo Stato...
Sudamerica

Flora e fauna in America Meridionale

L'America meridionale è dotata di una grande vegetazione, in grado di variare in base alle diverse regioni climatiche. Nelle zone coperte da un clima tropicale presenta un fitto manto di foresta pluviale, che copre gran parte della fascia equatoriale...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Londra

State pensando di visitare Londra ma non avete in mente quali siano i luoghi più rinomati e visitati? Nella capitale inglese, di cose ce ne sono da vedere a bizzeffe. Non basterebbe una settimana per visitarle tutte. Ecco a voi una lista dei 10 migliori...
Europa

Come visitare Liegi

Se il vostro prossimo viaggio sarà in Europa del nord, allora tappa indiscutibile è senza dubbio la città di Liegi, in Belgio, situata ad appena un'ora di treno da Bruxelles. Città natale di personaggi illustri, da George Simenon, l'autore letterario...
Europa

Come visitare Tricarico E Dintorni

Tricarico è un piccolo comune della Basilicata centrale, più precisamente della provincia di Matera, che conta circa 5400 abitanti. Si tratta di un antico borgo storico perfettamente conservato, dove è possibile rilassarsi stando lontano dalla confusione...
Europa

Come visitare Harleem In Olanda in un giorno

Tutti gli appassionati per i viaggi, sanno bene che almeno una volta nella propria vita, bisogna visitare l'Olanda, e tutte le sue città più importanti. Chiaramente, quando si parla dell'Olanda, si pensa subito, alle città come Amsterdam, o Rotterdam,...
Europa

Le 10 cose più importanti da vedere a Eindhoven

Quando si viaggia ci si arricchisce sotto diversi punti di vista. Esistono tantissimi luoghi che possiamo prendere in considerazione per viaggiare e vivere momenti davvero emozionanti. In questa guida ci focalizzeremo principalmente su una città dell'Olanda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.