Come visitare Parigi in un giorno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Può capitare a volte di avere a disposizione pochissimo tempo per visitare una grande città. In tal caso VI consiglio di fare una scelta dei luoghi di sicuro interesse. Non riuscirete a vedere tutto nei dettagli, ma almeno vi farete un'idea della città per poi approfondire in seguito. Ecco come visitare Parigi in un solo giorno.

27

Occorrente

  • Cartina di Parigi
  • Guida ai monumenti di Parigi
37

Il vostro itinerario comincerà con un caffè e un croissant sugli Champs Elisées, maestoso viale creato intorno al 1660 che forma una linea retta che dal Louvre, attraverso i Jardins des Tuileries, raggiunge il famoso Arc de Triomphe. Nel XIX secolo fu trasformato da passeggiata per i cavalli a elegante boulevard. Oggi è un'importante meta turistica, il fulcro mondano della città. Per la cronaca è anche il luogo dove si tengono le grandi parate e la tappa finale del Tour de France.

47

Una sosta al Louvre è d'obbligo, almeno per ammirarne la sontuosa struttura e la controversa piramide di vetro che divide i gusti dei parigini. Per visitare l'intero complesso servirebbe una giornata intera (o anche di più) ma con un po' di buona volontà e una buona cartina del museo potrete ammirare le opere più significative: la Gioconda, Amore e Psiche di Canova, la Venere di Milo e la Nike di Samotracia.

Continua la lettura
57

Dagli Champs Elisées, potrete arrivare a piedi fino alla Tour Eiffel percorrendo l'Avenue Marceau. Questo monumento simbolo di Parigi, fu costruito in occasione dell'Esposizione Universale del 1889. Voluta e disegnata da Gustave Eiffel, fu molto criticata dagli esteti del tempo ma oggi rappresenta il vero simbolo della città. Se non vi è molta fila per gli ascensori, vi consiglio di salire fino all'ultimo piano della torre, da lì godrete di una vista esclusiva su tutta Parigi.

67

Una volta discesi dalla Torre, dopo una piccola pausa pranzo in un tradizionale bistrot o in una creperie potrete prendere il battello ormeggiato sulla Senna ed arrivare a Notre Dame, altro monumento simbolo di Parigi e della sua storia. Costruita nel 1159, è stata testimone di grandi eventi della storia francese, tra cui le incoronazioni di Enrico VI e di Napoleone. Durante la Rivoluzione fu sconsacrata e ribattezzata Tempio della Ragione e nel XIX secolo fu restaurata con l'aggiunta di guglia e doccioni. Una visita alla cattedrale è d'obbligo: è aperta tutti i giorni.

77

Per concludere la vostra giornata potrete prendere la metro che vi condurrà direttamente sulla collina degli artisti, Montmartre, da cui poter osservare tutta la città dall'alto e conservarne un bel ricordo. Potrete inoltre visitare Sacré-Coeur, la basilica imponente che domina Parigi, consacrata nel 1919. Terminerete così la vostra giornata girovagando per il quartiere tra gli artisti di strada e l'atmosfera di un piccolo villaggio immerso nella città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Parigi: guida ai quartieri della città

Parigi è una delle capitali europe più belle e particolari da visitare. Ogni anno viene visitanta infatti da milioni di turisti. Questa città è composta da 20 arrondissement, cioè distretti amministrativi che dividono la parte principale di Parigi...
Italia

5 cose da non perdere a Parigi

Avete in mente una vacanza all'insegna del divertimento organizzata con gli amici? Oppure un weekend romantico da trascorrere con la vostra dolce metà? O ancora una vacanza con la vostra famiglia? Siete giovani viaggiatori appassionati di cultura? Parigi...
Europa

3 itinerari per visitare Parigi

Se siete appassionati di viaggi, non potete non visitare la splendida Parigi! Si tratta di una città affascinante, romantica, suggestiva ed intrigante: per tale motivo è spesso la meta preferita dagli sposini e della coppie in generale. I suoi tramonti,...
Europa

Come visitare Parigi in tre giorni

In questa guida propongo un itinerario adatto a coloro che vogliano e sopratutto desiderano visitare le "tappe" più note e turistiche di Parigi, in solo tre giorni. Tre giorni sembrano pochi ma in realtà in solo tre giorni si riesce ad avere un quadro...
Europa

Parigi in 10 giorni

È la capitale dell'amore, della cultura, della moda. Stiamo parlando di Parigi, la Ville Lumière. Raggiungerla è molto semplice, in aereo, in treno o in auto, ed è altrettanto semplice muoversi al suo interno grazie alla fitta ma agevole rete metropolitana.È...
Europa

Come visitare Parigi in 4 giorni

Parigi è una delle capitali più belle del mondo, chiamata anche Ville Lumière per via delle sue tante luci notturne, da sempre meta di migliaia di turisti in cerca di arte, cultura e romanticismo. Si tratta di una città con un'importante storia alle...
Consigli di Viaggio

5 motivi per organizzare il prossimo viaggio a Parigi

Avete trovato un volo conveniente per Parigi e non sapete da dove cominciare per programmare la vacanza? Che abbiate a disposizione tre giorni o un'intera settimana, vale sempre la pena di fare una capatina nella romantica "Ville Lumière". Perché? Leggete...
Europa

Come visitare Parigi in un week-end

Se si hanno a disposizione pochi soldi e poco tempo, ma la voglia di viaggiare è sempre alta, è sempre possibile fare affidamento ai pacchetti last minute di agenzie viaggi o compagnie aeree economiche. Così facendo, con un po' di organizzazione e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.