Come visitare pian del crep a Zoldo Alto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se siete appassionata di trekking o semplicemente ambite a godervi un panorama meraviglioso, il posto che fa per poi è Cime del gruppo del Civetta, e più precisamente la località Pian del Crep, dove si trova anche il rifugio omonimo, posto a 1650 metri. Esso è raggiungibile sia in Ovovia sia camminando in mezzo al bosco. L'importante è che non vi spaventiate camminare, che voi non siate dei pigroni di città insomma, ma dei tipi avventurosi. Per voi che siete appassionati delle gite in alta montagna e amate il Trekking unito alla fotografia, sarà davvero il massimo, il Paradiso sulla terra, fidatevi e vedrete. Di seguito vi sarà spiegato come raggiungere e visitare Zoldo Alto. Intanto dovete sapere che vi trovate in provincia di Belluno, in Veneto, sulle Dolomiti. Il monte Civetta, con i suoi oltre 3200 metri è la vetta più alta.

26

Occorrente

  • Calzature e attrezzatura da Trekking
  • Allenamento in montagna su percorsi di 2 ore
  • Binocolo e camera digitale.
36

Parliamo innanzitutto delle indicazioni pratiche, cioè alla strada che dovrete fare per arrivare a Pian del Crep. Raggiungetela passando per Longarone, a sinistra per la Val Zoldana e poi su fino alla località di Pecol. Qui seguite con attenzione le indicazioni per la Ovovia e arriverete infine in un ampio piazzale con annesso un campeggio e un albergo. Niente paura, non vi perderete! Adesso è il momento di indossare la vostra l'attrezzatura da Trekking.

46

Vi si offre una scelta tra due diverse possibilità, che daranno senz'altro una piega diversa alla vostra gita. La prima è quella di salire fino al Rifugio con l'Ovovia. Una volta in cima, eccovi al Rifugio, da dove potrete camminare per una strada bianca posta a 1650 metri che vi farà attraversare boschi rigogliosi e prati verdeggianti, conducendovi al sentiero CAI 586. Continuate tranquillamente per la Forcella della Grava a 1784 metri; prendendo per il sentiero CAI 558 giungerete senza problemi al Rifugio Sun Paradis ed eccovi arrivati a destinazione.

Continua la lettura
56

Un secondo percorso prevede invece che si inizi costeggiando a monte il campeggio nell'abitato di Pecol, per imboccare poi una carrozzabile situata in mezzo al bosco. Procedendo a passo costante salirete per circa un'ora e mezza. La strada presenta tratti molto ripidi, perciò fate molta attenzione. Dopo circa dieci minuti di camminata potrete trovare sulla destra una zona attrezzata per la sosta pranzo o merenda, di cui è consigliabile approfittare per rifocillarvi. Gli ultimi tenta minuti di percorrenza si presentano in costante salita fino al Rifugio Pian del Crep, quindi armatevi di determinazione e via!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il percorso ad anello sui sentieri CAI 586 e 558 prevedono un dislivello di 117 metri con un tempo di percorrenza attorno alle 2 ore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare le cinque valli dell'Appennino bolognese

Le cinque valli dell'Appennino bolognese sono stati una comunità montana di specifico interesse, oggi disciolta per essere riorganizzata territorialmente. Visitare le cinque valli è tuttora molto importante per riscoprire le arcaiche radici di un popolo...
Europa

Come visitare Il Monte Conero

Devi sapere che in una bella regione come le Marche, c'è un luogo molto interessante da vedere, vale a dire il promontorio del monte Conero con annesso parco naturale. La visita offre bellissime passeggiate lungo i sentieri del promontorio, adatte a...
Europa

Come visitare la Val d'Otro

La Val d'Otro (Oltertol in lingua walser), è raggiungibile da Alagna Valsesia in un'ora di facile cammino. Comprende sei frazioni a 1700 metri di altitudine, (Felleretsch, Follu, Tschukke, Dorf, Scarpia e Weng) in un bellissimo complesso paesaggistico...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.