Come visitare Piraino

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Organizzare una vacanza può mostrarsi una vera impresa soprattutto quando non si ha ben chiara in mente la destinazione da raggiungere. Questo è un dilemma che assale milioni e milioni di viaggiatori, ma niente paura! In questa guida vi illustreremo un'attrazione che in pochi conoscono: Piraino. Piraino è un piccolo borgo in provincia di Messina, abitato da quasi 4000 utenti, che si affaccia direttamente sul mare. Ciò che contraddistingue questo piccolo paesino è la ricchezza di storia e di tradizioni che si tramandano da decenni che fanno rivivere a chi la visita il sapore di un'epoca passata, suscitando suggestive emozioni. Ecco quindi alcune informazioni su come visitare Piraino.

24

Questa cittadella fu costruita dagli Arabi nel IX secolo ma, nel corso della storia, fu conquistata e assediata da numerose popolazioni, ognuna delle quali ha lasciato traccia all'interno della città. Secondo la credenza popolare, il nome Piraino deriva dal nome del ciclope che abitò per la prima volta queste terre e che fu l'iniziatore della popolazione piranese. Poiché quest'attrazione sorge incastonata sulla scogliera sicula, la si può raggiungere attraverso delle barche salpando il Tirreno, ma la si può facilmente raggiungere anche via terra attraverso le reti stradali che attraversano la città. Una caratteristica da tenere a mente riguarda il modo di spostarsi all'interno della città, in quanto le strade sono molto piccole e in pendenza, per cui è preferibile raggiungerla in bicicletta o in scooter.

34

Questo paesino è ricco di luoghi di culto che testimoniano il passaggio di molte popolazioni nel corso del tempo, ognuno dei quali conserva la propria religiosità. Tra questi monumenti ricordiamo la Chiesa di Santa Caterina, che è l'edificio più antico del posto, costruito in epoca medievale in grado di suscitare particolari sensazioni in chi la visita. Altre attrazioni suggestive sono la Chiesa Madre costruita nel XVI secolo e il vecchio chiostro del convento di San Francesco costruito nel secolo successivo, i quali sono stati distrutti e ricostruiti più volte e modificati. Molto suggestivi sono i resti della Guardiola, un castello feudale che veniva utilizzato come punto di vedetta e di controllo dai soldati per localizzare navi nemiche.

Continua la lettura
44

Ciò che fa della città una perla è il panorama che si può osservare da sopra le alture del mare e delle isole che la circondano, così bello da mozzare il fiato. Se il programma prevede un soggiorno prolungato in questo posto magico, la città offre una serie di intrattenimenti e di feste popolari che si tengono nel corso di tutto l'anno solare. Un divertimento molto suggestivo è la Castellana, una fiaccolata che si tiene nel mese di Agosto sulla roccia nei pressi della Torre del Ciaule che vede la partecipazione di tutta la collettività.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
Europa

Le migliori città europee da visitare

Partire per uno splendido viaggio assieme ai nostri amici od assieme ai nostri famigliari, è un qualcosa di molto divertente e di entusiasmante. Se abbiamo scelto come meta per il nostro viaggio l' Europa, nulla è meglio del visitare le migliori città...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.