Come visitare Pontedera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Pontedera è un comune pisano, a 22 km dal capoluogo toscano. Sorge nel Valdarno Inferiore, alla confluenza del fiume Era. È un piccolo centro dalle mille attività e si ricorda per i suoi motori ma anche per le sue opere d'arte. Il Museo della Piaggio è una tappa obbligatoria per gli amanti dei motori e della Vespa. Pontedera è un importantissimo centro commerciale ed industriale. È la terra natale del pittore ed orafo Andrea Pisano, noto come Andrea da Pontedera. La cittadina è ricca di spazi verdi e contornata da due laghi accessibili ai bagnanti. Questa guida vi porterà a spasso tra le vie di una città accogliente, situata nella pianura pisana. Ecco come visitare Pontedera.

27

Occorrente

  • macchina fotografica
  • abbigliamento comodo
37

Il paese nasce su due fiumi. Nelle giornate estive e primaverili è possibile visitare il punto in cui il fiume Era si immette nell'Arno. La vita di ogni giorno si concentra nel centro storico di Pontedera. Corso Matteotti ospita bar e negozi per una passeggiata in tranquillità. È una cittadina pronta ad accogliere ogni passione ed interesse dei suoi abitanti. Tanti sono i campi sportivi e le iniziative circensi. Nella cittadina vi aspettano infine attività di impegno sociale come i Gruppi di Acquisto Solidale (G. A. S.) e la Bottega del Commercio Equo e Solidale.

47

Pontedera si ricorda anche per l'impegno culturale. Il Teatro è di costruzione recente. Sono varie le esposizioni e le opere d'arte rinascimentale che si possono ammirare in ogni angolo della cittadina. Non mancano occasioni di svago in ogni stagione dell'anno per grandi e piccini. D'inverno è possibile sfruttare la nuova pista di pattinaggio sul ghiaccio oppure visitare il famoso Carnevale. Nei mesi estivi, ci si può rinfrescare nella piscina comunale all'aperto. In autunno si può assistere ai festeggiamenti del Santo Patrono e fare acquisti lungo la grande fiera allestita per l'occasione.

Continua la lettura
57

Infine sappiate che Pontedera è una piccola cittadina toscana in provincia di Pisa. Il suo nome deriva dai numerosi ponti sul fiume Era, noto affluente dell'Arno. Conta circa 25 mila abitanti ed offre ottime strutture d'istruzione ed intrattenimento. È dotata di una stazione ferroviaria che consente in pochi minuti di raggiungere numerose province delle colline, tra cui Firenze, Lucca e Livorno. Pontedera è la sede della fabbrica di motori "Piaggio", la prima grande risorsa economica della cittadina. È possibile ammirare in esposizione i veicoli e le vetture storiche, nonché i velivoli della Seconda Guerra Mondiale.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Da visitare assolutamente il Museo della Piaggio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Vicopisano, il gioiello dei pisani

Tra tutte le regioni italiane, la Toscana è sicuramente tra le più affascinanti. A una ventina di chilometri di distanza da Pisa, sorge Vicopisano, un tempo costituiva un importante centro commerciale e militare della Repubblica di Pisa. Si sviluppa...
Consigli di Viaggio

Come visitare Mantova

Mantova è detta la città dei tre laghi, ma in realtà non esiste alcun lago in quanto le acque che la bagnano sono quelle del Mincio. In questo tutorial vengono date delle notizie su come visitare questa città. Essa è raggiungibile in aereo mediante...
Europa

Come visitare Laterina

Laterina è un comune italiano situato in provincia di Arezzo che nel corso dei secoli si è vista rimbalzare fra l'appartenenza al suo territorio attuale e Firenze per le continue battaglie territoriali. Stanziamenti etruschi e romani raccontano la sua...
Italia

I monumenti da non perdere a Pisa

La città di Pisa è sicuramente una delle mete obbligatorie se si vuole intraprendere un viaggio turistico ed educativo in Italia. Infatti questa città marinara insieme alla limitrofa Firenze costituiscono due delle città italiane con un patrimonio...
Italia

Guida al centro di Firenze

Il centro di Firenze si raggiunge facilmente in autobus da tutte le parti della città. L'autobus è il mezzo migliore per muoversi, a causa della difficoltà di trovare posto di parcheggi e del notevole costo di quelli che si pagano. Per ammirare al...
Italia

Come visitare il Santuario de La Verna

Per chi è devoto a San Francesco, o semplicemente per chi ama le chiese e la natura, il santuario de La Verna è proprio una meta indicata da visitare. La Verna, diventato celebre grazie ai suoi frati francescani che offrono il loro servigio sin dall'inizio...
Italia

I 10 luoghi più romantici della Toscana

Siete una coppia a cui piace viaggiare e avete deciso di passare alcuni giorni da innamorati vivendovi sole, colori, profumi e viste mozzafiato? Allora la Toscana è decisamente la scelta giusta per voi. Per questo motivo abbiamo deciso di elencarvi 10...
Consigli di Viaggio

I 5 luoghi più romantici di Firenze

Firenze, culla del Rinascimento è una città romantica per antonomasia. Qui vi elenco i 5 luoghi che secondo me sono i più romantici ma vi invito a scoprirne di nuovi, col consiglio di evitare posti e attività commerciali troppo turistiche. Ad esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.