Come visitare Sabbioneta a Mantova

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Non tutti possono permettersi delle vacanze all'estero. Se anche tu appartieni a questa categoria, non disperare. L'Italia ha molto da offrire. Culla di storia e cultura, vanta città bellissime ed affascinanti, come Sabbioneta a Mantova, in Lombardia. La provincia è ricca di arte e paesaggi straordinari. Vale veramente la pena visitare la cittadina ed i paesi limitrofi. Ma ecco come raggiungere Sabbioneta ed i principali luoghi di interesse.

28

Occorrente

  • cartina della citta
  • abbigliamento comodo
  • macchina fotografica
38

I percorsi

Puoi raggiungere Sabbioneta (patrimonio dell'Umanità) in automobile come in autobus. Nel primo caso, puoi imboccare la Strada Statale 420 Sabbionetana e la Strada Provinciale 62 che collegano Mantova a Cremona ed a Parma. Se preferisci, invece, l'autobus rivolgiti alle ditte locali. Mettono a disposizione linee dirette per raggiungere in breve tempo la città. Sabbioneta in passato si poteva raggiungere anche in treno. Esisteva infatti la tranvia Mantova-Viadana, attiva dal 1886 al 1933.

48

Le chiese

Il termine Sabbioneta deriva dal latino sabulum, ovvero "sabbia". Questa cittadina venne fondata tra il 1550 e il 1590. All'epoca occupava una posizione strategica nella Pianura Padana. A Sabbioneta avrai molto da visitare. Si contraddistingue per le sue chiese, i palazzi storici, il teatro ed una cinta muraria. La città vanta chiese straordinarie: quella dell'Incoronata, la Chiesa parrocchiale e la Chiesa di Santa Maria Assunta. La prima venne costruita nel 1590. Conserva ancora oggi al suo interno i sepolcri della famiglia Gonzaga. La Chiesa parrocchiale, invece, risale al lontano 1580.

Continua la lettura
58

I palazzi

Se ami particolarmente l'architettura e l'arte in genere, a Sabbioneta difficilmente potrai annoiarti. Vieni a visitare il Palazzo del Giardino e il Palazzo Ducale. Il primo è antichissimo. Venne costruito nel 1580 e contiene dei dipinti di Giulio Romano. Il Palazzo Ducale risale invece a molti anni prima, nel 1570, fortemente voluto da Vespasiano Gonzaga. Nello stesso palazzo di Sabbioneta Vespasiano morì. Il Palazzo Ducale si contraddistingue anche per l'albero genealogico della famiglia Gonzaga.

68

I teatri

Infine, non puoi perderti il Teatro all'Antica di Sabbioneta, altrimenti noto come il Teatro Olimpico. Venne costruito tra il 1588 ed il 1590 da Vincenzo Scamozzi, un architetto di Vicenza. Viene ancora oggi considerato uno dei primi edifici teatrali dell'epoca moderna. L'esterno e l'interno, compreso l'arredamento, si ispirano ad uno stile raffinato ed elegante. Dalla pianta rettangolare, vanta una platea a campana con dei gradoni. Naturalmente, lasciati incantare anche dalla cucina e dagli eventi folcloristici di Sabbioneta a Mantova.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Trascorri almeno una settimana in città
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Mantova

Mantova è detta la città dei tre laghi, ma in realtà non esiste alcun lago in quanto le acque che la bagnano sono quelle del Mincio. In questo tutorial vengono date delle notizie su come visitare questa città. Essa è raggiungibile in aereo mediante...
Italia

10 cose da vedere a Mantova

Mantova è stata dichiarata, nel 2008, patrimonio culturale dell'umanità Unesco in quanto eccezionale testimonianza di realizzazioni artistiche, urbane ed architettoniche rinascimentali. Sono molti i palazzi, le chiese, i musei, i luoghi di interessa...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a mantova

Mantova è un'incantevole città che sorge sulle rive del fiume Mincio, in prossimità dell'allargamento di esso in tre laghi. Questo capoluogo del nord Italia conquista i suoi visitatori per la sua tranquillità davvero esemplare. Essa deve la sua fama...
Italia

Il Palazzo Ducale di Mantova

Il Palazzo Ducale di Mantova si trova in Piazza Sordello n. 40 e rappresenta una tappa quasi obbligatoria per chi decide di visitare la città famosissima di Mantova. La città è ricca di storia, di affreschi, di beni culturali e molto altro. In questa...
Italia

I posti più interessanti da vedere a Mantova

Conoscenza di luoghi, città, ambienti di tutto il "mondo", dicono che viaggiare è cultura e questo non deve mai mancare per capire comportamenti e ambiente di altre popolazioni, chi di noi non ha viaggiato! In questa lista scopriremo i posti più interessanti...
Italia

Itinerari: Mantova e dintorni

Un tempo la città di Mantova era una capitale europea a tutti gli effetti, dove cultura e arte s'incontravano per dar vita ad una città dalla bellezza unica. Ancora oggi la città conserva queste antiche vestigia e camminando per le sue vie è possibile...
Italia

Le città più belle del Nord Italia

L'Italia è una paese dalla bellezza straordinaria, per diversi motivi, cibo, monumenti, mare ma soprattutto per la storia. Difficile dire quale siano le città più belle, visto che da nord a sud, ognuna ha di per se qualcosa di magico e di attrattivo,...
Europa

Come visitare Luzzara

Luzzara è un comune della provincia di Reggio Emilia che conta una popolazione di circa 9200 abitanti ed è situato al confine tra la Lombardia e l'Emilia-Romagna. Bagnato dal fiume Po, è il comune più a nord della provincia reggiana; ma proprio grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.