Come visitare Salvation Mountain

Tramite: O2O 28/06/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Durante un viaggio in California, negli Stati Uniti, non può mancare di visitare Salvation Mountain, un posto davvero incredibile. Salvation Mountain fu costruita da Leonard Knight che, nel crearla, volle fare un "regalo a Dio" e al mondo intero, seguendo il suo famoso motto "Dio non fallisce mai". È un luogo dal fascino unico, al punto che è stato ripreso anche in un film diretto da Sean Penn "Into the Wild". Ma siamo sicuri di sapere come visitare questo posto così particolare? Non è raro, infatti, passare per luoghi e credere di averli capiti davvero, quando invece ci siamo solo limitati a vedere con gli occhi senza comprendere effettivamente il senso di ciò che stiamo osservando.

28

Occorrente

  • una cartina della California
  • ESTA (modulo di autorizzazione al viaggio in California)
38

La storia

Quando Leonard Knight arrivò in questo posto, perduto nel deserto, ai confini con il Messico, altro non era che un ritrovo per camperisti e gente che non voleva più vivere nella civiltà e aveva preferito ritirarsi in solitudine un po' fuori dal mondo. Ancora oggi, infatti, Salvation Mountain resta un piccolo centro che vive senza elettricità e senza acqua corrente. Leonard Knight decise allora di stabilirsi proprio lì e dedicò la sua vita, fino alla morte circa trent'anni dopo, alla costruzione di questo villaggio fondato tutto sull'arte popolare. Come non restare affascinati da una montagna fatta di paglia e mattoni e tutta decorata con dipinti, fiori, cuori e simboli religiosi? Purtroppo, nel 2011 Leonard Knight si rese conto di essere malato e di non poter fare più tutto da solo, così decise di farsi aiutare da volontari, costituendo una vera e propria associazione.

48

Il creatore

Abbiamo detto che Salvation Mountain è nata ad opera dell'amore profondo per Dio del suo creatore, Leonard Knight. Ma qual è la sua storia? Di norma, un uomo con una forte vocazione tende a prendere i voti o dedicarsi al volontariato, non certo a innalzare e colorare montagne! Occorre, dunque, conoscere un po' di storia del suo creatore, Leonard Knight. Nato nel Vermont nel 1931, visse in un luogo ricco di vegetazione ed animali, attorniato dall'amore della sua famiglia. Una volta cresciuto, all'età di 20 anni, si arruolò nell'esercito per combattere il conflitto in Corea. Caso volle che la guerra finì appena 10 giorni dopo la sua partenza, per cui la sua carriera nell'esercito fu molto breve, sebbene onorevole. Riprese la sua normale vita nel Vermont quando, grazie alla sorella Irene, fanatica della religione, Leonard scoprì la sua fede. Tuttavia, lì nel Vermont, la sua opera di proselitismo non trovava alcun seguito tra la gente del luogo, per questo cercò di attirare l'attenzione delle persone costruendo una mongolfiera. Ma la sua opera fallì, nonostante, nel corso della sua vita, ci avesse provato svariate volte. Nel suo peregrinare, si ritrovò un giorno in mezzo al deserto a Sud della California. Qui iniziò la sua opera artistica con disegni colorati, dedicati a Dio, su tele e stoffe. Dopo la sua ultima delusione per la mongolfiera, decise di lasciare quel luogo sperduto nel deserto, ma prima di farlo volle erigere una piccola montagnella di cemento, tutta colorata. I giorni, però, passavano senza che Leonard ripartisse davvero, e la montagnella cresceva ogni giorno di più, fino a diventare quella che è oggi Salvation Mountain. A Leonard, infatti, si aggiunsero altri seguaci, fino a creare una sorta di comunità, unita dall'amore per Dio e per i colori.

Continua la lettura
58

Il tragitto

Per visitare Salvation Mountain dovremo prenderemo la Beal Road per circa tre miglia e, girando a destra, saremo arrivati in questo piccolo centro. A poca distanza da Salvation Mountain potremo visitare anche l'East Jesus, che è un museo sperimentale nato nel 2006 e tuttora in costruzione. L'East Jesus merita di essere visitato perché contiene al suo interno tante opere d'arte fatte solo con materiali di recupero, in perfetta sintonia, quindi, con l'arte popolare di Salvation Mountain.

68

Il significato

Una volta arrivati sul posto, ci sembrerà di essere tornati quasi negli anni '70, con dipinti coloratissimi ovunque. Si tratta, infatti, di una piccola collina alta solo 30 metri realizzata in calcestruzzo e ricoperta completamente di dipinti con colori acrilici sgargianti e brillanti, persino in rilievo effetto 3D. Ma non si tratta di disegni a caso, infatti ogni singolo dipinto ha un suo significato ben preciso. Ci sono richiami alle Sacre Scritture e alla spiritualità in genere, con decorazioni che riportano chiari riferimenti geografici e storici ai luoghi della Bibbia. Il cuore della "montagna colorata" resta, infatti, l'amore di Dio e per Dio. È in quest'ottica, dunque che va visitata Salvation Mountain.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimentichiamo, prima di partire per il nostro viaggio in California, di richiedere online l'ESTA, che è un modulo di autorizzazione al viaggio. Infatti, dal 12 gennaio 2009, tutti devono esserne in possesso per poter visitare la magnifica California.
  • Quando visiteremo Salvation Mountain, non dimentichiamo di fare un'offerta alla comunità locale, per salvaguardare questo incredibile piccolo paese che è tutto un'opera d'arte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

Tennessee: cosa visitare

Il Tennessee è conosciuto con il soprannome di Stato del Volontario in quanto nel 1812 i suoi soladati volontari ebbero grande importanza nella battaglia di New Orleans.Le attrazioni più amate del Tennessee sono sparse in tutto lo stato, da Memphis...
America del Nord e Centrale

Maryland: cosa visitare

Se siete in cerca di un viaggio avventurosa verso luoghi sconosciuti e poco vistati il Nord America, in particolare lo stato del Maryland è quello che fa per voi. In questa guida vi verrà illustrato cosa visitare nel Maryland e saranno inoltre presenti...
America del Nord e Centrale

Come visitare le Everglades della Florida

Un luogo che viene da sempre apprezzato dai turisti sono le Everglades. Queste si trovano nella parte meridionale della Florida. Si tratta di un Parco Nazionale Patrimonio dell'Unesco che almeno una volta nella vita meriterebbe una visita. Le Everglades...
America del Nord e Centrale

Come visitare Cap Code

Lo Stato del Massachusetts, ovvero uno dei cinquanta che costituiscono gli Stati Uniti d'America, tra le varie località più rinomate, vanta quella di Cap Code. Questa penisola è abbastanza famosa, tanto è vero che ogni anno, è meta di molti turisti...
America del Nord e Centrale

Saint Kitts e Nevis: cosa visitare

Le isole di Saint Kitts e Nevis si trovano nel Mare dei Caraibi e fanno parte delle Piccole Antille. Questo splendido Stato insulare venne scoperto da Cristoforo Colombo ed è un piccolo angolo di paradiso. Una vacanza in questi luoghi meravigliosi ci...
America del Nord e Centrale

Come visitare Monterey In California

Se trascorrerete le vostre prossime vacanze in California, potreste visitare Monterey. È una deliziosa, vivace e dinamica cittadina. Si trova a nord di Los Angeles e si affaccia sull'Oceano Pacifico. Nel visitare Monterey in California scoprirete che...
America del Nord e Centrale

Virginia: cosa visitare

La Virginia è uno stato degli Stati Uniti, fondato nel 1607. Ciò la rende una delle prime colonie che furono fondate, nonché uno dei luoghi più affascinanti da visitare di tutta l'America. Se voleste organizzare un viaggio per la Virginia ma non sapete...
America del Nord e Centrale

Come e cosa visitare a Fort Worth in Texas

La città di Fort Worth si trova negli Stati Uniti ed è il capoluogo della contea di Tarrant che fa parte del Texas. È una città ricca di attrazione che non si possono non visitare una volta arrivati in città. Con la stagione estiva che è ormai alle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.